Lo stand HP del Mobile World Congress 2018 è always connected con ARM

#MWC2018

Al Mobile World Congress 2018 lo stand HP ha diversi prodotti interessanti: ultra portatili, always connected e portatili tradizionali.

I due prodotti più interessanti sono gli HP Elite x2 di nuova generazione, che potete vedere descritti da Mariano nel video in fondo all’articolo. Si tratta di due dispositivi molto simili, sostanzialmente dei tablet con una tastiera staccabile che gli fa anche da piedistallo. Si ispirano ovviamente al Surface Pro, ma presentano due fondamentali differenze tra di loro: uno è Intel e l’altro è (rullo di tamburi) Qualcomm Snapdragon!

HP Always Connected - MWC2018

Insieme ai prodotti di Lenovo, dunque, ecco un’altro dispositivo Always Connected che, grazie all’SoC Snapdragon 835, riesce a coniugare prestazioni e autonomia (fino a 22 ore, in questo caso). Ma veniamo alle caratteristiche tecniche!

HP Envy x2 Always Connected

  • Processore Qualcomm Snapdragon 835 (octa-core da 2.21 GHz)
  • 4 GB di memoria RAM
  • Sistema operativo Windows 10 Pro in modalità S (basato su ARM a 64bit)
  • Supporto al touch e alla penna
  • Tastiera staccabile con piedistallo e tasti retroilluminati
  • Slot microSD, slot nanoSIM
  • Porta USB Type-C

HP Evny x2 Always Connected - MWC2018

 

HP Envy x2 Intel Inside

  • Processore Intel i5 di settima generazione (quad core 1.2 GHz)
  • 8 GB di memoria RAM
  • Sistema operativo Windows 10 Home
  • Supporto al touch e alla penna
  • Tastiera staccabile con piedistallo e tasti retroilluminati
  • Slot microSD, slot nanoSIM
  • 2 porte USB Type-C

HP Envy x2 Intel Inside - MWC2018

 

Come vedete entrambi i dispositivi hanno un modulo LTE 4G per la rete dati. Ovviamente il dispositivo con i5 sarà più prestazionale (anche grazie al doppio della RAM) rispetto al dispositivo con Snapdragon 835, a discapito di una minore autonomia. A quanto pare, le prestazioni di uno Snapdragon 835 sono comparabili a quelle di Windows 10 su un Intel m3.

 

Gli altri dispositivi HP

Nel video, Mariano ci dà una carrellata di dispositivi, tra cui anche un classico notebook: HP Elitebook 840 G5. Quest’ultimo è un portatile tradizionale, senza tastiera staccabile e senza touchscreen, ma monta un potente processore Intel i5 di ottava generazione e 16 GB di memoria RAM.

Un altro mostro di potenza, stavolta completo di touchscreen, è il HP Elite x2 1012 G2. Monta un processore Intel i7 di settima generazione e ben 16 GB di memoria RAM.

Questi due portatili sono entrambi equipaggiati con Windows 10 Pro. Vi ricordiamo che se il portatile ha Windows 10 Pro in modalità S, può essere gratuitamente aggiornato a Windows 10 Pro (normale) entro settembre.

 

Vi lascio al video del nostro inviato a Barcellona, buona visione!!

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella