Statistiche Kantar: mercato statico in Italia

Ma si, spariamoci un po’ di numeri che non fa mai male. Ecco il nostro consueto appuntamento con i dati delle statistiche Kantar!

In Italia Kantar non mostra nulla di nuovo e infatti i dati del market share rispetto al mese scorso sono invariati, con Windows Phone che mantiene la sua ottima quota del 14,4%. Vi ricordiamo che questi dati, pur uscendo solo ora a Maggio, sono riferiti al trimestre che finisce a marzo e cioè sono relativi a gennaio, febbraio e marzo 2015. Inoltre sono composti da un mix di analisi di mercato, sondaggi e reali dati di vendita; il tutto confezionato ad arte da una azienda ormai esperta in statistiche di tutti i generi.

Kantar marzo (2)

Ma vediamo ora la situazione annuale, analizzando come sempre il 2014 e i tre mesi inclusi nelle statistiche. Come indicato nel report del mese scorso, è possibile notare chiaramente che Windows Phone sta aumentando le sue quote di mercato, ma troppo lentamente e non nell’ultimo mese. Siamo ancora lontani dal valore record di 17,1% registrato in Italia a dicembre 2013. Si vede invece come, su base annuale, Android abbia perso un buon -4,5% tutto guadagnato, però, da iOS.

Kantar marzo (1)

E in Europa? Possiamo rincuorare i nostri cuori Windows? Su base mensile no, cioè c’è staticità per Windows Phone anche a livello dei grandi paesi europei monitorati dalle statistiche, come potete vedere nell’immagine seguente. Per gli altri sistemi operativi, segnaliamo la situazione in Spagna e Francia dove Android guadagna e iOS perde, mentre in Germania accade l’inverso (qui Windows Phone ha anche un modesto +0,5%).

Kantar marzo (4)b

 

La cosa è più interessante a livello annuale e cioè confrontando con marzo dell’anno scorso. Mentre in Italia e Spagna la situazione è praticamente costante, in Francia e in Germania Windows Phone è in aumento (in Francia del ben +5,8%). Ma agli spagnoli proprio non piace Windows eh?!

Kantar marzo (3)

E dall’altra parte del mondo? Su base mensile c’è una lieve perdita in America del Nord (USA e Messico), ma un leggero aumento in America del Sud (Brasile e Argentina). Situazione piuttosto invariante in Asia (Cina e Giappone), ma in Australia si registra una perdita cospicua del -2,0% dopo un’ottima crescita negli ultimi mesi. Dal punto di vista annuale, invece, più o meno si rimane invariati: da segnalare giusto USA (-1%), Brasile (+0,8%), Argentina (-2,2%) e Messico (-2,6%).

Detto questo, che ne pensate di questo quadro stagnante di stagnazione statica (sì il giro di parole è voluto) ? Il mercato europeo è saturo oppure ormai ogni sistema operativo ha i suoi fedeli adepti?

Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella
  • Tommaso Palmieri

    Secondo me si sta aspettando Windows 10 e un nuovo top di gamma

  • vediamociallesei

    Ragazzi… qualcuno mi aiuti!!!!! ☹ Ricordate che due mesi fa comprai il desktop pc nuovo???? Oggi ha iniziato a fare a intervalli rumore cupo, con a tratti un suono di graffi. Ho visto in giro che è l’hard disk che mi sta salutando. Ma COME PUÒ ESSERE??? L’ho usato solo per Word e Facebook! Sono incazzata nera. NERA. Gente che ci sta ore contate e non succede niente, a me invece perché è successo??? Che posso fare ora???? ???

    • Porca Trota

      Portalo in garanzia

      • vediamociallesei

        Grazie ?

    • Carlo

      Provato ad avviare WindowsRecovery?

      • vediamociallesei

        Non mi sono uscite schermate blu. Mi si è riavviato da solo a un certo punto, poi ho pulito il registro con Ccleaner e mi pare che non abbia fatto più quel rumore cupo. Però ho installato Acronis e mi ha detto che c’era un rischio altissimo di rottura dell’hard disk.

        • massimo

          Che marca e’?
          Chiama l’assistenza e ti sostituiranno l’hard disk in garanzia

          Purtroppo può succedere, cmq un consiglio in generale sostituite gli hard disk ogni 3 anni, già dopo 3 anni siete a rischio rottura

          Gli hd attuali sono molto economici, più veloci che in passato, ma molto meno durevoli

    • Se il pc é vicino ad una finestra spesso aperta, potrebbe trattarsi anche di una stupidissima ventola.
      L’unica soluzione ‘conveniente’ é farsi passare l’incazzatura (se non fosse l’hard disk?) ed accertare presso il negozio in cui il pc é stato acquistato quale sia il problema.

      • vediamociallesei

        Grazie, molto esauriente la risposta. ? Non è vicino una finestra e temo più che altro che riportandolo all’expert non andrà sicuramente bene qualcosa….

    • Devi stare tranquilla e portarlo a vedere in un negozio specializzato essendo tutto ancora perfettamente in garanzia ?

      • vediamociallesei

        Grazie. ☺ Sei sei proprio gentile tu quando scrivi. Hai un bel modo di parlare. Ho installato un programma per vedere lo stato dell’hard disk, ha fatto lo s.m.a.r.t. e mi dice che c’è un rischio molto alto. Posso riportarlo all’expert?

        • Si certo, glielo dici ? ma prima fai una copia di tutte le cose che hai in quell’hard disk e che non vuoi perdere. Se ti cambiano l’hard disk, infatti, perdi tutto.. Quindi salva immagini e documenti importanti copiandolo su un altro disco, una pennetta o caricali su OneDrive! Il segnale dello Smart è grave e cerca di accendere il pc meno possibile per evitare la rottura definitiva e quindi rendere impossibile il recupero dei dati

  • Luca Serri

    Secondo me la gente si sta abbastanza stabilizzando su ciò che già possiede. I principali OS sono quei 3 da anni ormai.

  • ostix

    Tornando in topic, io sono letteralmente sconcertato dalla penetrazione nel mercato di Android, addirittura stabile intorno al 90% in Spagna, e da molto tempo anche.
    Siamo a livelli di egemonia, e la cosa, visto che di Google si parla, un po mi spaventa.