Windows 10 per smartphone: Joe Belfiore fa il punto della situazione su Twitter

Non manca nemmeno nel weekend qualche indiscrezione degna di nota direttamente dai piani alti di Microsoft. Dopo qualche settimana di leak e annunci ufficiali dalle più svariate fonti, la parola passa nuovamente a Joe Belfiore, uno dei pilastri dell’azienda di Redmond nel panorama Windows Phone.

È infatti intervenuto su Twitter con una tripletta di post che sembrano avere l’obiettivo di delineare il punto della situazione e di sottolineare gli obiettivi che si sono posti all’interno del team di sviluppo con questa Preview.

BelfioreTweet10-Tweet1

Nel primo della serie, Belfiore ribadisce che stanno lavorando per portare Windows 10 anche sui device con solo 512 MB di RAM, incluso Lumia 520. L’obiettivo che si pongono è quindi quello di rendere il nuovo sistema operativo disponibile per questi dispositivi, ma, come ci tiene a precisare l’autore, non tutte le feature saranno disponibili su ogni modello (per ovvie ragioni di carattere hardware).

BelfioreTweet10-Tweet2.1

Prosegue poi ribadendo che le tempistiche di rilascio della Preview potrebbero essere variabili (come già si era intuito dagli ultimi interventi di Gabriel Aul). La prima build sarà infatti disponibile solo per certi device, ma la lista di quelli compatibili si espanderà nel corso del tempo.

BelfioreTweet10-Tweet3

Conclude infine in modo rassicurante, ribadendo che Microsoft è perfettamente in pari con la tabella di marcia che ci aveva fornito Terry Myerson lo scorso 21 gennaio nel corso dell’evento dedicato alle novità consumer della piattaforma. Naturalmente prima di dare il via alle danze occorre terminare con successo quel processo di testing interno, ormai alle ultime fasi.

Quanto ci sarà da attendere secondo voi?

Si ringrazia Luca Munerati per la segnazione!

FONTE: Joe Belfiore | Twitter 1, Joe Belfiore | Twitter 2, Joe Belfiore | Twitter 3

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates