Dicembre 2, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Devastato: Andrew Garfield ha rivelato che la morte di sua madre lo ha lasciato in

Andrew Garfield afferma che la morte di sua madre lo ha lasciato in “dolore estremo”

Andrew Garfield ha rivelato che la morte di sua madre lo ha lasciato in “dolore estremo” e ha raccontato di come non fosse stato in grado di fare “nulla” per un po’.

La madre dell’attore 38enne è morta di cancro al pancreas nel 2019, poco prima delle riprese per il suo ruolo candidato all’Oscar in Tick, Tick…Boom!

Descrivendo in dettaglio l’impatto della sua perdita contro Jackie Long su Channel 4, Andrew ha detto malinconicamente che lo ha fatto sentire perso e disorientato, aggiungendo: “Con una perdita come questa, il mondo si sta riorganizzando”.

Devastato: Andrew Garfield ha rivelato che la morte di sua madre lo ha lasciato in

Devastato: Andrew Garfield ha rivelato che la morte di sua madre lo ha lasciato in “dolore estremo” e ha raccontato di non essere stato in grado di fare “niente” per un po’

Ha spiegato: “È molto difficile, penso che con una perdita come questa il mondo sia riorganizzato e dico che so di non essere unico in quell’esperienza.

È così strano perché è così unico quando succede, se mi sento come il mio Dio, sono l’unico che ha mai perso sua madre, perché si sente così solo e così sottile.

Sembrava un tormento delicato e non volevo per un po’, non potevo fare niente.

“Ero un po’ perso e il mondo non aveva senso, e lo ha ancora, perché mi manca così tanto, e spero che non abbia mai senso perché voglio sempre che mi manchi”.

Andrew stava ottenendo recensioni entusiastiche e premi per la sua interpretazione di Tick, Tick… Boom! Il compositore e compositore di “Rent” Jonathan Larson, morto improvvisamente la mattina della prima anteprima di “Rent”.

E mentre la star del cinema, noto anche per il suo ruolo di Spider-Man, dice che sua madre era “orgogliosa” della sua carriera cinematografica, era ancora più euforica per il modo in cui tratta le persone nella vita di tutti i giorni.

Ha detto nello show: “Era orgogliosa dei miei successi, ma era molto più orgogliosa del modo in cui ho gestito qualcuno a Sainsbury o Asda che ci stava controllando per la spesa, era qualcuno che era tutto incentrato sulla piccola gentilezza nella vita .”

Tragico: descrivendo in dettaglio l'impatto della sua perdita sulle notizie di Channel 4, Jackie Long, Andrew ha detto malinconicamente che lo ha lasciato perso e disorientato, aggiungendo:

Tragico: descrivendo in dettaglio l’impatto della sua perdita sulle notizie di Channel 4, Jackie Long, Andrew ha detto malinconicamente che lo ha lasciato perso e disorientato, aggiungendo: “Con una perdita come questa, il mondo si sta riorganizzando”.

Spiegando come sua madre lo abbia sempre influenzato, ha continuato: “Se sono irritabile con qualcuno, se sto passando una giornata difficile e qualcuno mi passa accanto ed è stato gentile con me e io sono scortese, sentirò una piccola mano sulla mia spalla, sarà la mano di mia madre e la sentirò dire “Andrew” e tornerò indietro e dirò Scusa, è stato un po’ scortese da parte mia.

“Spero che non tolga la mano dalla mia spalla in quel modo.”

Arriva quando gli spettatori di Netflix sono rimasti sbalorditi dal ritratto “sorprendente” di Andrew del compositore Jonathan Larson nel nuovo musical.

Interpretato da Andrew e Vanessa Hudgens, il film è una storia semi-autobiografica sul compositore/drammaturgo Jonathan nei primi giorni della sua vita mentre lotta per compiere 30 anni e la dura realtà della vita di artista in difficoltà.

Ha trascorso anni lavorando in un ristorante a New York e vivendo in un piccolo appartamento, che non aveva nemmeno il riscaldamento, mentre cercava di farne un compositore e un drammaturgo.

Larson morì tragicamente, all’età di 35 anni, per una dissezione aortica nel 1996 la notte prima della prima del musical RENT off-Broadway.

Lo spettacolo arriva come il preferito dai fan, il… BOOM! Impossibile fare l’elenco dei BAFTA.

Non è stato classificato in una categoria, anche se Andrew ha vinto un Golden Globe e una nomination ai SAG come miglior attore.

Tuttavia, spetta al miglior attore e al miglior montaggio di film ai 94th Academy Awards.

Ruolo: Andrew interpreta il drammaturgo vincitore del Premio Pulitzer Jonathan Larson nel film biografico acclamato dalla critica diretto da Lin-Manuel Miranda, che andrà in onda il 19 novembre su Netflix

Ruolo: Andrew interpreta il drammaturgo vincitore del Premio Pulitzer Jonathan Larson nel film biografico acclamato dalla critica diretto da Lin-Manuel Miranda, che andrà in onda il 19 novembre su Netflix