Diamo uno sguardo ai dati di AdDuplex di marzo

Quanto ci piacciono i numeri da 1 a 100? A me parecchio, mi piace analizzarli e trarre conclusioni. Grazie al suo SDK gratuito per le pubblicità in Windows Phone, AdDuplex ci fornisce mensilmente i dati relativi alla diffusione dei vari modelli all’interno del nostro ecosistema, fornendoci interessanti dati per qualche riflessione sul tipo di utenti Windows Phone. Le statistiche di AdDuplex si basano sui dati che i banner pubblicitari raccolgono nelle app che usiamo ogni giorno e sono sufficienti, se pur approsimati, per delineare quali dispositivi sono quelli maggiormente usati.

Iniziamo la nostra analisi guardando i dieci dispositivi Windows Phone più usati a livello globale. Rimane in testa, come nei mesi passati, il Lumia 520 che grazie al suo posizionamento in una fascia di prezzo aggressiva ha una grossa fetta di utenti (è arrivato a detenere quasi il 35% di tutti i Windows Phone nell’Aprile 2014). Questo mese si comincia a far notare l’ascesa del Lumia 630, che arriva al 10%, così come la veloce crescita del Lumia 535 targato Microsoft che ha raggiunto il posto al 4,5% del mercato Windows Phone. Quest’ultimo dispositivo è anche l’unico Microsoft presente nella top ten e siamo sicuri che guadagnerà ancora market share nei mesi a venire, magari insieme agli altri due Lumia di fascia bassa: 435 e 532.

Image_1a

Per quanto riguarda la situazione in Italia, vediamo che il Lumia 520 sta perdendo terreno a favore del Lumia 630 che ha raggiunto un market share simile. Ci mancano i dati relativi al mese scorso, ma possiamo effettuare un confronto con i dati di gennaio e si vede subito che c’è un nuovo dispositivo che sta guadagnando utenti nel nostro paese: Microsoft Lumia 535. Sembra quindi che questo smartphone, nonostante i problemi al touch-screen riportati da alcuni utenti, stia piacendo molto, forse anche grazie alla promozione Amore esagerato.

Image_2

Diamo ora uno sguardo alle percentuali di adozione di Windows Phone 8.1, ora che l’estenuante rilascio dell’ultima versione del nostro sistema operativo sta volgendo al termine. Nelle statistiche non c’è distinzione tra la versione 8.1 e la versione 8.1 Update, ma sembra comunque che davvero molti dispositivi abbiano effettuato l’aggiornamento (70,9%). Il mese scorso avevamo notato anche la comparsa di Windows 10 nello 0,2% dei dispositivi, ma questo mese sembra diminuire (0,1%) sintomo che gli utenti hanno provato la preview, ma pochi l’hanno tenuta sul proprio smartphone.

Image_3a

In ultimo, la solita ovvia ripartizione tra gli OEM per Windows Phone. Il market share resta saldamente (ed in crescita) nelle mani di Microsoft/Nokia con ben il 96,4%. Questo è ovvio se l’unica azienda a presentare nuovi dispositivi globalmente è Microsoft, anche se il panorama potrebbe modificarsi leggermente con l’ingresso di nuove aziende come abbiamo visto al Mobile World Congress.

Image_4

In conclusione, dunque, stiamo cominciando a vedere l’impatto dei primi dispositivi con brand Microsoft come anticipato nella scorsa analisi delle statistiche AdDuplex. Sembra che questo impatto sia positivo, considerando che il Lumia 535 è il primo smartphone di Microsoft ed in vendita da poco in Italia, il 6,1% dei dispositivi Windows Phone è un ottimo traguardo. È probabile che, mentre a trainare le vendite dei primi Windows Phone fosse stato il marchio Nokia, ora gli utenti abbiano assimilato il brand Lumia e lo stiano apprezzando mettendo da parte l’evidente mancanza del marchio finlandese (per alcuni un’amara rassegnazione).

Fonte: AdDuplex

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella