Windows 10 Mobile continuerà ad essere supportato, parola di Joe Belfiore

Joe Belfiore, in un’intervista a Business Insider, dichiara che Windows 10 Mobile continuerà ad essere supportato.

Il tempo passa…

Il Build 2017 ha portato con se tante novità. In quest’evento, Microsoft è riuscita a spiegarci cosa ci sarà nel suo futuro, le novità che verranno introdotte nella realtà aumentata, un nuovo stile grafico per il suo sistema operativo e la relazione che accomuna il mondo Windows con quello mobile…attenzione, Windows con quello mobile, non Windows Mobile.

Durante quest’evento, molte novità sono girate intorno al maggior supporto dei terminali Android ed iOS nell’ecosistema Windows, vedi Cortana, Project Rome, Azure etc. La ragione di ciò è semplice: al giorno d’oggi le persone utilizzano molto di più gli smartphone che i computer. Microsoft ha sentito di dover dimostrare agli utenti iOS ed Android che Windows è il sistema operativo per loro, e non Linux o MacOS. Ma Windows Mobile? Partiamo qui con una bella riflessione.

Windows 10 Mobile sta e..non qui.

Immagino che molti di voi hanno ancora a mente il nostro articolo “Windows 10 Mobile sta per esalare il suo ultimo respiro?“…anzi ne sono certo. In quell’articolo avevamo scritto che un tweet preannunciava la fine di Windows 10 mobile; ma siamo sicuri che era quello il punto?

Il giorno dopo abbiamo pubblicato un nuovo articolo per chiarire la situazione. In quest’ultimo esponevamo le nostre opinioni sul futuro di questo sistema operativo per smartphone. Prima di continuare questa riflessione, partiamo con la notizia.

Windows Phone continuerà ad esistere

Recentemente, il famoso sito Web Business Insider ha pubblicato un’intervista fatta a Joe Belfiore. Quest’ultimo, da poco rientrato a Redmond, ha cercato di essere il più oggettivo ed ambiguo possibile, in perfetto stile Microsoft. Durante l’intervista, Joe afferma che (almeno secondo quanto ci viene comunicato):

Windows Phone continuerà ad essere supportato. […] Windows è una piattaforma che gestisce l’esperienza utente su più di un insieme di dispositivi. Ormai viviamo in un mondo molto diversificato.

Tralasciando l’aver indicato Windows 10 Mobile con il termine Windows Phone, è una delle prime interviste in cui non si dice che Windows è unico su tutti i dispositivi. Ok, è un dato irrilevante, ma ci tengo a farvi riflettere che a distanza del build di due anni fa le cose sono un po’ cambiate. Ai tempi Microsoft sperava che, grazie all’aiuto degli smartphone Windows 10 Mobile, l’OS sarebbe riuscito a raggiungere il traguardo dell’1 milione di dispositivi attivi entro il 2018, ma ciò difficilmente avverrà.

Windows c’è per tutti

Belfiore spiega che, proprio per il fatto che il mondo è vario, Windows si deve adeguare a tutti i dispositivi, che essi siano Android, iOS o Windows indifferentemente. Diciamocela tutta: adesso per Microsoft esiste solo Windows 10 PC; Windows on ARM e Windows 10 S sono tutte versioni dell’OS per PC applicate su diversi dispositivi (parlo di sistema, non di store). Di fronte a questa situazione, come si può vedere un futuro per Windows 10 Mobile, un OS esclusivo per smartphone? 

Si, “Windows Phone” continuerà ad essere supportato, ma difficilmente verranno introdotte novità. La speranza più viva, e quasi certa, è l’arrivo di un nuovo dispositivo mobile rivoluzionario, ma anche questo non avrà Windows 10 Mobile, bensì Windows on ARM. Parlando di WoA, ecco a voi la video dimostrazione registrata durante il build:

Windows on ARM e Windows Store

Adesso cambiamo un attimo i toni. Eccetto qualche piccola eccezione, il periodo che sta passando il Windows Store ultimamente è uno dei migliori di sempre. Nonostante la maggior parte della app in arrivo siano x64, possiamo ben credere che questa tendenza possa influenzare anche lo sviluppo per x86 ed ARM, basti vedere l’applicazione di RaiPlay.

Ipotizziamo adesso il “Surface Phone“. Questo dispositivo avrà le seguenti caratteristiche:

  • Windows on ARM;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 835;
  • Poter installare solo le applicazioni presenti nel Windows Store;
  • Un qualcosa di rivoluzionario che ci lascerà senza parole.

Focalizziamoci sui primi due punti. Le applicazioni che sono arrivate in questi giorni, quali Spotify e iTunes, non potranno essere eseguite sul Surface Phone perchè x64 (e non x86).

Su questo dispositivo continueranno ad essere disponibili le applicazioni ARM, tuttora disponibili sui nostri smartphone Windows 10 Mobile, quali WhatsApp e Telegram. Surface Phone potrà sia far girare le applicazioni ARM che quelle x86. Quindi, se Microsoft riuscirà a creare hype dietro a questo dispositivo mobile come sta facendo per Project Scorpio, molti più sviluppatori potrebbero essere interessati a sviluppare le loro app per il SP ed indirettamente anche per i nostri smartphone attuali.

Conclusioni

É vero, tutte queste sono ipotesi, ma con un fondo di verità. Quello che voglio farvi capire è che, nonostante su Windows Mobile potrebbero non arrivare più novità ma solo aggiornamenti di sicurezza, ciò non implica che diventi un sistema operativo inutile. Le applicazioni continueranno a funzionare e, con molto probabilità, nell’attesa del Surface Phone, potrebbero anche arrivarne delle nuove.

É stata una lettura alquanto lunga eh? Beh, se siete arrivati fin qui vuol dire che avete compreso qual è il mio pensiero su Windows 10 Mobile. Io sono un Lover perchè credo che prima o poi Microsoft riuscirà a far risorgere il mobile, anche se adesso sembra tutto in una fase di stallo. Adesso voglio leggere i vostri pensieri nei commenti. Come vedete il settore mobile Microsoft da qui ad 1 anno? 

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Perrone
Una macchina può fare il lavoro di cinquanta uomini ordinari, ma nessuna macchina può fare il lavoro di un uomo straordinario.
  • Se è arrivato buttato il Creator Update, vuol dire che ancora un pochetto è supportato ( versione 17xx)

  • Federico

    Non lo vedo. Non perché non potrebbe esserci, ma piuttosto perché con il fantomatico “dispositivo definitivo” di cui nessuno sa ma che tutti sanno che c’è, non è chiara la strada che intraprenderà. Delle “promesse” di Microsoft si potrebbe costruire il ponte sullo stretto, di quelle mantenute a malapena si tira su un muretto. Quindi non è ancora dato di vedere alcuna evoluzione, almeno fino alla prossima dichiarazione sul dispositivo che tutti aspettano ma non si sa cosa aspettare.

    • Alessandro Perrone

      Anche Scorpio tutti la aspettano ma non si sa cosa aspettare, peró c’é. Secondo me lo presenteranno all’evento surface di settembre

  • Mario Zaccardi

    Alessandro Perrone tu di che sei obiettivo rispetto ad altri redattori di altri blog, cosi si fa complimenti! Mi hai fatto riflettere e abbiamo le stesse idee sul mobile, ovvero che entrambi ci crediamo ancora come un po’ tutti i windows lover (o quasi…) complimenti per l’articolo e ricorda sempre forza w10m o come dice il caro Joe “Windows Phone”…

    • Alessandro Perrone

      Ti ringrazio :)

  • Fabrizio – Kronoturbo

    Ciao alessandro, le applicazioni x86 e x64 sono perfettamente eseguibili da qualsiasi processore….non mi risulta che esistano applicazioni sullo store SOLO x64, quindi un ipotetico surface phone può far girare qualsiasi software convertito in app, perche basato su api win32.

    • Alessandro Perrone

      non tutte. Alcune di quelle con Project centennial sono solo x64. Prendi Slack e wa desktop ad esempio.

  • Condivido la tua analisi, e aggiungo: dal punto vista strettamente personale, trovo i dispositivi Mobili Classici (di tutte le piattaforme) utili ma noiosi. In casa, quando sono in viaggio, nelle gite fuori porta, nelle riunioni lavorative, nei meeting, tutta la mia attenzione è rivolta a Windows 10 Universal, sia sul Desktop Fisso sia sul Surface Pro 3 (in tutte e tre le situazioni sopra descritte) perché oggi Windows 10 è finalmente un OS Cool, per dirla alla maniera di quelli sempre sul pezzo. Quindi, Con Windows 10 e i suoi dispositivi posso giocare, scrivere, aprire più finestre, ascoltare musica, utilizzare la Surface Pen, prendere appunti a mano, il tutto con un’esperienza visiva e un appagamento che un classico smartphone mai potrà darmi. Con Windows 10, ancor di più con Creators Update e il prossimo grandioso aggiornamento, il desktop non è più un serioso oggetto con programmi utili ma noiosi, ma un variegato mondo, grazie allo Store, ricco di “colori” e sfumature, giovane e scattante. Questa lunga premessa per ribadire anche da parte mia che soltanto dei dispositivi con W10 completo on ARM si supererà del tutto la limitazione che gli Smartphone classici, per quanto potenti sono gli iPhone o i modelli di punta della Samsung.

    • MatitaNera

      “OS Cool” ? ma questi sgoni li fai anche da sveglio ?

  • Matteo

    Sarà sicuramente migliore, ma attenzione dovrà fare in fretta, con l’arrivo del nuovo Nokia si perderanno ulteriori utenti

    • 000

      Quelli penso che li prenderanno da chi era nokiano e ormai si è convertito ad android… Spero che puntino ad essere così innovativi da non aver bisogno di vivere nel passato!

      • Matteo

        Vero, ma di nokiani latenti ce ne sono tanti

        • Alessandro Perrone

          Con tanti smartphone belli che stanno uscendo comprarsi un nokia � proprio il simbolo dell’inutilit�

  • 000

    Il dire che è supportato a me non fa pensare in grandi evoluzioni, comunque lo hanno anche chiamato feature2, si presume che ci sia anche un feature1… Quindi forse qualcosa di nuovo dovrebbe esserci in ambito mobile.
    La mie ipotesi sono diverse, forse questa mobile(aggiornata anche in futuro) per gli OEM che vogliono fare un telefono normale e woa per ci invece punta su phablet o magari il mitico dispositivo a schermo pieghevole.
    In tal proposito volevo segnalare una strana coincidenza: il 23, giorno scelto per l’evento MS di Shanghai, verrà lanciato lo Xiaomi mi max2 un phablet da 6,4″ con anche il nuovo processore snap 630(sembra ci saranno 2 versioni quindi potrebbe starci il discorso Android su una Windows sull’altra, oppure un dual boot su quella più potente). Non so, magari è una coincidenza ma fu la stessa Microsoft a dire che l’evento era organizzato a Shanghai perché c’era un partnership con un produttore strategico per quell’area…
    Tornando sul quadro generale, sembra che anche Coship stia lavorando su u dispositivo dual boot. Cosa che prende senso ad esempio usando la time line che permetterebbe di riprendere un lavoro sia su Android che su Windows
    Per il momento non so se ci sarà il mitico surface phone perché mi sembra legato ad un discorso di “foldable” che per il momento Samsung sembra aver rimandato di un anno per non “bruciare” i display con gli angoli curvi e quelli senza bordo.
    Insomma qualcosa bolle in pentola ma almeno fino al 23 maggio non si potrà saper cosa sarà esattamente…

  • Sal

    Io ormai mi sto perdendo in tutte queste chiacchiere da bar ( Lungi da me nell’offendere il caro Ale, ma mi riferisco a MS). Però al mio 7imo senso do piena fiducia, in quanto raramente sbaglia. Cioè, dopo tanti dindini spesi scimmia sempre col portafogli in mano XD per gli Smartphone, mi riporta in Windows con un Lumia 950XL e manda in vacanza la scimmia a spese sue :D, lasciandomi tranquillo un motivo ci sarà! Quindi aspetto bello tranquillo in calmosità e serenezza e quando muore il Lumia poi si vedrà. Anche perché Android ” MI FA CAGARE “, statico, anonimo, con sti pallini che ti guardano, pulire la ram, Hardware sempre più pompati, dopo 1 anno o 2 ti ritrovi come con Windows mobile, senza più aggiornamenti ma solo patch…… Quindi perché spendere inutilmente altri soldi per avere sempre la stessa cosa più o meno. Comunque il SURFACE PHONE esiste nel reale, produttivamente è pronto come prototipo e lo stanno testando ( ovviamente in Cina dove il 99% dei telefoni vengono costruiti). Quindi non resta che aspettare, anche perché non abbiamo molte strade, o passi ad altro OS oppure migliora. Buona giornata Lovers e sempre complimenti allo Staff LOVERS

    • MatitaNera

      Android farà pure “cagare”, ma funziona, trovi le app ed è seguito e supportato (come app intendo)

      • Sal

        Si certamente, ma come ben sai il gusto e soggettivo ehehehehehehe. Proprio il design e la start sono di un brutto peggio di quella Apple XD. Ma credo proprio che nel futuro (MS permettendo) dovrò abituare i miei occhiali/occhi a guardarla :(

      • Alessandro Perrone

        Hai mai pensato di comprarti uno smartphone Windows supportato a Creators Update per avere una visione esatta di come gira l’ultimo major update mobile?

        • MatitaNera

          comprarmi uno smartphone windows adesso ? mah

        • Per vedere Creators Update girare PEGGIO di Anniversary Update? :

          • Alessandro Perrone

            Lui ha il 630

  • Valen Tina

    Surface phone o meno spero davvero che il supporto non abbia mai fine, di certo non mi aspetto aggiornamentoni futuri… Semmai arriveranno li accoglirero’ con gioia 😁, usando a noia forzata un Android si capiscono molte cose… niente è troppo difficile riabituarsi a qualcosa che di fondo non piace 😠 spero che l’attesa porti qualcosa di buono nel frattempo mi prendo un altro windows phone e tanti cari saluti!! Joe cerca di promettere ciò che mantieni altrimenti vengo a cercarti!!! Belfiore si intende…kondor ti amo lo sai!! Up hearts stay Lovers🖤!!

  • Daniele Cereda

    “supportato”, tutto il succo sta in questa parola, anche XP fino a giugno scorso era supportato e seven lo sarà ancora per un pò, ha edulcorato la pillola, la baracca non chiude ma la storia finisce qui, dove si è arrivati bene, oltre questa asticella non si va, il sistema de facto è finito, chi ha un WP se lo tenga così com’è, se qualche sviluppatore mette mano ad app ok, viceversa non si andrà oltre. E’ solo un bel modo di dire che oramai MS ha preso bene la sua decisione sul comparto mobile. Al fantomatico SP non ci crede più nessuno, nemmeno loro, parlano di un futuro improbabile di nuovi device con una concezione diversa, per carità che tra 10 anni di certo non avremo gli smartphone di oggi è palese (anzi, magari tra 5 anni), ma da qui a dire che MS tira fuori dal cilindro la rivoluzione nel settore ne passa di acqua sotto i ponti, vista la fine che ha fatto fare al comparto Mobile da Nokia in poi.

    • 000

      Il SP quando verrà presentato servirà a trainare il nuovi produttori e ovviamente sarà più simile ad un pc che non a un telefono…ed è li che è stato fatto il grosso errore di comprare Nokia, non puoi pensare di fare telefoni se non li hai mai fatti, penso lo abbiano capito e infatti ora non vogliono fare windows per il mobile ma un mobile che sia fatto per windows(probabilmente già lo volevano fare con intel, ma il partner non è stato soddisfacente e si sono persi anni…)

      • Daniele Cereda

        sono vecchio di questo settore e ho iniziato l’avventura con uno startac e un 3310, quindi direi che di telefonia e pc ne ho masticati da allora, fino ad oggi chi ha anticipato per mesi,mesi, mesi se non anni probabili e fumosi futuri di solito ha fatto dei buchi nell’acqua clamorosi, vedi MS ora, vedi Canonical prima, chi ha lavorato è uscito col botto, vedi primo iphone, quando nessuno se lo aspettava ti ha buttato sul mercato veramente qualcosa di innovativo. MS è al terzo giro nel mobile e la storia è un ricorso triste, oggi mi dicono che la grande innovazione sarà un pc portatile in uno smartphone? ci ha già provato con HTC nel lontano 2007 e fu un flop pazzesco, oggi nel 2017 mi dicono che sarà il futuro di quando?2018?19?20 e facciamo conto tondo? La realtà è che MS deve fare quello che sa fare, cioè SO per PC, ha spaccato con i Surface e w10 sta uscendo benissimo, dica chiaramente che esce dal mondo mobile e non prenda in giro chi, come me, per anni ha dato fiducia al mobile stando dietro un SO che si è spento giorno dopo giorno.

        • 000

          il punto è: se su un phablet ci metti windows sei dentro o fuori dal mobile?

          • Daniele Cereda

            1) in ambito economico niente “non costa nulla”, anche solo provare, perchè un prodotto sul mercato vuol dire lavoro di ingegneri,informatici etc etc che hanno un costo, quindi sono cose che si fanno se hai almeno del sale in zucca, un business plan e una linea di lavoro , non idee confuse e raffazzonate
            2) w10 adattivo su un 6 pollici? problemi: i phablet stanno regredendo, ci stiamo assestando sui 5,5/5,2, la forma stile S8 è un qualcosa di nuovo che difficilmente durerà (per produzione e costi) o quanto meno pochi copieranno, resta il problema di fondo:mettere un SO da desktop su mobile, come ho scritto, ci hanno già provato ed è una ca@@ata enorme, in mobilità (odio il termine, ma passamelo) non me ne faccio nulla di avere un SO da desktop.
            3)sul mobile contano i servizi, per lavoro uso a mani basse un cloud, un navigatore, un sistema condiviso di note e appunti, tutte cose che oggi Google (o apple) mi da e MS no, l’adattività di un So da desktop non mi risolve nulla se ho bisogno al volo di vedere note o documenti.
            Una banalità(per me mica tanto): su android ho un’app per i treni che integra la gestione dei biglietit e abbonamenti online direttamente con Trenitalia, l’unica app su WP non gestisce l’integrazione se non con un sito di terze parti non aggiornato, un eventuale telefono adattivo cosa mi darebbe?che dovrei su un 6 pollici navigare nel sito di trenitalia per gestirmi biglietti e abbonamenti e poi estrapolare da li il QR da far vedere al controllore? quando in android con 3 tap ho risolto tutto?

          • 000

            va beh ho capito devi dare contro giusto perché non vuoi rispondere alla domanda precisa.
            1) sicuramente non hanno idee confuse e raffazzonate come credi tu(e molti altri) le grandi aziende fanno piani generali pluriennali ma li rivedono annualmente in base a cosa succede nel mondo, tranquillo che non vanno a caso, ma anzi con win10 hanno creato un OS molto flessibile per rispondere ad esigenze diverse.
            2) giusto ieri un altro utente diceva che i phablet stanno crescendo e i 5mln di S8 e S8+ venduti in meno di un mese lo dimostrano…in mobilità no ma lo scopo è sostituire un pc portatile utilizzando semplicemente dei display esterni…guarda sempre Samsung DeX che va proprio in quella direzione
            3) forse non ha mai provato bene l’accoppiata w10 + w10 mobile:
            https://uploads.disquscdn.com/images/9141d5f7e8b333fb7efb501fdcf26832f12ef5227048f22eb993b686640f9778.png

            Il fatto che FS non faccia l’app ufficiale, come tante altre aziende non è certo una colpa di MS. Ora hanno un alibi, ma dov’erano quando il market share era al pari dell’attuale Iphone e comunque non lo fecero?…

          • Daniele Cereda

            ah ok un fanboy di quelli coriacei:
            1)visto che non hanno idee raffazzonate allora illuminani e spiegami il businness plan del comparto mobile, no perchè nè io nè mezzo mondo l’ha capito, tolto che avrebbe fatto meglio un gruppo di scimmie impazzite e sotto acido(compro nokia, tiro fuori nokia, faccio un mio prodotto, annuncio per ANNI la rivoluzione, mi concentro su latro, dico che il mobile non è morto).Se X persone dicono una cosa non è che perchè a te stanno simpatici quelli di MS vuol dire che gli X sono dei fessi.
            2)s8 e s8+ cambiano il concetto e mettono un 6″ in una scossa da 5,5. il mercato vuole prodotti maneggevoli, difatti hanno dovuto per forza cambiar eil form factor e passarlo a 18:9 pena il non ottenimento del miracolo (e ammazzando lo schermo per chi lo usa per intrattenimento, bello pagare 900 euro di device e poi avere le bande nere su netflix, una goduria proprio), i phablet sono morti, la gente non vuole patacconi che spuntano dalle tasche, il mercato rivuole i 5″ come dimendiosni usabili.Poi come sostiuitate un PC conDexX me lo dovete spiegare, tolto la gran comodità di arrivare , esempio, dal cliente e invece che dare una normale USB da far girare inizia a chiedere, uno schermo, una tastiera, un mouse, il tutto wifi o BT chiaramente perchè tu devi montar el’ambaradan. Mi ripeto, sono allucinazioni per chi non lavora, avete nella testa gli spot del business man trendy che con un telefonino gestisce le reti delle multinazionali dai treni, tornate col piede per terra per dio.
            3)ti arcconto cosa ho a casa per lavoro/studio: pc desktop,portatile acer ultrabook, surface pro 3, samsung A5, tablet samsung tabA s pen, moto G5, lumia 640 xl. mi prendi per il c@@o? uso tutti i servizi google e MS compresi siti di sharepoint per DB, connetto tutto e la mia esigenza quale sarebbe ora? fare teleassistenza con TV da un cellulare 6″? far giorare Access, che manco gira, su uno smartphone? ma che mi rapprestna la fotina con 4 prodotti? uso regolarmente Onenote su tutti i device menzionati e sinceramente frega ca@@o che non esiste un device 6″ scalabile con w10, mi spieghi tu come gestisco 5 pagine di grafici ER per DB su un 6″?
            4) tu caro mio di informatica capisci proprio pochino, le app le sviluppi se hai gli incentivi, non mi metto a scrivere da ZERO una nuova app per uno store che non ha futuro, tolto che poi per quanto odi Apple come sistema il suo store è sempre stato una spanna sopra android almeno fino ad un anno o due addietro, ultimamente si equivalgono ma dire che lo store iniziale di MS per il mobile era come l’iniziale apple vuol dire avere poche idee e ben confuse su informatica e marketing.

          • 000

            va be siccome ti è partito l’embolo ti saluto e ci parleremo civilmente in una nuova discussione, tanto ora qualunque cosa ti rispondo non ti andrebbe bene, peccato…

          • Conan3

            cosa parli se non sai, su s8 ce la funzione che toglie le bande nere, resta pure con tuo lumia senza app.

          • Conan3

            navigazione? con la app di ms? RIDO

          • Conan3

            sul punto due. anche avere un os da smartphone su un pc non è il massimo.

      • Conan3

        ancora con sto Surface phone? ma quando? ma dove? ci sono addirittura siti come “Surface phone italia” cioè, portano un nome di un qualcosa che non esiste.RIDO

  • PeppeTesla

    Non voglio essere pessimista, ma secondo me non vedremo mai decollare il comparto “mobile”, qualsiasi sia la piattaforma. Io apprezzo veramente tanto windows mobile, e penso di non sbarazzarmi molto presto del mio 950XL. Al di la della fotocamera eccezionale, mi piace proprio il sistema operativo e non per niente ho scelto il top, nella speranza che regga a lungo. Però sono delle piccole cose che fanno passare la voglia : la mancanza di molte app. Sono un amatore della fotografia, nel lumia non ho EOS Remote che mi permetterebbe di connettermi con la reflex (ho contattato canon e mi dissero che non avevano raggiunto un piano commerciale con MS) cosa che trovo su un terminale android da 49€. Mi trovo a New York in aeroporto, entro nel wifi pubblico e mi chiedono di scaricare l’app di Amazon per accedere al wifi. Non posso, ma col terminale android tutto liscio. Torno a casa, ho vodafone e potrei usare lo smartphone come cordless tramite l’app…. android si e lumia no. Chiudo dicendo che ovviamente viaggiando con 2 terminali si risolvono tanti problemi, immagino già che avrei la scimmia di acquistare un nuovo terminale solo se MS proponesse un dispositivo con penna in stile Galaxy Note. Sarei super felice e contento, si, ma poi penso che rimarrei indubbiamente insoddisfatto per la situazione app, e questo ormai è un punto fondamentale su cui conto, per scegliere il mio futuro terminale. Per adesso auguro lunga vita al mio lumia! Buona giornata a tutti amici!

    • MatitaNera

      “viaggiare con due terminali”, hai detto tutto

      • PeppeTesla

        Bhe, questo non è sempre e solo un ostacolo, anche perchè viaggiare con una reflex al collo, non è tanto più comodo di viaggiare con 2 cellulari in tasca. Semplicemente non mi fido di android in tutto e per tutto e lo uso semplicemente come ripiego. Non vederla solo in negativo. Se mi fidassi al 100% di android non penso porterei con me il lumia. In ogni caso nessuno ci vieta di poter usare entambi i terminali, hanno pro e contro tutte le piattaforme os

        • MatitaNera

          infatti chi viaggia con una reflex al collo al giorno d’oggi ? una nicchia

          • PeppeTesla

            magari qualche altro che ha scelto lumia come cameraphone XD
            o magari qualcuno che si è reso conto che comprare iphone per fare foto è inutile e ha comprato una reflex spendendo meno!
            o magari sono l’unico scemo.. chi lo sa! :D

          • Conan3

            tranquillo che i fotografi seri non fanno le foto col telefono

          • MatitaNera

            certo, ma di che % parliamo ?

          • Conan3

            eh ma è ovvio…

    • Massimo

      Purtroppo la situazione è questa e l’hai ben riassunta in alcuni passaggi di quello che ti può capitare nel quotidiano. E’ questa una cosa che ho detto e ridetto fino alla noia..ovvero che ormai tutto quello che ci circonda è “smart” o potenzialmente lo può diventare..
      E prima ancora di una app “stand alone” quale può essere un gioco o altro,sono l’assenza di app di interazione con gli oggetti che abbiamo sotto mano tutti i giorni a creare un divario con gli alti OS che ormai reputo incolmabile.. Il tuo cordless o la reflex ne sono un tipico esempio..

      Aspettare in un futuro incerto un qualsivoglia rivoluzionario terminale,senza essere riusciti a risolvere i problemi odierni,mi sembra solo un esercizio di stile..in aggiunta alle tante belle parole sentite fin’ora ma che stanno solo portando alla morte il settore mobile di Microsoft…

  • Kaovilla

    Di supportato ancora abbiamo W7…supporteremo con aggiornamenti di sicurezza per me (e lo sottolineo) significa che non gli stacchiamo la spina solo perchè precedentemente abbiamo dovuto comunicare che cesserà il supporto nel 2018, ma fosse per loro potrebbe morire domani mattina. Aspettare il surface phone per sperare (noi con i 950 e preccedenti) in nuove app solo per l’interesse verso il SPhone mi spiace, ma è da anni che si aspetta. Io non vedo l’ora che esca, e conviene per MS accada all’evento di ottobre, altrimenti veramente diventa troppo tardi e mi tocca restare sull’orripilante interfaccia satica, confusionaria e disegnata da bambini quale è Android. Purtroppamente le app servono e facilitano molte operazioni, non neghiamo l’evidenza; queste sono il futuro anche nella realtà mista.

    • Conan3

      dillo pure a wXP

  • d4n

    Microsoft ha toppato in pieno 2 volte con il mobile.
    La prima volta ai tempi che furono, quando loro erano gli unici ad avere un SO per palmari che non hanno mai evoluto in uno smartphone, rimanendo in dietro per anni senza riuscire mai a colmare il gap.
    La seconda volta lo scorso anno, quando hanno tirato i remi in barca nonostante le vendite fossero salite rispetto all’anno precedente. Infatti proprio sull’onda della crescita dei windows phone presi un lumia alla mia ragazza. Mai scelta fu più sbagliata, oltre ad un evidente difetto sul monitor (aloni gialli) che non ci voglio passare in garanzia, sbucati dopo soli 6 mesi dall’acquisto, il sistema comunque risulta troppo scarno, le app sembrano delle beta, e i porting da iOS sono dei pachidermi. Trovo ridicolo che sul 640xl “progettato” per windows 10 la fotocamera dia una marea di problemi. Un vero peccato perché il SO è ottimo, ma tutto corredato da buchi enormi. Risultato dopo 1 anno e messo abbiamo comprato un samsung con android per la disperazione.

  • Maxy Milian

    Io aspetto i nuovi nokia con Android puro e aggiornamenti mensile come per Windows 10 e fine del discorso. Hanno fatto scelte davvero incomprensibili​, al limite del disprezzo per i loro utenti. Anche se un domani uscisse un surface phone non lo comprerei: hai visto mai che dopo un anno cambino idea, piattaforma ecc. Ora quando penso a Microsoft nel mobile ho in mente solo la parola sfiducia

  • Michele

    Bisogna vedere cosa intendono per supporto. Io intendo che se tra un anno il mio 950 XL decide di lasciarmi siano disponibili nuovi telefoni Windows con hardware e fotocamera all’altezza.

  • Carlo

    Da uno con quel taglio di capelli, Joe Belfiore, mi fido poco.
    Alla fine io e la Microsfot ci “supporteremo” a vicenda vista la fine che ha fatto fare al mio Lumia 930.
    Lei rilascerà solo aggiornamenti di sicurezza lasciando che le app diminuiscano semrpe di più e io spunterò qualche like ogni tanto. È il massimo del supporto che riesco a dare alla Microsoft.