L’ultimo update di Groove Musica introduce la “mini-view”

Groove musica testata

L’update, arrivato per tutti, introduce la “mini-view” in Groove Musica sfruttando le API di CompactOverlay.

Il test è finalmente terminato e la funzionalità è disponibile per tutti gli utenti. Permette di ridurre Groove Musica ad un bel “quadratino” spostabile e ridimensionabile, che rimarrà in primo piano rispetto a tutto. La funzione sfrutta la nuova feature “CompactOverlay” che viene sfruttata ad esempio anche da Skype.

Molto utile per avere sempre a portata di mano (o di mouse) i controlli musicali e se ci piace gustarci le immagini dell’artista durante la riproduzione (o la cover dell’album). Tuttavia è anche ridondante, visto che i controlli musicali sono già integrati nell’icona dell’app nella barra delle applicazioni! E, non dimentichiamolo, anche nel controllo del volume (ma che brutto ancora in stile Windows 8).

Groove Musica controlli Windows

Per attivare la miniview dovremo entrare prima nell’area “Riproduzione in corso” usando il menu oppure cliccando in basso sul brano in riproduzione. Quando siamo in questa area potremo attivare la nuova visuale cliccando sull’apposito tasto in basso a destra.

Groove musica miniview Windows Lover

La miniview ci permette di mettere in pausa e riprendere un brano, andare al brano successivo o precedente e chiudere l’app. Per tornare alla visuale normale dovremo di nuovo premere l’apposito tastino in basso a destra.

Cosa ne pensate di questa funzione? La userete?? Fatecelo sapere nei commenti!

Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella