Wheres My Phone: pensata per il Microsoft Band ma non solo

Come sempre il buon Roc, detto “il segugio”, ha scovato un’app interessante: Wheres My Phone. Scopriamo di cosa si tratta…


L’applicazione si presenta con una semplice schermata blu e la possibilità di scegliere il suono o la canzone (presente sul vostro telefono) da far squillare quando cercate il vostro telefono.

Vi basterà salvare e poi, quando vi servirà, terrete premuto il pulsante del Microsoft Band che attiva Cortana e pronunciare “Band, dove si trova il mio telefono?”: dopo qualche secondo inizierà a squillare!

C’è ancora qualche difettuccio nella grafica (gli ultimi suoni non sono selezionabili perché vengono nascosti). Ed anche a caricare le proprie canzoni non è rapidissimo. Anche la Tile è bruttina: il vecchio logo di Windows poi è anacronistico!

Inoltre il Microsoft Band è un pretesto: funziona anche con un auricolare Bluetooth. Però effettivamente il Band lo avete sempre al polso.

Non immaginatevi una mappa GPS etc.: per quello c’è la funzione integrata di Windows Phone collegandovi al sito ufficiale.

Usciti dal raggio d’azione Bluetooth del Band non vi sarà più possibile usarlo: diciamo che è utile se siete disordinati e lasciate il telefono tra i mille libri sulla scrivania o sul vostro letto disfatto fra cuscini e pigiama…

Un’idea comunque carina, gratuita, a cui vi consiglio di dare un’occhiata, magari nei prossimi mesi migliorerà i pochi difetti (soprattutto estetici) che ha ora!

Articolo precedenteArticolo successivo
Mariano Mercuri
Chiedere ragione, è la prima cosa che l'apprendista filosofo dovrebbe apprendere a fare. Là dove nessuno chiede ragione, come può la filosofia anche solo cominciare? La domanda "perché?" ci fa scoprire l'intreccio di etica e logica, su cui i filosofi si interrogano, da Platone a Husserl. Se l'etica è la logica dell'agire giusto, la logica è l'etica del pensare [Roberta De Monticelli]
  • lore_rock

    Ad ora quante app vi sono per il band?

    • io ne ho installate 5 o 6, ma una decina nello Store ci sono… tieni conto che anche app già “esistenti” possono essere aggiornate per Band, mettendo la tile etc.

      • lore_rock

        Capito grazie. Le trovo comunque poche, credo possa dare molto di più

        • beh ma per un dispositivo che viene venduto solo negli USA, ora in UK, tenendo conto che solo Venetasoft e Fela Ameghino han fatto la maggior parte delle app (e sono italiani) direi che non è male… purtroppo sviluppatori di terze parti già fanno poche app, pretendere che le aggiornino anche per il band è un po’ utopistico… senza contare che, te lo assicuro, non è che ci sia bisogno di chissà cosa: è un band per il fitness… ed anche le API non consentono di fare chissà cosa (non credo che WhatsApp possa fare la sua tile e far rispondere ai messaggi dalla tastiera del band ad esempio)