WhatsApp abilita i pagamenti in app per alcuni tester

Anche per WhatsApp, i pagamenti da mobile sono sicuramente uno degli obiettivi più allettanti, una vera innovazione. Quale sarà la prossima piattaforma ad offrire il servizio? 

Applicazioni come Skype e iMessage offrono già la possibilità di effettuare pagamenti peer to peer, affidandosi a PayPal o ad Apple Pay. Adesso WhatsApp vuole adottare questo metodo di pagamento e vuole offrirlo a tutti i suoi clienti. E stiamo parlando di un miliardo e mezzo di utenti attivi al mese.

Pagamenti su WhatsApp, i test in India

Diversi utenti in India hanno visto comparire un nuovo menù che abilita il sistema di pagamento e la relativa Interfaccia Unificata per i Pagamenti, che supporta la maggior parte dell’infrastruttura per i pagamenti online del Paese.

La funzione è, al momento, riservata per alcuni tester selezionati e non è collegata ad una particolare versione dell’app.

Whatsapp - payments - windowslover - @nagenderraos

Una volta che i tester avranno fornito feedback ed aiutato l’azienda ad offrire un servizio pulito ed efficiente, i pagamenti dalla piattaforma di messaggistica istantanea più famosa ed utilizzata al mondo saranno distribuiti al pubblico.

Che ne pensate?

Fonte: mspu
Immagine: @nagenderraos

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Ogni tanto mi viene in mente qualcosa... e qualche volta la scrivo.