Settembre 28, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Il vaccino lento costerà 2.300 miliardi di dollari

Uno studio stima che l’uso lento della campagna vaccinale del governo 19 potrebbe portare a una perdita di $ 2,3 trilioni di PIL globale nei prossimi tre anni. Questo importo è approssimativamente uguale al PIL annuo della Francia.

Secondo l’Economic Intelligence Unit (EIU) Research Center, i paesi che hanno vaccinato meno del 60% della loro popolazione entro la metà del 2022 registreranno una perdita totale del PIL di $ 2,3 miliardi entro la metà del 2022. Periodo 2022-2025′.

L’EIU avverte nella sua nota che due terzi di queste perdite saranno a carico dei paesi in via di sviluppo, che rallenterà la loro presa economica con i paesi più sviluppati, innescherà la povertà e aumenterà il rischio di disordini sociali in queste aree.

Pertanto, nel periodo 2022-2025, i paesi dell’Africa sub-sahariana dovrebbero perdere il 2,9% del PIL rispetto alla perdita dello 0,1% del PIL per i paesi dell’Europa orientale a causa del rallentamento della campagna vaccinale.

Applicazione tardiva

In totale, la sola regione Asia-Pacifico dovrà affrontare le multe più alte per la vaccinazione, con una perdita del PIL di $ 1.700 miliardi, nello stesso periodo. L’EIU prevede che la disuguaglianza nell’accesso ai vaccini ritarderà la ripresa economica nei paesi più poveri, che impiegheranno più tempo a riprendersi dai livelli pre-crisi rispetto a quelli ricchi.

Alla fine di agosto, circa il 60% delle persone nei paesi ricchi aveva ricevuto almeno una dose del vaccino anti-Govt-19, rispetto all’1% delle persone nei paesi più poveri, afferma lo studio. Un vaccino completo richiede due dosi.

Agatha DeMaris, autrice di Global Forecasts and Research presso l’EIU, afferma che ci sono poche possibilità di “colmare” il divario di accesso ai vaccini perché, nonostante i “comunicati stampa popolari”, le donazioni dei paesi ricchi sono solo una parte del bisogno. Ha aggiunto che l’organizzazione internazionale Kovacs ha “fallito” nonostante le sue “aspettative” di garantire la parità di accesso ai vaccini per i paesi arretrati.

READ  Mark Zuckerberg afferma che la realtà virtuale sta crescendo "più velocemente del previsto"

Lo studio EIU è stato condotto in circa 200 paesi, rivedendo il programma della campagna vaccinale e le previsioni sui cambiamenti del PIL.

/ ANNUNCI