Dicembre 8, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Apollo 17 sample

Come l’Apollo 17 Artemide si prepara a tornare sulla luna: cielo e telescopio

Apollo 17. campione
Il team di ricerca ha iniziato ad estrarre gas sul campione 73001, raccolto nel 1972 dalla missione Apollo 17 e sigillato sottovuoto per analisi future.
James Blair / NASA / JSC

Vecchi campioni dei giorni dell’Apollo stanno aiutando i ricercatori della NASA a prepararsi per un ritorno sulla superficie lunare in questo decennio.

Ricercatori presenti 53a conferenza di scienze planetarie e lunari I risultati preliminari hanno mostrato Analisi dei campioni Apollo di nuova generazione (ANGSA) Il progetto è attualmente in corso presso il Johnson Space Flight Center della NASA. Iniziato nel 2019 Sotto la supervisione della NASA e dell’Agenzia spaziale europea, il progetto sta esaminando campioni lunari conservati in contenitori ermetici dalla missione Apollo 17, l’ultima missione Apollo sulla luna avvenuta 50 anni fa.

Gene Cernan raccoglie un campione come parte della missione Apollo 17
L’astronauta Gene Cernan raccoglie campioni 73001 e 73002.
Nasa

L’equipaggio dell’Apollo 17 composto da Eugene Cernan e Harrison “Jack” Schmidt lasciò il Taurus Litro sulla Luna a bordo della nave. Sfidante Il 14 dicembre 1972, con 115 chilogrammi (254 libbre) di materiale lunare. Molti di questi scienziati hanno aiutato a conoscere il sistema Terra-Luna nel corso degli anni, ma una piccola quantità di campioni è stata messa da parte per un uso futuro, supponendo che nei prossimi decenni emergeranno tecniche di analisi più sofisticate. (parte dei campioni Che l’OSIRIS-REx della NASA tornerà dall’asteroide 101955 Bennu l’anno prossimo con dischi auricolari per lo stesso tipo di salvataggio.)

Laurie Glaze (Divisione di scienze planetarie presso la sede della NASA) afferma in un recente rapporto: comunicato stampa. “L’iniziativa ANGSA è progettata per esaminare specificamente questi campioni conservati e sigillati”.

Il nuovo progetto È stato progettato specificamente per servire come prova per la missione di restituire un nuovo campione a Artemide Iniziativa, compresa la lavorazione dei materiali, l’esame e l’analisi con le moderne tecnologie. La NASA applicherà quindi le lezioni apprese dal progetto ANGSA per studiare nuovi campioni dalla superficie lunare.

READ  Marte Elicottero Creatività 21 Assi Viaggio verso il Pianeta Rosso
campioni
Scansione a raggi X del campione 73002 del 1974 (in basso) rispetto a una scansione a micro-raggi X (in alto) dello stesso campione del 2019.
Nasa/Ares

La provetta, identificata come 73001, ha un nucleo lungo circa 18,5 cm (7,3 pollici). All’interno è presente una porzione di materiale leggero raccolto da Valle del Toro Lettro Vicino a due buche. Si ritiene che questo materiale chiamato “Mantello di Luce” faccia parte di una frana del massiccio meridionale.

Valle del Toro Lettro
Gli astronauti dell’Apollo 17 hanno raccolto campioni dalla Taurus Litro Valley. Il campione 73001 proveniva dai piedi del Massiccio Sud.
NASA/GSFC/Università statale dell’Arizona

Le prime analisi hanno mostrato che il materiale nel nucleo diventa progressivamente più scuro e più rosso vicino alla parte superiore, il che è coerente con l’aumento previsto dell’erosione spaziale verso la superficie. I livelli più elevati di ossido di ferro nella parte superiore del nucleo sono probabilmente dovuti all’impatto di un materiale espulso dai crateri vicini.

Le tecniche utilizzate hanno dimostrato il valore della spettroscopia esterna prima della dissezione del nucleo e sono preziose per future analisi del campione.

un campione
Colore e riflessione rispetto alla profondità sui campioni di base dello studio.
Nasa/Ares

Gli scienziati hanno anche testato diverse tecniche di dissezione, rivelando proporzioni coerenti dei minerali pirosseno, olivina e ilmenite nei campioni testati. Tuttavia, un minerale chiamato plagioclasio sta aumentando in profondità, indicando una diminuzione delle rocce ignee e un aumento delle rocce tipiche della crosta lunare.

L’analisi attenta continua: Successivamente, il team rimuoverà con cura rocce e terreno dal campione per ulteriori studi nei prossimi mesi.

Artemide -1
L’Artemis 1 è pronto prima del lancio dell’auto alla fine di questo mese.
Nasa/Kim Shefflet

La missione senza pilota Artemis 1 sul volo inaugurale del razzo SLS decollerà presto per un volo intorno alla Luna. (La data di lancio effettiva sarà determinata dopo il lancio dell’auto il 17 marzo.) Il primo sbarco lunare dell’Iniziativa Artemis (anch’esso senza equipaggio), vicino alla regione del polo sud della luna, è previsto per il 2025.

Il progetto ANGSA fornisce un affascinante legame scientifico e generazionale tra la recente missione Apollo e l’iniziativa Artemis.

READ  La spazzatura spaziale si schianta sul lato opposto della luna e provoca un enorme cratere | la luna

Annunci