WhatsApp Beta si aggiorna con diverse novità

Il team di WhatsApp continua a lavorare alla versione per Windows Phone 8.1 e nella beta (che vi ricordo: è riservata solo a pochi eletti) hanno aggiunto novità interessanti nella v3.12..128

Profilo, Stato e premendo sulla matita si vedranno diversi stati preimpostati:

wp_ss_20150909_0003

Ora è disponibile il tipico gesto manuale che tramite l’uso di quel dito presente tra indice ed anulare si esprime profonda gratitudine nei confronti di Joe Kondor:

wp_ss_20150909_0005

Il gesto, diversamente da quanto riportato da altri blog, è presente anche su Windows Phone 8.1 e non solo su Windows 10 (ma nel momento in cui scrivete comparirà un quadratino, come per il saluto vulcaniano.

In ultimo, ma in questo caso non posso postare uno screenshot (se non della relativa opzione), il suono “pop” quando si invia un messaggio e il “wawa” quando riceviamo un messaggio a chat già aperta dallo stesso utente:

wp_ss_20150909_0006

Quest’ultima novità, presente da sempre sugli altri OS, è alquanto utile poiché ci permette di appoggiare il telefono senza bloccare lo schermo ed essere comunque avvisati se l’utente con il quale stiamo chattando ci risponde.

Mancano ancora diverse piccole cose (vi devo rifare l’elenco o le sapete già?) ma, come dico sempre, il team di WhatsApp non si ferma e continua a lavorare. Il motivo per la quale non ci sono rilasci immediati di tali novità è per ragioni tecniche (anche gli aggiornamenti richiedono approvazione da parte di Microsoft e se qualcosa non funziona scattano i deficienti che danno “una stella”: vi può essere utile l’articolo di R. Laterza, il ragionamento si applica anche in questo caso particolare).

 

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Mariano Mercuri
Chiedere ragione, è la prima cosa che l'apprendista filosofo dovrebbe apprendere a fare. Là dove nessuno chiede ragione, come può la filosofia anche solo cominciare? La domanda "perché?" ci fa scoprire l'intreccio di etica e logica, su cui i filosofi si interrogano, da Platone a Husserl. Se l'etica è la logica dell'agire giusto, la logica è l'etica del pensare [Roberta De Monticelli]