Telegram si aggiorna alla versione 1.4.0.0 con miglioramenti e risoluzioni di bug

Non smette il vigoroso supporto di Telegram Messenger Beta per Windows Phone, con aggiornamenti frequenti e novità. Dopo l’introduzione di novità nella gestione dei file, degli stickers e delle chat segrete, Telegram torna ad aggiornarsi migliorando l’archivio dei file e dei media inviati in una conversazione.

I file ed i media (immagini e video) inviate nella conversazione sono ora disponibili in una schermata a parte,  ma accessibili sempre toccando il nome della conversazione. Inoltre le immagini, i video ed i file tutti, sono ora organizzati per data (per mese in particolare).

Image1

Image2

Dal changelog ufficiale dell’aggiornamento alla versione 1.4 si legge anche della risoluzione di un bug che bloccava l’applicazione al primo avvio durante la registrazione o il login con il proprio numero di telefono. Non un aggiornamento corposo, dunque, ma novità sempre benvenute, che simboleggiano come gli sviluppatori si impegnino a rendere questa app sempre fluida, priva di problemi e aggiungendo novità frequentemente.

In contemporanea si aggiorna anche la versione per desktop per Windows, con risoluzioni di piccoli bug all’avvio e miglioramenti nelle traduzioni. Avete trovato altri cambiamenti anche nella versione desktop? Non esitate a segnalarcelo nei commenti!

Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella
  • Federico

    Molti dei miei contatti lo hanno installato, ma guardando la data dell’ultimo collegamento è evidente che praticamente nessuno lo usa.
    Degli utenti dichiarati di questa piattaforma è probabile che il numero reale si forse il 10%.
    Al contrario Whatsapp continua a crescere senza incontrare apparenti ostacoli, nella mia rubrica lo usano praticamente tutti.

    • Angel Geordie

      Tutta colpa della pigrizia innata degli italiani. Non sai quante volte ho cercato di invogliare la gente a passare a telegram da whatsapp. Tutti, ma proprio tutti, mi hanno risposto ma nessuno lo usa quindi che lo scarico a fare. Nessun prende l’iniziativa di contribuire e poi invogliare il prossimo, no aspettano sempre che sia un altro. Poi quando ho detto che è gratis per sempre, mi hanno risposto: “che sarà mai 89 cent all’anno”. Già. Li vorrei avere io 89 cent all’anno da 600 milioni di utenti. Oh poveri noi.

      • Federico

        Queta è una cosa che non ho mai capito, perchè spingere le persone ad abbandonare Whatsapp e passare a Telegram?
        Whatsapp funziona benissimo.
        Che ti importa del fatto che guadagnano (o guadagneranno, ammesso che lo facciano), è forse sbagliato trarre profitto dalla propria idea imprenditoriale?
        Potrei capire favorire la migrazione verso WeChat, che è di gran lunga la piattaforma più completa e versatile del panorama, ma Telegram…?

        • Angel Geordie

          Non è questione di invogliare per evitare che la gente si arricchisce con le proprie idee, no assolutamente no. Parlo da utente wp dove whatsapp sinceramente non viene mai aggiornato, come sviluppo è ancora anni luce distante dagli altri sistemi, per di più ha un impatto esagerato sui consumi. Telegram,al contrario sempre su wp, è al passo con gli altri SO, sempre più leggero e performante. Dal lato sicurezza invece, telegram è decisamente avanti rispetto a whatsapp. Quindi alla luce di tutto ciò ritengo che, a parità di uso e di quello che offrono e permettono di fare, tra le due app vince telegram, è gratuito, aggiornato, più sicuro etc etc, lo uso anche dal pc. Ma ora perché io devo avere sullo smartphone 49 app che fanno la stessa cosa, solo perché la gente usa ognuno un app diversa?e magari un app la uso per due-tre persone-l’altra persino per 1 persona. Io sono più per uniformare le cose, non avere tante cose che fanno la stessa cosa. È inutile. Poi personalmente io sono abituato a ragionare che voglio il meglio al giusto prezzo. È questo il mio discorso. E chi quando vado per aprire la mente mi risponde: Nessuno lo tiene. Che vuoi che sia 89 cent. Quando poi ci sono alternative migliori, gratuite e nessuno se le fila ma perché nessuno si interessa. Ma poi, come sui sistemi Android, la gente vuol app crackate per non pagare 60 cent!!!! Allora questa è ipocrisia!! Spero di essere stato chiaro sul mio punto di vista.

          • Federico

            Sisi, certo.
            E’ che proprio non vedo la superiorità, semmai è Whatsapp a sembrarmi superiore.
            WA è più veloce nelle notifiche, non mi pare che consumi batteria più del Telegram e offre le stesse caratteristiche di Telegram.
            La parte cifrata di Telegram lascia il tempo che trova, perchè non esponendo il “fingerprint” del corrispondente non garantisce la riservatezza (il metodo dell’immagine è una presa in giro, perchè non si capisce come potrei confrontare un disegno con il display di un corrispondente che si trova a mille KM di distanza).
            In aggiunta Whatsapp ha in più la diffusione pressochè globale, quindi è utile, mentre Telegram non lo usa nessuno, ossia è inutile.
            Ripeto, capirei una spinta verso WeChat perchè è realmente superiore e più versatile, ma Telegram proprio no.
            Io in genere uso Whatsapp per le comunicazioni ordinarie e, se ho qualcosa di riservato da dire, passo su Sicher.
            Sicher è la piattaforma cifrata Peer-to-Peer per eccellenza, ed è totalmente gratuito.

          • Angel Geordie

            Ecco, l’ultimo che hai citato io ad esempio non lo conosco proprio. Ci sono troppe app che fanno la stessa cosa, non la vedo troppo una cosa positiva. Si crea confusione e troppa concorrenza che a volte finisce che anziché invogliare, affonda chi ha più talento ma ha meno mezzi per diffondersi. Cmq whatsapp, tramite una guida che trovai sul web, ero riuscito a decifrare le conversazioni che partivano dal mio smartphone e dagli altri smartphone connessi alla mia rete, tramite pc . Ma questo è successo nella primissima versione di whatsapp.

          • Federico

            Ma difatti Whatsapp non ha nessuna pretesa di riservatezza, è un sistema nato per sostituire, migliorandoli, gli MMS. Tutto qui.
            Ora è stato aggiunto l’accesso da PC, che lo rende molto più versatile (e fa pure risparmiare batteria).

            Sicher dovresti guardarlo, è un’applicazione dedicata solo ed esclusivamente alla comunicazione cifrata e la fa molto bene.
            Naturalmente nessuno vieta di impiegarlo come messaggistica ordinaria, ma lo scopo per cui è nato è l’invio di messaggi di testo, vocali e file fra due corrispondenti in modo non “intercettabile” neppure per il gestore del servizio.
            Naturalmente supporta i tre principali sistemi operativi.

          • Angel Geordie

            Lo proverò ?. Riguardo whatsapp usato sul pc non offre la stessa cosa di telegram. Telegram posso usarlo a telefono spento, whatsapp necessita che il telefono sia acceso e connesso a internet. Quindi ancora una volta, non posso non dare un punto a telegram in più. Dispiace ?

          • Senza contare che telegram fa inviare qualsiasi tipo di file fino a 1,5GB!, non solo video (che comprime lui e non lo taglia, a differenza di WA che, su tutte le piattaforme lo devi tagliare) e foto (e musica su android). WhatsApp non è affatto “indietro” rispetto alle alte piattaforme, basta con sta cazzata! Per il resto Telegram ha davvero molte più possibilità. Non ha bisogno di backup perché sincronizza online. Noi lo usiamo sempre ed ho convinto anche la mia ragazza ad usarlo..

          • Angel Geordie

            Scusa Mariano mi risulta che su whatsapp,per lumia non posso inviare mp3 (se non ricordo male) ma sicuramente non posso inviare file di altro tipo quali pdf etc. Su Android si. Quindi sta un pochino indietro ?

          • Perché, iOS può inviare mp3 e riceverli? almeno su windows phone basta cambiare l’estensione e invii un mp3 come se fosse un video (ma chi lo riceve su android lo riceve come mp3), su iOS nemmeno quello. WhatsApp s Windows Phone ha la possibilità di pinnare a start la singola conversazione e vedere le notifiche badge separate dal conteggio generale. Su android crei una scorciatoia ma non ha le notifiche badge (nelle versioni android o nei launcher dove sono supportate). WhatsApp viene aggiornata una volta al giorno su Windows Phone (nella beta) e rilasciano la stabile solo quando è pronta, ma non pensate che non ci stiano lavorando solo perché non vedete la stabile aggiornarsi. Windows Phone è l’unica che ha sfondi personalizzabili per ogni singola chat, giusto per dirne una. Ha tutte le funzioni delle altre e giusto qualcosa di diverso rispetto Android e iOS (ma, appunto, anche loro hanno cose diverse, iOS non ha nemmeno WhatsApp Web). Ma a prescindere, Telegram su tutte le piattaforme è superiore per tanti motivi e il fatto che non sia diffusa (che poi sti cazzi, ad ogni down di WhatsApp incassa un sacco di nuovi iscritti…) è secondario, ci vuole tempo… io 10 anni fa dicevo: “che mi iscrivo a fare su Facebook, tanto ho MSN!”

          • ah e su Android WhatsApp non invia file di altro tipo (rispetto a wp solo gli mp3, ed è l’unica versione a farlo, ripeto: iOS neppure lo fa)

          • Federico

            Giusto, come dice Mariano basta cazzate.
            Sono sicuro che Telegram avrà un futuro glorioso ed in capo ad un anno passerà dagli zero utenti attuali ai 30 miliardi di messaggi/giorno di Whatsapp.

            Ragazzi, il successo dei prodotti non è dato da quello che possono o non possono fare,altrimenti WeChat spazzerebbe via tutto e tutti, ma dalla rispondenza di ciò che viene offerto con i bisogni del mercato.
            Il bisogno primario che va a coprire una piattaforma di comunicazione è quello di essere affidabile ed ampiamente diffusa.
            Gli SMS pur se limitatissimi e spesso costosi si usano ancora, e si usano perchè funzionano sempre e li hanno tutti.

            Il resto sono sogni ed ideologia.

  • Scar24

    Ragazzi vorrei sapere se anche voi, nonostante i ripetuti aggiornamenti, riscontrate questi problemi con telegram (versione WP):
    1) Lumia 925: Impossibilità di fare copia e incolla del testo scritto (non compare l’icona della funziona “copia”)
    2) Invio delle registrazioni: Spesso vengono registrate ma non inviate e quando questo avviene non ci sono modi per riuscire ad inviarla (comparirà sempre e solo nella propria conversazione, magari con una spunta, ma mai al destinatario)
    3) Invio delle foto: Spesso (nell’80% delle volte) l’upload di una foto si ferma inspiegabilmente e non riparte più. Per riuscire ad inviarla bisogna cancellare la foto dalla conversazione (dato che il tasto “annulla” sotto la foto nemmeno funziona), chiudere telegram dal task manager, riaprirla e selezionare di nuovo la foto.
    Inoltre se si esce subito dalla conversazione, la foto smette di essere caricata e bisogna premere “riprova” e ricominciare da capo l’upload.
    4) Qualche volta, dopo aver inviato una foto in una conversazione, se si cambia conversazione la foto viene inviata anche li, non sono stato in grado di capire in che circostanze succede
    5) Molto spesso arrivano le notifiche di messaggi ma aprendo la conversazione questi non appaiono, o almeno non immediatamente (a volte anche 3-4 secondi impiega) e questo è frustrante quando sono messaggi importanti, soprattutto perché si può leggere l’inizio del messaggio tramite la notifica.
    Se poi si è senza copertura di rete, si dovrà aspettare di riavere la connessione per sincronizzare i messaggi.
    Questa cosa su whatsapp non succede, é come se i messaggi delle notifiche venissero memorizzati (quindi é una cosa possibile da implementare).

    • Allora, se apri una conversazione da notifica o da tile seecondaria (tipo se ti sei pinnato a start la conversazione con la tua fidanzata) non potrai inviare nulla (foto, file etc) se non chiudendo e riaprendo da tile normale. Ho già segnalato il bug mesi fa (con tanto di video) ma non so se ci sta lavorando. Per le notifiche è così in tutte le app bene o male, se la copertura è scarsa la notifica arriva ma poi l’app non riesce a scaricare il messaggio (a meno che non sia stra-ottimizzato come WhatsApp da un anno a questa parte che va bene anche in Edge). iOS e Windows Phone hanno un sistema di notifiche “separato” dall’app… cioè, la notifica e il messaggio viaggiano su canali differenti e capita quindi, con entrambi i sistemi, che arrivi la notifica (1kb esagerando) ma non il messaggio (magari pesa 2 o 3 kb e fa più fatica ad essere scaricato).Se tengo premuto su un messaggio, comunque, mi appare l’opzione “copia”, però hai ragione, non compare nel testo che stai scrivendo tu (ma incollare si può)

      • Scar24

        Ah per il sistema delle notifiche ora é un po più chiaro (la notifica quindi non sempre contiene tutto il messaggio).
        Il bug della tile secondaria non lo sapevo, fortunatamente ho pinnato solo la principale.
        Per quello della funzione copia, credo che neanche loro conoscano la causa perché non é possibile che se lo portino dietro forse dalla prima versione, tra l’altro mesi fa l’avevo segnalato tramite la chat e quello dall’altra parte mi rispose che anche lui aveva un Lumia 925 e aveva lo stesso problema.La mia ragazza con il 520 può benissimo copiare il testo che scrive, una cosa stranissima.
        Per il punto 3 invece? A voi capita di non riuscire ad inviare le foto perché il caricamento si blocca verso la metà?

        Io cmq questi punti li ho segnalati anche nella chat di assistenza e mi hanno risposto poco fa:
        “1) E’ un problema relativo al sistema windows phone e non alla nostra app
        2)-3 ) stesso problema, ci stiamo lavorando
        4) di questo riesci a fare un video?
        5) Work in progress anche questo per migliorare il caricamento dei messaggi”

        • le notifiche non contengono il messaggio, sono cose diverse. per le foto te l’ho detto, se apri la conversazione da notifica o da tile secondaria non riesci a mandarla.

  • WINDOWS M3RDA!

    Meglio di WhatsApp