Windows Insider si aggiorna: nuova build in arrivo?

Le novità nel corso di questa BUILD 2015 di certo non mancano, così come non ne mancano altrettante già sui nostri schermi.

Proprio ieri sera abbiamo assistito al rilascio di una nuova Build di Windows 10 per PC (10074), ma dei nostri smartphone si sono forse dimenticati? Sembra di no dato che la app Windows Insider ha ricevuto un aggiornamento proprio oggi (versione 1.2.227.1), privo tuttavia di changelog.

Preview930Aul
Che ci sia una nuova versione della Technical Preview in arrivo? È possibile. Ciò che invece è certo è che al prossimo giro saliranno a bordo anche Lumia 930 e Lumia Icon, per la gioia di quei temerari utenti che si voglio imbarcare nel mondo dei bug e dei rallentamenti per aiutare Microsoft a migliorare il sistema. Parola di Gabriel Aul.

31022208-911c-4ace-af8b-06f3f7775b70

Cosa vedremo nella prossima Build? Le opzioni sono varie: si va dalla suite di Office Touch alle 4 colonne di tile che hanno recentemente fatto la loro comparsa in alcune immagini.

Voi cosa vi aspettate?

FONTE: Gabriel Aul | Twitter

Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates
  • Martino Stenico

    La build è in arrivo la settimana prossima.

    • Si? Fonte??

    • ricevuto, i link vengono bloccati da disqus, comunque quella fonte non ci garba… può anche essere che settimana prossima la rilascino, ma finché non lo dice Aul non credo che lo scriveremo anche noi…

  • non vedo l’ora che arrivino le tile interattive… anzi, che escano ufficialmente e spero che al lancio ci siano già tutte le app più importanti per w10, da Facebook (anche gestione pagine e gruppi) a Twitter a Instagram, Periscope, vari giochi (CoC, quelli della King etc.) insomma… portate da iOS o da Android o riscritte per w10, facessero come gli pare basta che arrivano e la gente non abbia quasi più nulla da dire… per postepay ed altre spero che arrivino con il tempo, ma se quelle fondamentali ci son tutte e son pari agli altri OS non vedo come non possa vendere il triplo… poi tutto il resto arriverà di conseguenza…

    • Dubito ci saranno le tile interattive… Forse verranno implementate più in la

      • non in questa, ma prima o poi in qualche build le metteranno…

    • TheVexed

      Ci sono tanti motivi che comunque a parità di funzioni e app portano a scegliere altri brand… Ad esempio mentre Apple punta sul Premium (presunto) e Samsung a innovazione (curvi), Microsoft si sono fatti la nomea di Smartphone economici o di presunto business, di conseguenza non dare per scontare certe cose

      • mmm… vedila così: ci sono utenti a cui interessano determinate funzioni, sono il 10% di chi acquista uno smartphone… poi ci sono tutti gli altri che comprano quello che l’amico gli consiglia: iPhone per il nome, rigorosamente in abbonamento di 40 anni, Samsung perché “costa poco ed è come un iPhone” (tipo s3 gran neo) e poi ci sono quelli che comprano Lumia perché costa poco e non si impalla “e poi delle app non è che me ne frega tanto” (e poi si lamentano comunque se il loro amico si diverte con l’ultima app e lui non può). Il mercato, ahimè, non è fatto di gente che sa cosa compra. E non è nemmeno tenuta a farlo… se arrivano le app fondamentali, l’enorme massa di gente che prima non passava a Lumia perché “Facebook fa schifo rispetto ad iPhone e Samsung” (Android = Samsung), in un prossimo futuro passerebbe a Windows 10 se il minimo indispensabile c’è, e se raggiunge il 14% di mercato mondiale (a livello di smartphone), le altre app arrivano… perché poi vanno contati i PC e i Tablet che raggiungono, in potenza, il miliardo di dispositivi.

        • TheVexed

          Sì di certo con le app “ritenute” fondmentali, almeno se la giocano alla pari ma secondo me tanti rimarranno incastrati nell’abitudine! Bisogna dire che se hanno sempre usato android (e parlo di utenti medi), sono ostili a cambiare (quasi spaventati) dallo stile W perchè non lo comprendono, basta solo ricordare al passaggio dal Seven all’8 quali sono state le reazioni. Io penso all’utente medio che deve comprare il telefono: se dispone di 150€ prima guarda samsung=android, poi ev huawuei (perchè li convincono che sono uguali), poi qualche altra marca dubbia e poi ci si accorge che esiste MS. Se invece dispone di 1000€ tutto come prima solo che in cima alla lista c’è il pomo. Il fatto che ultimamente MS si sia orientata esclusivamente a low-end con marketing scadente, fa sì che ci sia riluttanza. La potenza forse che farà W10 sarà la capillare distribuzione in ogni casa; che porterà con sè altre critiche o nuovi adepti.

          • Mica dico che sarà così subito, ci vorrà un anno, ma ce la farà… conta che in Italia è arrivato al 14% e siamo il popolo più pigro e riluttante ai cambiamenti… e meno “tecnologico”. All’estero sono anche più “skillati” di noi italiani e WP non prende piede fondamentalmente per le app…

          • TheVexed

            Lo spero, anche se da appassionati ci diciamo sempre che ci vuol tempo. Della serie: “e anche quest’anno si vince l’anno prossimo” =)

          • mentre lo scrivevo ho pensato: “cacchio, sono 5 anni che dico così” ahahah però dai, stavolta Microsoft ce l’ha messa tutta… il mio elenco di “cose che non vanno e che wp deve migliorare” è stato spuntato tutto ed addirittura sono state aggiunte cose… cioè: continuum! già solo questo è un bonifico a Microsoft per il prossimo top di gamma… e vogliamo parlare di notifiche condivise con il PC? e cortana condivisa con il PC? senza contare tutto il nuovo sistema di notifiche dell’action center che supera iOS e Android…

  • Tommaso Palmieri

    Scusate ma Windows Phone recovery tool non c’è per mac vero?