Dicembre 5, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Airbus: Biomass, il satellite per l’analisi delle foreste dell’Agenzia spaziale europea (ESA), ha raggiunto un importante traguardo…

Implementazione di successo dell’antenna satellitare forestale a biomassa

Il riflettore di 12 metri, come un ombrello, ti permetterà di misurare con precisione il carbonio immagazzinato nelle foreste di tutto il mondo.

IrAirbusSpace @ESA_EO #ESABIOMASS #SpaceMatters #NextSpace

Stevenage, 21 ottobre 2021 – La biomassa satellitare per l’analisi delle foreste dell’Agenzia spaziale europea (ESA) ha raggiunto un traguardo fondamentale con l’implementazione di successo del Large Deplorable Reflector (LDR) che riceve dati in banda P dalle foreste di tutto il mondo.

I rappresentanti di Airbus, ESA e JBL (NASA) hanno sviluppato il riflettore di 12 metri di diametro e lo hanno testato su L3 Harris Technology in Florida.

Chris Lloyd, capo del satellite Airbus Defence and Space Biomass, ha dichiarato: “Il dispiegamento di successo del più grande riflettore di osservazione della Terra fino ad oggi è un importante passo avanti per la biologia.

Michael Feringer, capo della Missione della biomassa presso l’ESA, ha aggiunto: “È stato fantastico vedere l’implementazione di successo di questo grande riflettore, che è una testimonianza della collaborazione unica tra i team del settore in Europa e negli Stati Uniti. ESA e NASA/JPL .”

Il Dr. Paul Bad, amministratore delegato dell’Agenzia spaziale britannica, ha concluso: “Con l’avvicinarsi della COP26, il Regno Unito è in prima linea nell’utilizzo dello spazio per la sorveglianza.

Al centro del cambiamento climatico e della crescita ci sono aziende come Airbus

I satelliti forniscono agli scienziati informazioni preziose sul nostro pianeta. Il lavoro sulla biomassa migliorerà in modo significativo la qualità dei dati nelle foreste del mondo. Di recente ho avuto il privilegio di vedere Stevenage prendere forma dal satellite e attendo con ansia il suo lancio nel 2023.

READ  Buon affare iPhone 8: il telefono Apple scende sotto i 178 euro

Il riflettore da 12 metri è la chiave del primo radar ad apertura artificiale in banda B spaziale. La banda B è la lunghezza d’onda radar più lunga disponibile per l’osservazione della Terra. Biomass, una missione Earth Explorer dell’ESA, misurerà la fauna selvatica per stimare le riserve e il flusso di carbonio terrestre per un periodo di cinque anni.

Il satellite fornirà mappe eccezionalmente accurate dell’evoluzione degli esseri viventi in un periodo di cinque anni di lavoro che non è stato possibile ottenere con la biologia delle foreste tropicali, temperate e sepolcrali e le tecniche di misurazione della Terra. Nelle regioni aride del pianeta, guarderà il substrato roccioso, che ti permetterà di mappare la struttura rocciosa e di cercare la falda freatica.