Ultima novità di WhatsApp: la doppia spunta color ciano indica che il messaggio è stato letto

In seguito al recente aggiornamento che ha portato non poche funzionalità a WhatsApp, giunge un’ulteriore novità. Questa volta non è specificatamente legata a Windows Phone, ma si tratta di una nuova feature trasversale a tutte le piattaforme che supportano la nota app di messaggistica istantanea.

A partire da ieri è possibile sapere se un nostro contatto abbia letto o meno un messaggio. Come? Se finora i simboli da considerare erano tre (orologio per i messaggi non inviati, spunta singola per quelli inviati ma non ricevuti e spunta doppia per quelli inviati e ricevuti), da oggi diventano quattro.

wp_ss_20141106_0002
wp_ss_20141106_0003

Il più recente assume le sembianze di una doppia spunta color ciano, che va ad indicare non solo la ricezione del messaggio, ma la sua lettura da parte del contatto con cui stiamo chattando. Una novità rumoreggiata da tempo, che va ad imitare un comportamento simile che ritroviamo in altre app concorrenti, come Telegram.  C’è di più: con una pressione prolungata su un messaggio e con un tap su “info” è possibile inoltre vedere sia l’orario di ricezione che quello di lettura (di ogni singolo membro nel caso in cui ci si trovi in una conversazione di gruppo).

Sebbene la nuova feature possa essere utile, farà di certo storcere il naso agli amanti della privacy (anche se ci tengo a ricordare che è pur sempre disattivabile tramite le impostazioni), che non avranno più scuse da fornire a fidanzati e ad amici quando questi gli chiederanno come mai non abbiano risposto ai loro messaggi.

Occorre eseguire qualche tipo di aggiornamento? No. La nuova funzionalità verrà abilitata progressivamente a tutti lato server, bisogna solo armarsi di pazienza.

Soddisfatti di questa novità? O preferite mantenere un profilo più riservato in modo da evitare la tipica “psicosi da WhatsApp”?

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates