Settembre 26, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

I nuovi processori M2 saranno introdotti nel 2022

Il prossimo MacBook Air dovrebbe essere il primo prodotto Apple a presentare il processore M2.

Lo scorso novembre, Apple si è ritirata da Intel rilasciando il proprio processore interno, l’Apple Silicon M1. La prima versione, che è stata una vera rivoluzione per i computer Apple, e la seconda montata hanno beneficiato di notevoli miglioramenti. Ma, come altri chip realizzati da Apple, l’M1 avrebbe logicamente diritto a un aggiornamento annuale. O quasi.

Secondo il trapelato Diehland, la prossima versione di Apple Silicon non dovrebbe essere rilasciata fino alla fine del prossimo anno. Il chip M2 sarà effettivamente consegnato nella prima metà del 2022 e sarà integrato nel nuovo MacBook Air. Quest’ultimo dovrebbe beneficiare di un aggiornamento simile a iMac sul suo design, quindi disponibile in più colori.

Le cuffie che dovrebbero essere rilasciate prima del MacBook Air non beneficeranno quindi della versione più recente del processore interno. Si dice che Apple rilascerà il nuovo MacBook Pro il prossimo settembre. Quest’ultimo è soddisfacente su un processore M1, il che è tutt’altro che negativo, ma per il limite Pro, il chip sembra già un po’ datato.

Resta da vedere se le previsioni del leaker sono corrette. Alla fine, Apple sarà comunque in grado di rilasciare la nuova generazione del suo chip all’inizio dell’anno scolastico in modo che possa integrarsi completamente con il suo nuovo MacBook Pro che è stato completamente ridisegnato.

READ  Ottimo affare iPhone XS: il miglior posto nella gamma Apple con il 39% di sconto