Windows 10 Mobile in pausa? Non credo proprio…

Windows 10 Mobile in standby

Windows 10 Mobile in stand-by, un anno senza aggiornamenti. Stanno arrivando utenti da ogni dove smarriti come chi ha perso il palloncino, solo perché al Build 2016 non hanno annunciato nulla di eclatante? Ma fatemi il piacere.

 

Il build 2016

Dovete capire che il Build è una conferenza Microsoft dedicata agli sviluppatori. Ovviamente tutto ciò che riguarda gli sviluppatori che usano prodotti Microsoft per sviluppare. E sapete cosa? Questi prodotti sono talmente tanti, in talmente tanti ambiti e sistemi operativi così diversi che è assolutamente normale trascurare la piattaforma mobile col 2% di share mondiale. Anche se è di proprietà di Microsoft.

Nonostante tutto, le novità sulle universal app ci sono, ci saranno e le stanno presentando proprio ora. Che significa Universal Windows Platform? Significa che automaticamente tira in ballo anche Windows 10 Mobile.

 

Il futuro

Diciamocelo chiaramente, il futuro non sono gli smartphone e Microsoft l’ha capito. C’è bisogno di innovazione in un settore ormai saturo da anni! Ma questo non significa che l’azienda trascurerà Windows 10 Mobile o lo farà morire. E se non avete ancora capito come faccio a dirlo, ve lo spiegherò: non ha senso propagandare l’universalità della piattaforma, non portando avanti un suo pezzo. Sarebbe come pubblicizzare un’automobile senza le ruote!

Inoltre, considerando che ormai il team di sviluppo è in comune, ci vuole poco per portare novità anche nell’ambito mobile.

 

Windows 10 Mobile non fu pubblicizzato chissà quanto nemmeno allo scorso Build ed il perché è sempre quello: agli sviluppatori non interessa la novità di Cortana sulla lockscreen, interessano le novità in ambito DEV (nuove API, nuovi ambienti di sviluppo, nuovi SDK, piattaforme, linguaggi, strumenti).

Perciò non ha senso dire che “Windows 10 Mobile è in stand-by” solo perché non ne hanno esplicitamente parlato all’evento di Microsoft, perché ormai dovremmo sapere che quando si parla di Universal Windows App, si parla anche di Windows 10 Mobile. Insieme ad Xbox, Computer, HoloLens, IoT e chi più ne ha, più ne metta.

 

Allora di cosa stiamo parlando?

Di nuovo cercheremo di tranquillizzarvi sul vostro smartphone. La piattaforma Windows 10 Mobile ha i suoi pregi e suoi difetti, ovviamente come anche gli altri sistemi operativi. Per alcuni utenti non avere gli stickers sull’app di Facebook è una questione di vita o di morte, per me no. Per alcuni utenti non poter condividere le sue esperienze su Periscope è una questione da suicidio, per me no. Ad alcuni utenti non interessa avere una interfaccia comune e amichevole tra PC e Smartphone, ma a me sì. Ad alcuni utenti non interessano i servizi Microsoft, ma a me sì. Tutto questo per dire che:

Scegliete lo smartphone che vi piace e che fa al vostro comodo. Non è una guerra, né uno schieramento.

 

Il progetto

Il progetto di Microsoft è chiaro: universalità. E a questo Build 2016 è stato ben ribadito! Aiutare gli sviluppatore a fare di più, con lo stesso sforzo. A portare le loro applicazioni sul più elevato numero di dispositivi possibile e, con l’integrazione di Xamarin, l’universalità si estenderà anche ad Android e iOS! Ciò significa che, anche se i prodotti non vengono esplicitamente nominati, parlare di questa universalità prende tutti sotto un unico abbraccio digitale.

Il futuro “abbraccio digitale” non sarà quindi la guerra tra device che c’è ora: “iPhone è mejo!!11!!”. Il futuro digitale sarà un’esperienza senza confini tra vari dispositivi, gapless e che sarà comune a tutti i dispositivi, non solo “made in Microsoft”.

Immaginate soltanto che qualsiasi dispositivo acquisterete, Microsoft vi potrà offrire una pletora di servizi e funzionalità. Non sarà più: prendo Android perché uso Chromecast, o prendo iPhone perché ho un Mac a casa.

Un’azienda come Microsoft, talmente in trasformazione da essere diventata essa stessa un entità sfuggente, con lo sguardo rivolto al futuro. Google e Apple, per citare i corrispettivi nell’ambito mobile, non inspirano in me la stessa fiducia e potenza. Vedo in Microsoft un azienda che può fare grandi cose, non più legate a uno specifico dispositivo.

Capite ora perché Windows 10 Mobile non è in prominenza, ma non morirà? Io voglio e farò parte di questo futuro. Ma voi mi farete compagnia?

Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella
  • Thorin

    Io assolutamente si!

  • #ludwig

    Concordo, e non capisco chi corre a prendersi un Wiko perché “alla Build non hanno parlato dei Lumia” :P
    Alla Build finora si è parlato dei mezzi per portare nuove app nello Store. Lo Store oggi è unificato. Ditemi un po’: Windows su PC (in regime di semi-monopolio…) ha bisogno di nuove app per andare avanti? A che servirebbe portare più app su Windows, se non a portarle sul resto della piattaforma universale? :)

  • claudio

    Quello che va a prendersi un WIKO lo ha capito benissimo e sa che il futuro mobile é sempre Android….windows phone e MORTO….almeno quelli di fascia alta….Microsoft punterà a mantenere una clientela di fascia bassa e basta….

    • #ludwig

      TROLOL
      Che sia tanto sveglio uno che va SUBITO a comprarsi il Wiko perché IERI non ha sentito parlare dei Lumia…sono perplesso..seguendo il ragionamento, forse sarebbe stato sveglio se lo avesse fatto 2 anni fa…! Se lo fa solo oggi magari è invece un po’ ritardato, assolutissimamente è così!
      Che poi sarebbe come se da domani andassi al lavoro a piedi perché ieri da Bruno Vespa non hanno parlato di biciclette. Delusione!!11!1!!
      Sono certo che avrai capito il mio ragionamento, mi sembri intelligente :)

    • Windows Phone morto? Il mio funziona benissimo, vivo e vegeto, fra l’altro è di fascia alta

    • Salva Cantali

      Modalità TROLLISSIMO attivo? :(
      Ma che dici!

  • Sono confuso. Ancora non ho capito se nella mia tasca ho del potenziale “in corso di sfruttamento (ma che diavolo di formule lessicali siamo costretti ad usare??!)” oppure un progetto morto. Parliamoci chiaro: per sfruttare APPIENO su smartphone gli ottimi (e per me irrinunciabili) servizi Microsoft la cosa migliore da fare OGGI andare all’Unieuro e comprare un iPhone. Le parole di Terry, per quanto mi riguarda, mi convincono che il Windows like a service sia ormai svincolato dal progetto Lumia. Viviamo un’infatuazione per le live tile che ci rende difficile pensare di tornare ad usare quelle iconcine di m*rda. Eppure la verità è che essere Windows Lover OGGI e per i prossimi 1,5 anni almeno non implica necessariamente l’aver esteso l’ecosistema Windows anche al proprio smartphone. IMHO.

    • I servizi Microsoft su iPhone non rendono come su Lumia, li ho entrambi. Le parole di Terry? Dicono quello che c’è scritto in questo articolo: W10M non viene pubblicizzato perché è in corso d’opera, devono attrarre Dev e lo fanno con i loro punti di forza (desktop e servizi), chi attiri parlando di Lumia? Lumia avrà tutto per riflesso.

    • Io le potenzialità le vedo, ma come piattaforma, non come dispositivo.. Bisogna svincolarci da questa ottica

  • Questo discorso è molto interessante e anche convincente… ma chi legge questo blog è interessato alle caratteristiche e alle evoluzioni del suo telefono Windows, più che dei destini e delle strategie della Microsoft in quanto società, indipendentemente e magari anche a discapito dei suoi terminali mobili.
    Io sono soddisfattissimo del mio Lumia 950, che rispecchia in pieno le mie esigenze e i miei gusti; tuttavia, non posso fare a meno di notare che, ancora oggi, c’è maggiore integrazione tra un telefono Android e un pc Windows, che con un telefono dotato della stesso sistema operativo.
    Un esempio banalissimo: la possibilità di leggere, scrivere, salvare e cancellare gli sms dal pc, che già usavo col mio vecchio Nokia E66, e che è disponibile per Android, ma che ancora oggi viene pubblicizzata come una delle clamorose novità che ci aspettano per il futuro…
    Insomma, siamo sinceri: ad oggi, la questione non è “prendo Android perché uso Chromecast, o prendo iPhone perché ho un Mac a casa”, ma piuttosto “prendo Android perché ho pc, iPad e Chromecast e posso usufruire dei servizi Google e quelli di Microsoft, prendo Windows perché mi bastano i soli servizi Microsoft”.

    • io ho tutti e tre, sta integrazione tra pc e android non la vedo… gli sms li integreranno con redstone nell’app messaggi (rumors) e già ora li invio da pc con cortana…

    • Daniele Cereda

      di cuore ,ma…mi citi dove starebbe l’integrazione android/pc che non hai con un WP? per gli sms? oh mamma signur….

  • Pier

    Me lo auguro..w10 è come una droga…

  • Hankel

    come ho scritto altrove, riporto anche qui la mia idea
    personalmente ritengo le risposte di Myerson da considerarsi in ottica e per gli sviluppatori.
    Quello che per me vuole intendere è che l’ecosistema Windows per arricchirsi
    non può e non trae risultati soddisfacenti puntando sul mobile dove non riescono ad essere attraenti e molte energie rischiano di sprecarsi, bensì attraverso i rami dove Windows genera reale e percettibile interesse.
    Sintetizzando, in casa Windows non è il mobile che trascina l’ecosistema e lo store, il mobile può solo trarre i vantaggi dal resto del mondo Windows (Pc, Xbox, Hololens come novità in un settore più aperto/nuovo) che oggi Microsoft ritiene essere le locomotive per gli sviluppatori.
    Non ci leggo nessun blocco allo sviluppo di w10mobile come SO

    • Proprio cosi, non posso che darti ragione ?

    • massimo

      Si ok, però come spesso succede ms ha modi di comunicare le cose che ti aspetteresti da una dittarella sfigata di periferia

      • Gabriele

        Più che MSFT sono i blog a trascrivere solamente poche righe, oltretutto tradotte senza l’originale a volte, di una risposta più complessa. Tutto va contestualizzato, tolto dal contesto qualsiasi affermazione, anche Apple o Android, perde di significato o ne assume una completamente diversa. MSFT spesso pecca nel campo marketing, ma quando determinate figure parlando e rilascino interviste ogni singola parola viene discussa e decisa a tavolino nel 90% dei casi.

        La paura che ho spesso però è che in realtà lo sviluppatore medio di altre piattaforme e forse anche di Windows si limiti a blog o trascrizioni senza risalire alla fonte e quindi si rischia di allontanare un dev da Windows per un titolo acchiappa click o un articolo stesso che esagera la situazione.

  • stenko

    la penso come te francesco, ottimo articolo

  • Biancio86

    Io tra poco esco e vado a comprarmi un bel Wiko!!!

    ….BAZINGA!! ?

    Scherzi a parte, di dubbi ultimamente ne ho davvero tanti (specie dopo che a mio padre la BT Telecom ha dato un S6 Edge…), ma mi piace pensare che “il meglio deve ancora venire” [cit. Liga], specie dopo che è stato presentato il tool di conversione in app dei software desktop…quindi, puoi (potete) contare anche sulla mia presenza!

    • claudio

      É vero che il meglio deve ancora arrivare…..ma non verra mai da windows phone….e se oggi dovrei spendere 500 euro per un tel non lo comprerei…solo quello. Dico

      • Biancio86

        Non verrà mai da WinPhone perché, come tale, è stato rimpiazzato da Windows 10 Mobile, e in quanto tale è parte integrante (e integrato) con la controparte desktop (inutile continuare a negarlo), ergo una volta che la UWP avrà preso definitivamente piede, le app sviluppate su pc/tablet le avremo anche su mobile, con tutte le conseguenze del caso (e che non sto qui di nuovo ad elencare)…servirebbe giusto un po’ meno di pessimismo cosmico da parte di certe persone/blog…

        • Saggio Moralista

          La penso esatta.ente come te e in perfetta sintonia con l’articolo .
          Anche io vedo nella sincronizzazione tra tutti i dispositivi il punto di forza. Microsoft e’ un’azienda sempre all’avanguardia. Quindi mi aspetto delle belle.

      • bruno

        w10m
        non verrà di certo da google che ancora non ha capito come si programma il suo os.
        O da apple che il massimo di innovazione sono state le gif introdotte da Nokia /microsoft 4 anni.

  • Joseph

    Finalmente un articolo sensato sulla questione… Anch’io ho subito attribuito l’acquisizione di xamarin come un punto a favore del mobile e non solo…hanno fatto vedere bot Skype Cortana etc etc su un lumia… Ma che volete di più? se non vi sembra questo come uno sguardo volto in ambito mobile allora cosa pretendete ? Mi é sembrato veramente eccessivo l’attacco dei blog italiani che hanno travisato al massimo le parole di Myerson

    • Esatto! Concordo

      • Gionata mummia800

        si bro, resto io a farti compagnia se vuoi.

  • Rabza

    Bene bene Fra. ?
    La mia idea resta circa la stessa nel tempo, si evolve, si confronta, ma non cambia troppo.
    Cioè che w10m non sia affatto morto, essendo un tassello fondamentale dell’ecosistema.
    Di sicuro non è trainante e non è cio su cui ms vuole puntare. W10m è business oriented, customer solo per coloro che lo usano con soddisfazione facendoselo piacere per ciò che è ?.
    W10m serve a fornire ad un’utenza professionale un’esperienza d’uso soddisfacente in mobilità, lo fa già bene e migliorerá.
    Attualmente han ragione a sviluppare ciò su cui puntano maggiormente e che traina l’azienda.
    Sempre più convinta che sviluppare app tipo fb o instagram da porting iOS (dove funziona bene) serva a fornire strumenti pur sempre ad impronta lavorativa per professionisti ed aziende che li adoperano (con svago annesso ovviamente).
    Come sempre stiamo nel campi dell’IMHO ?

  • Marcello Arrigo

    Ragazzi penso che sia arrivato il momento di mandare in pensione il mio amato 920, con che wp mi consigliate di sostituirlo?? 830, 930, 1520?

    • salva

      640 XL lte oppure 650 oppure 950

      • Marcello Arrigo

        Come mai il 1520 no? Dici che è troppo “vecchio”?

        • Secondo me si ? se vuoi un padelline, meglio il 950XL

        • salva

          Il 640 XL lte è migliore del 920, io ho il 920 la mia ragazza il 640 XL lte e ti assicuro che è migliore il 640xl. Del 650 ne parlano bene rispetto al 920 ha una fotocamera più scarta comunque lo si trova a 189€ ed è l’ultimo uscito quelli che hai nominato sono troppo vecchi ormai. Vai sulla serie 50 o 40. Chiaramente se hai soldi da spendere compra il 950 xl o 950.

        • massimo

          Si, troppo vecchio e troppo pesante, meglio un 950xl

      • Luca Serri

        6xx rimane pur sempre fascia bassa, venendo da un 920 e volendo restare in ambito WP io punterei su 1520 (se lo trova) oppure sui 950.

    • Luca Serri

      830 non conviene perche è un fascia medio-bassa travestito da fascia medio-alta a mio parere. Venendo da un 920 e volendo restare su WP secondo me ti conviene 1520 (se lo trovi) oppure uno dei due 950.

    • Xfce

      Se il tuo 920 regge ancora potresti aspettare i telefoni degli oem con windows 10 mobile…qui trovi diversi articoli

    • 920plus

      lascerei perdere i wp nativi con 8.1 e mi prenderei un 950 nativo con w10 , meglio supportato, con firmware dedicato è più allungo anche come os

    • ILCONDOTTIERO

      Un 950XL e ti togli il pensiero, più grande é comodo quando lo usi , ho un 830 e ti dico che sebbene all’inizio fossi contrario se adesso avrei il 950XL farei carte false , non ti nascondo che sto attendendo il surface Phone e sbavo x elite hp x3 .Almeno li hai firmware di supporto e un Windows mobile 10 nativo .

    • bruno

      lumia 950xl
      un mio amico aveva coem te il 920.
      gli hanno regalato per la cresima il 950xl.
      ora praticametne ci fa anceh sesso.
      aahahahaahah

    • bruno

      lumia 950xl
      un mio amico aveva coem te il 920.
      gli hanno regalato per la cresima il 950xl.
      ora praticametne ci fa anceh sesssso.
      aahahahaahah

  • Sudo apt-get install brain
    Ora puoi installartelo anche da Windows

  • Xfce

    I telefoni microsoft andranno a sparire o quasi, lumia non ha più l’esclusiva di determinate app, tutto per far fare i telefoni agli oem e secondo me è un bene…a me se parlano di smartphone di os o altro non interessa…a me interessa vedere windows 10 mobile migliorato nel mio lumia, cosa che da articoli letti ieri è un dubbio con la frase che il mobile non è una priorità…articolo fake? Riferito a dispositivi o os?

    • Non dice che il mobile non è una priorità!! Dice che Microsoft non punterà sul mobile per guidare e attirare gli sviluppatori. Ed è normale, perché ha il 2% di share. Ma non significa che Microsoft non svilupperà o continuerà a migliorare windows 10 mobile

      • Xfce

        Altri articoli in rete si ;-)

        • Altri articoli in rete riportano le dichiarazioni di Terry che dicono X e loro concludono Y

          • Xfce

            Anche se non è certo un po’ di dubbi vengono…10 doveva arrivare entro il 2015 e non è stato così…doveva essere per tutti e non è stato così…non mi fido più di tanto delle dichiarazioni come non prendo per certa ogni notizia che leggo…ora solo fatti concreti sul mio lumia

          • Inizialmente l’intenzione era di fare uscire 10 mobile insieme a 10 pc, ma era davvero troppo indietro. Poi era quello di farlo uscire entro l’anno su tutti, ma su tutti non girava bene (x2x) e alla fine, dopo mesi di ottimizzazione, han visto che i feedback sui modelli x2x erano negativi e quindi hanno deciso di rilasciarlo sul 50% dei dispositivi su cui gira decentemente. Ora stanno lavorando per ottimizzare ancora la 10586 e a redstone (aka anniversary update) che, come si può vedere dalle build insider, è ormai perfettamente allineato al mondo PC, ragion per cui sono convinto che uscirà contemporaneamente.

  • Un articolo perfetto per filo per e per segno. Tra le poche lusinghiere eccezioni. Tutto il resto sono ciance provinciali di utenti piagnucolosi e di una critica tecnologica rimasta concettualmente al giurassico. Infatti, ormai sono nella fase in cui seguo sempre meno i blog, che non sono ancora riusciti ad elevarsi al livello del nuovo linguaggio inaugurato da Microsoft. Quando mi servono notizie vado alla fonte, cioè Microsoft. Viva Windows 10, Viva i Surface, Viva i Lumia e tutti i partner! ;-)

    • Salva Cantali

      Cafone :P ed i Lovers no? ahahahahahahaah

  • Luca Monopoli

    L’idea, il concetto, é sempre tutto molto bello. Ma poi alla fine della fiera si realizzerà mai tutto ciò? Sarà bello avere questo w10m quando tutto sarà finito e pronto. Ma lo sarà mai? La concorrenza offre di piu e non possiamo certo nasconderlo. Motivo per cui il mio prossimo telefono, a meno di un cambio veloce e radicale, non sarà un w10m..

    • Non hai colto il punto dell’articolo ??

      • Felix

        Vedo che le opinioni diverse su questo blog sono sempre ben accette… che vergogna.

      • Sono accette se ben argomentate! Le tue spesso e volentieri non lo sono. Allora non fare commenti veloci, ma spiega

    • cosa offre di più la concorrenza? non le app, perché non le offre la concorrenza, parlo di sistema operativo e di ecosistema

  • Federico

    Ragazzi, bei discorsi, ma la realtà è un altra, è trapelata una notizia secondo la quale il comparto Mobile sarebbe in cessione a Google, con forte sponsorizzazione da parte di Microsoft Garage, che non ha mai nascosto il loro favore verso la piattaforma. In attesa di ulteriori sviluppi…

    • ma non credo proprio…

      • Federico

        La cosa sta suscitando incredulità e scalpore nell’ambiente, specialmente in questi giorni con la //Build! Ed oggi in particolare con le sessioni di chiusura!

        • Secondo me non sai nemmeno cos’è Microsoft Garage

          • Federico

            Secondo me non sapevi nemmeno che giorno era ieri, per cui che io sappia o no cosa sia Microsoft Garage, e lo conosco bene, a questo punto non ha senso. È un peccato, mi mancherete.

          • Massimiliano Morselli

            google aveva già una divisione Mobile , La Motorola che ha svenduto alla lenovo … Non credo che abbia voglia di spendere altri soldi

          • Se lo sai perché non lo dici?

          • Se era un pesce d’Aprile beh, bravo, ci sono cascato ☺

          • Federico

            ?

    • ILCONDOTTIERO

      Se la notizia é trapelata oggi vedendo il tuo commento postato da adesso 9 ore fa siamo al pesce d’aprile . La Microsoft ci ha già tentato con Android facendo non in buco ma un cratere nell ‘acqua. Sebbene di essere sposare Android tutte le app dovrebbero convertirle x adattarle allo store Microsoft e sarebbe un macello xchè le gapps non ci sarebbero ugualmente. Quindi a Microsoft conviene rimanere dove é dove ha tutto pronto. In Microsoft oggi lavorano in apertura cosa da ammirare ,l’azienda x ben che se ne dica é da ammirare . Che poi verrà sempre criticata fa parte del gioco .

  • Massimiliano Morselli

    sicuramente resterò ancora in ambito w10 mobile perché mi piace e anche perché la strategia Microsoft era già chiara parecchi mesi or sono e la condivido in pieno
    anche se per sostituto del mio 1520 che ancora non sente il passare del tempo mi piacerebbe l’HP3elite