Luglio 3, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

I giapponesi hanno progettato la prima lig TV – ICT True

Un professore giapponese ha creato un prototipo di schermo televisivo in grado di ricreare una varietà di sapori.

Niente ti impedisce di leccare i tuoi elettrodomestici. Ciò potrebbe cambiare con TTTV (“Taste the TV”) del professor Homi Miyashita.

Il dispositivo combina dieci prese aromatiche che ricreano il gusto di un alimento particolare. Il campione così ottenuto finisce in un film di sicurezza utilizzato su uno schermo televisivo, attraverso il quale è possibile testarlo.

Tutto questo ha lo scopo di migliorare l’esperienza dello spettacolo in questione, tuttavia per quanto ci riguarda non abbiamo mai sentito il bisogno di sperimentare cose al di fuori di uno spettacolo di cucina. In questo senso, la tecnologia ricorda in qualche modo ‘Scent TV’, che gli consente di diffondere l’aroma associato all’atmosfera dello spettacolo. Questa funzione non è ancora molto utilizzata in alcuni cinema.

Assapora i sapori del mondo

Miyashita, professoressa all’Università Meiji di Tokyo, crede che in questi tempi bloccati, la sua tecnologia consentirà alle persone di interagire con il mondo. “L’obiettivo è consentire alle persone di rimanere a casa e godersi un pasto mezzo mangiato in un ristorante in tutto il mondo”, ha detto a Reuters.

Oltre alla televisione, la ricerca del professore si concentra sulla raccolta dei gusti e su altre applicazioni create da Miyashita e dal suo team. È qui che le aziende si interessano a uno snack spray, al gusto di cioccolato o alla pizza come snack. Miyashita crede che i sapori di tutto il mondo possano approdare digitalmente su un’unica piattaforma ed essere scaricati dagli utenti proprio come la musica o i film.

READ  40 La migliore peeling chimico viso del 2022 - Non acquistare una peeling chimico viso finché non leggi QUESTO!

Niente ti impedisce di leccare i tuoi elettrodomestici. Ciò potrebbe cambiare con TTTV (“Taste the TV”) del professor Homi Miyashita, che include dieci prese di sapore che possono essere combinate per riflettere il gusto di un particolare alimento. Il campione risultante termina con un film di sicurezza utilizzato sullo schermo della TV in modo da poterlo testare. Tutti questi avevano lo scopo di migliorare l’esperienza del programma in questione, tuttavia, per quanto ci riguardava non abbiamo mai sentito il bisogno di testare le cose in TV, al di fuori di un programma di cucina. In questo senso, la tecnologia ricorda in qualche modo ‘Scent TV’, che gli consente di diffondere l’aroma associato all’atmosfera dello spettacolo. Questa funzione è già utilizzata in alcuni cinema, ma non è molto diffusa. Miyashita, professoressa all’Università Meiji di Tokyo, crede che durante questi periodi di prigionia, la sua tecnologia consentirà alle persone di interagire con il mondo. “Lo scopo è consentire alle persone di godersi qualcosa restando a casa, come mangiare in un ristorante in giro per il mondo”, ha detto a Reuters. Crea come qualsiasi altra applicazione. È qui che le aziende si interessano a uno snack spray, al gusto di cioccolato o alla pizza come snack. Miyashita crede che i sapori di tutto il mondo possano approdare digitalmente su un’unica piattaforma ed essere scaricati dagli utenti proprio come la musica o i film.