Windows Phone attualmente al secondo posto in Italia

Ultimamente si vedono molti più Lumia in giro, avete notato? Mi capita quasi tutti i giorni di osservare appoggiati sui tavolini dei bar e dei ristoranti, oltre che i classici iPhone e Samsung Galaxy, dei coloratissimi Lumia 630 e dei Lumia 930. A quanto pare non è solo una mia impressione, ma il market share di Windows Phone in Italia ha nuovamente superato quello di iOS, piazzandosi ad un onesto secondo posto alle spalle del robottino verde.

MarketShareItaly1314

Secondo i dati di Kantar WorldPanel del mese di luglio, Windows Phone avrebbe raggiunto nel Belpaese quota 13% con un incremento del 5.1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e del 2.9% rispetto allo scorso giugno. Numeri davvero incoraggianti per il nostro mercato che segnano da un lato una fiducia crescente nei confronti della piattaforma da parte degli italiani e dall’altro un buon apprezzamento per gli ultimi due modelli che hanno raggiunto le nostre coste.

MarketShareLuglio1314

Come è andata per i nostri colleghi europei? Bene per Gran Bretagna (passata dal 7.1% dell’anno scorso al 9.9% di questo) e Spagna (dall’1.6% al 4.8%), male per Germania e Francia (con una riduzione dello share rispettivamente del 2.0% e del 2.3%). Complessivamente la situazione europea dei Paesi appena citati risulta positiva con un +0.9% che fa ben sperare.

Le dolenti note vengono per USA e Cina, in cui Windows Phone non riesce a prendere piede rispetto ai rivali, con iOS che, seppur in forte calo, fa da padrone nel territorio americano e Android che spopola al di là della Grande Muraglia grazie probabilmente ai prezzi aggressivi delle aziende locali e alle forti politiche governative.

Soddisfatti? Delusi? Il giudizio è relativo. Non resta che osservare cosa accadrà nei prossimi mesi con l’uscita di Lumia 730Lumia 735 e Lumia 830, la diffusione del recente entry-level Lumia 530 e del lussuoso HTC One M8 for Windows e con i probabili cali di prezzo di Lumia 630 e Lumia 930. Certo è che l’Italia rimane il Paese in cui Windows Phone ha suolo più fertile e il report di Kantar è un piacevole riscontro dell’interesse italiano nei confronti della piattaforma. L’augurio è che Microsoft trovi il modo di far breccia nei due grossi mercati in cui arranca e le recenti partnership con le case produttrici asiatiche sembrano voler essere una mossa strategica in questo senso.

Il tempo è il giudice più equo e severo.

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates