WPL Bet Party: il resoconto

Che cosa ne è stato della sfida Umani VS Bing? Ecco qualche impressione.

Duuunque, cari amici scommettitori per diletto, eccoci giunti al momento di tirare le somme del nostro piccolo gioco/esperimento, dopo ben due sfide lanciate al motore di ricerca “Bing” (per info: articolo uno, articolo due).

Per chi si fosse perso i capitoli precedenti, riassumiamo in breve.

Dopo aver ricevuto un’email da parte di Microsoft, con la quale la casa di Redmond rimarcava le potenzialità di Bing nel prevedere – secondo parametri scientifici e statistici – i risultati di alcune competizioni sportive, abbiamo pensato di monitorare, con la scusa di uno “scommettiamo che…” l’andamento delle previsioni del motore di ricerca della casa di Redmond, così da poterne trarre qualche spunto di riflessione ed il grado di effettiva attendibilità.

Per fare questo, abbiamo legato il nostro campo d’analisi ai risultati delle semifinali di Champions League (calcio, ex Coppa dei Campioni), seguendo il cammino della Juventus.

Cosa è emerso?

Le previsioni di Bing, per le due gare (andata e ritorno) relative alla semifinale che vedeva la Juve in procinto di affrontare gli spagnoli del Real Madrid, sono le seguenti:

Cattura copia

Cattura

 

Cioè, sia nella gara dell’andata, sia nella gara di ritorno, Bing aveva previsto che la più alta probabilità di successo fosse da attribuire alla squadra del Real Madrid.
La realtà, invece, è stata ben diversa. Nella prima gara, disputata a Torino, la Juventus s’è imposta per 2 a 1; nella gara di ritorno il risultato s’è fermato sull’ 1 a 1 , determinando così, secondo i regolamenti del torneo, il passaggio del turno in favore della Juventus.

Quindi Bing non indovina mai? NO, non è questo il punto. Ricordate la premessa sul “come fa a provare ad indovinare?”. Ve la riporto.

I pronostici di Bing fanno leva sia sui dati storici (modelli statistici) che sulla “saggezza del web” (sentimento). Nel caso specifico delle partite di calcio, vengono utilizzati elementi statistici per calcolare la forza di una squadra basandosi su precedenti vittorie, sconfitte o pareggi, su come la squadra si comporta solitamente nel contesto internazionale (Champions League), se la partita si gioca in casa o meno, più una serie di altri fattori che in passato hanno dimostrato di essere in grado di influenzare la performance come ad esempio il meteo, l’orario e lo stato della superficie di gioco. Il risultato dell’elaborazione statistica, viene poi bilanciata con la “saggezza del web” ottenuta analizzando le ricerche degli utenti ed altri segnali provenienti dai mondo social in formato aggregato.

Il Machine Learning ci permette inoltre di estrarre in tempo reale elementi come il sentimento degli appassionati, gli infortuni, i giocatori squalificati ed eventuali scelte del modulo”.

Un dato molto interessante, oltre all’analisi dei dati statistici (numero vittorie “storiche”, scontiffe, pareggi, vittorie “dell’annualità” e via discorrendo), resta quel “saggezza del Web“, che chi ha tradotto originariamente il verbo degli adetti Microsoft ha accompagnato con un altrettanto emblematico “sentimento“.

Personalmente,  questo vocabolo mi fa riflettere molto, poichè sembra voler alludere a qualcosa di fortemente estraneo al mero dato statistico ed alla fredda razionalità di dati e numeri, come l’irrazionalità del “fattore umano“. Nessun computer può e potrà mai prevedere con sicurezza un risultato, poichè non potrà mai essere prevista la reazione irrazionale di un essere vivente dinnanzi ad un impegno fisico/emozionale come quello, ad esempio, di una partita di calcio. Per certi versi, siamo più imprevedibili del clima!

Altro aspetto interessante è  l’intenzione dei programmatori della piattaforma Bing di voler provare a simulare il “sentimento“, magari cercando nei meri dati la tendenza o la propensione del “pensiero” di persone che nel WEB si professano a vario titolo (scommesse, commenti, interviste) favorevoli o contrari al successo di una squadra sull’altra. Questo aspetto è davvero interessante, poichè mostra come – pur senza poterlo fare realmente – una macchina possa cercare di “fiutare” un sentimento collettivo (o meglio, della maggioranza di un determinato insieme di individui accomunati da un interesse) in relazione ad un determinato evento sociale ed umano. Tuttavia, vista la (errata) previsione di Bing per entrambi i confronti, direi che la maggioranza dei “webbers” non credeva affatto alla vittoria della Juventus.

Ultimo aspetto, molto più ristretto ma considerevolmente attinente al nostro piccolo grade blog, è il vostro grado di partecipazione.

Inspiegabilmente, a quanto pare, la pigrizia è la padrona del mondo. In molti hanno scritto il loro pronostico, moltissimi non hanno creduto a Bing (ma siamo italiani, quasi quasi ci avrei  scommesso…), ma pochissimi si sono curati di leggere il regolamento e, meno che mai, di fare quattro conticini in croce per determinare il loro punteggio e continuare a giocare.

Peccato, no?  Certo, il gioco era fine a sè stesso, senza premi (avidi!), o magari è stato organizzato male o non attira dover “anche fare i conti”. Va bene.
A dispetto di questo, tuttavia,  qualcuno ha deciso di arrivare sino in fondo a questa piccola competizione e quindi, essendo io un uomo di parola, manterrò il mio impegno.

I VINCITORI

Tra qualche giorno, ed a patto vogliano, proporrò un’intervista ai due utenti che si sono maggiormente spesi per portare a termine la loro scommessa. Mi occuperò di contattarli (scrivete nei commenti, per favore, appena leggete: mi autorizzate a contattarvi?) e di proporre loro il testo di un’intervista, sulla falsariga di quelle che riserviamo agli sviluppatori.

I due nominativi sono:
LUCA SERRI e THEVEXED

Menzione d’onore anche per Steek, il quale, purtroppo, dopo la prima partita è svanito nel nulla, lasciando inoperoso il suo eccellente risultato di +125. Peccato, sarà per la prossima.

Stay tuned!


 

Ps. No, non preoccupatevi. Nonostante le millemila domande, critiche (sensate) e gli infiniti “ma allora….”, non ho fatto nulla per eliminare TheVexed, anche grazie al supporto dell’altrettanto tignoso, ma collaborativo, Luca Serri.
Scherzi a parte: vi ringrazio, TheVexed e Luca, per aver contribuito alla riuscita del gioco (che si ferma qui, almeno per questa volta: niente finale!) e per avermi aiutato a sistemare le falle e le incongruenze del regolamento. In una prossima edizione, sarà migliore!

 

Articolo precedenteArticolo successivo
R. Laterza
Orienta la tua vita in maniera che nessuno possa dire che l'unica cosa che hai di smart sia il tuo telefono!
  • TheVexed

    Mi sembra di aver attirato i porchi di qualcheduno…

    • Traduci “porchi”. // ?

      Sul serio, mi autorizzi a contattarti per l’intervista?

      • TheVexed

        Le ire

        • Va’ che scherzavo, l’ho anche scritto. ?
          Dunque, posso contattarti per l’intervista?

          • Niente, deduco che non vuoi. Come non detto.
            Alla prossima.

          • TheVexed

            Guarda mi sa che c’è stato un grosso misunderstanding tra noi, non ce l’ho con te sia chiaro (non ho potuto rispondere prima). Se vuoi ti do la mia disponibilità, ma sappi che non sono molto pratico a grandi palcoscenici XD

          • Ok, poi ti contatto. Non sono un permaloso, tranquillo ?

          • OK, intervista inviata sull’indirizzo mail di disqus. Fammi sapere se ti è giunto tutto. :) Ciao.

          • TheVexed

            Ricevuta, entro la serata rispondo ?

    • Chiara

      Per caso (ma proprio per caso eh) sei veneto? ?

      • TheVexed

        “veneto state of mind”

        • Chiara

          Sito drio schersare?? XD (I’m from Padua ❤)

          • TheVexed

            Mi no scherso mina seto :) mi no son da Padova, ma ghe studio, can del…
            Dialogo tratto da: “50 sfumature di veneto”.

          • Chiara

            Ahahahhahahahhahhaahahaha XD vorrei tanto sentire l’intervista XD

  • Chiara

    Ragazzi, NON fate pronostici per la partita del 6. Altrimenti, altro che “porchi” come dice TheVexed… ?

    • Chiara

      Scommetto quasi quasi che sei veneto ?

    • ahahah dici che la scaramanzia la fa da padrona?

      • Chiara

        Dico che, se non volete sulle vostre porte di casa teste di cavalli, vi conviene non scrivere nulla ?

        • Luca Serri

          Ma io mi diverto un sacco dato che non credo alla scaramanzia :D visto che non devo scrivere nulla lascio solo un’immagine XD

          • Chiara

            Non posso risponderti come vorrei, perché sono una donnina dolce ed educata XD (corca che lo sono!!!)

          • Luca Serri

            Giusto per la cronaca, anche io sono juventino ;) solo che non sono superstizioso e mi diverto a sfidare la sorte

          • Chiara

            Io no, dopo quel maledetto 2003 ? E sabato soffriremo… Oh come soffriremo ?

          • Luca Serri

            Soffrire fa parte del gioco, troppo comodo tifare solo quando tutto va bene :) a volte non vincono i più forti ma i più bravi, non siamo spacciati in partenza.

          • Chiara

            Hai ragione… Vedremo il 6… E che vinca il migliore! :)

          • steek

            Io sono fiducioso nel senso che se scenderemo in campo con la stessa mentalità, la stessa convinzione di fare bene mostrata in questa CL grazie ad Allegri allora non dico che vinceremo ma sicuramente non faremo da sparring partner e ce la giocheremo.

  • Luca Serri

    Addirittura l’onore di un’intervista? :D comunque per me va benissimo, aggiungimi pure su Facebook (dovresti trovarmi facilmente, ho questa foto profilo) oppure dimmi come rendermi contattabile :)

    • Appena posso, ti contatto io via mail. Grazie

    • Ok, intervista inviata sull’indirizzo mail di disqus. Fammi sapere per favore se ti è giunta. :)

      • Luca Serri

        Ricevuta, ora rispondo.

  • steek

    Grazie per la menzione ma mi sono totalmente dimenticato di passare di qua e fare il secondo pronostico preso da lavoro ed altre cose. Sarà per la prossima volta :)
    p.s:non vi dico cosa avrei scritto come pronostico :) ma a quanto pare ho evitato l’intervista :P :P :P