Luglio 1, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l'Ucraina

Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l’Ucraina

Funzionari ucraini hanno riferito che venerdì mattina è scoppiato un incendio presso la centrale nucleare di Zaporizhzhya nel sud-est dell'Ucraina.
Funzionari ucraini hanno riferito che venerdì mattina è scoppiato un incendio presso la centrale nucleare di Zaporizhzhya nel sud-est dell’Ucraina. (Zaporizhzhia NPP)

Le autorità ucraine hanno affermato che l’incendio scoppiato in una centrale nucleare all’inizio di venerdì durante gli intensi bombardamenti delle forze russe è stato ora spento.

Ecco cosa è successo:

Quando è scoppiato il fuoco? Le autorità ucraine hanno dichiarato venerdì intorno alle 2:30 ora locale che è scoppiato un incendio nella centrale nucleare di Zaporizhzhya, situata a Enerhodar, nel sud-est dell’Ucraina. L’impianto è il più grande del suo genere in Ucraina e contiene sei dei 15 reattori nucleari del paese, secondo l’Agenzia internazionale per l’energia atomica.

Quando è cessato il fuoco? Il servizio di emergenza statale ucraino ha affermato che l’incendio nell’edificio di addestramento della fabbrica è stato spento alle 6:20 e non sono stati segnalati decessi o feriti, secondo la dichiarazione.

Stanno ancora litigando? Un portavoce della centrale ha detto alla Galileus Web che da allora i combattimenti si sono fermati nella zona. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in un post su Facebook all’inizio di venerdì, ha accusato la Russia di aver sparato deliberatamente alla centrale nucleare e ha esortato i leader europei a “svegliarsi ora” e fermare le forze russe “prima che questo si trasformi in un disastro nucleare”.

Quanto è grave la situazione? È difficile da dire perché c’è ancora così tanto che non sappiamo. Ma la fabbrica ce l’ha Un portavoce ha affermato che la struttura non ha subito danni “gravi”. L’Agenzia internazionale per l’energia atomica, citando le autorità ucraine, ha affermato che l’incendio non ha colpito alcuna attrezzatura “essenziale” e che il personale sta adottando misure per mitigare eventuali danni.

Stiamo vedendo dei picchi radioattivi? No, i regolatori nucleari e le agenzie governative negli Stati Uniti e in Ucraina affermano che i livelli di radiazioni sembrano essere normali.

READ  La Russia invade l'Ucraina e la notizia di Vladimir Putin

Quali sono i rischi? Lo scenario peggiore sarebbe se un incendio o un attacco raggiungesse i reattori, interrompendo il sistema di raffreddamento e provocando una fusione, che potrebbe rilasciare grandi quantità di radioattività. Tuttavia, non tutti gli incendi alla centrale hanno gravi conseguenze”, ha detto venerdì alla Galileus Web Graham Allison, professore al Belfer Center dell’Università di Harvard.