[aggiornamento: DISPONIBILE] Snake è pronto a tornare sui nostri schermi!

No, non stiamo parlando dell’ennesima copia mal riuscita di Snake, ma di un’edizione nata dalla collaborazione tra lo sviluppatore Rumilus Design e Taneli Armanto, autore della versione originale che albergava in tantissimi device Nokia (lo ammetto, provo un pizzico di nostalgia).

SnakeRewind

Il suo nome è Snake Rewind ed è pronto a sbarcare sui nostri schermi il 14 maggio. Dobbiamo aspettarci una versione classica in salsa anni ’90? No, sarà una versione rivisitata dal punto di vista grafico e del gameplay. Non si tratterà proprio un ritorno alle origini, ma così come i telefoni si sono evoluti, pare che per i suoi sviluppatori sia giunto il tempo di far evolvere anche il serpente più famoso del mondo mobile.

SnakeRewind2

Nel corso delle partite potremo infatti tornare indietro nel tempo (da qui il “Rewind”) in caso di errori ed avere accesso a tanti potenziamenti. Ci aspettano 10 livelli diversi sbloccabili completando le missioni, sfide con gli amici (appoggiandoci a Facebook potremo confrontare i record) e … sorpresa! Se riempirete lo schermo con il serpente succederà qualcosa di particolare (per ora rimane un segreto).

Si tratterà di un titolo multipiattaforma, disponibile per Windows Phone, Android e iOS. Tutto tace sul prezzo, ma ci auguriamo sia basso per permettere a tutti i fan di giocarci! Siete curiosi di provarlo?

FONTE: TheGuardian, RumilusDesign

Pubblicato il 6 maggio 2015

**AGGIORNAMENTO**

(aggiornamento del 14 maggio 2015)

Abbiamo il piacere di annunciarvi che il titolo è stato reso disponibile ed è scaricabile all’indirizzo che trovate alla fine di questo articolo. Si tratta di un gioco distribuito gratuitamente e che è compatibile con i device con 512 MB di RAM.

wp_ss_20150514_0001Unica nota dolente: i comandi sono poco intuitivi e/o buggati. Se si imposta lo “swipe” come modalità di spostamento nei settings del gioco, il serpente avrà un comportamento irregolare rispetto ai nostri comandi. Il nostro consiglio è quello di scegliere “Tap” e di settare su “On” la “Guide visibility”. In questo modo mentre il serpente si sposta noterete la comparsa di una linea in rilievo che taglia in due parti il primo segmento della sua testa: con un tap a destra o a sinistra di quella linea (mentre il serpente si sta muovendo verticalmente), il serpente si muoverà a destra o a sinistra, allo stesso modo con un tap in alto o in basso rispetto alla posizione attuale di quella linea (mentre il serpente si sta muovendo orizzontalmente), il serpente si muoverà verso l’alto o verso il basso.

wp_ss_20150514_0002Ok, forse vi ho messo ancora più confusione in testa, ma fate qualche prova e vedrete che non è così complesso come sembra!

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates