Settembre 26, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

IPhone 13, iPad (mini), Apple Watch: cosa ricordare dal keynote di Apple

Prendiamo la conferenza di Apple, un iPhone con un orologio e molte versioni diverse dalla sua vecchia serie, tra gli attraenti iPad.

ElBelgaImmagine

Questo martedì sera, Apple ha ospitato il suo Keynote prodotto in serie, atteso con impazienza da tutti i fan dell’azienda americana. Le voci facevano 1001 promesse e, alla fine, alcune erano troppo vicine alla verità, altre no. Il convegno ha quindi riservato alcune piccole sorprese. Panoramica di ciò che questo famoso keynote ci ha regalato quest’anno.

L’iPad ha in serbo delle belle sorprese

Come appetito, Apple ha iniziato con un annuncio inaspettato: l’iPad 9. L’arrivo sarà dotato di uno schermo da 10,2 pollici, con una fotocamera da 12 megapixel con funzionalità al centro della scena che consente una visione grandangolare a 122 gradi e messa a fuoco automatica su questo o quella persona presente. Ad esempio una funzionalità molto pratica durante le videoconferenze. Il chip è costoso ma l’A13 Bionic è datato 2019, quindi non necessariamente fino a quando alcuni slave Apple se lo aspettano. I prezzi vanno da 389 a 64 GB.

Una delle grandi aspettative di questa nota importante è arrivata: l’iPod mini 6. Il suo schermo da 8,3 pollici ei suoi bordi sottili e arrotondati attireranno i più piccoli cercatori di forme. Anche qui le fotocamere da 12K megapixel hanno il potenziale aggiuntivo di realizzare video in 4K. Ma la bella sorpresa è che il suo processore è il nuovo chip A15 Bionic, che garantisce una maggiore fluidità nell’uso dei programmi. In breve, una pillola di fascia alta quando piccola. D’altra parte, per acquistarlo, è necessario pagare il prezzo: 559 da 64 a 64 GB 729 da 25 a 256 GB. La quantità aumenterebbe ulteriormente se decidessimo di aggiungere il 5G, che è opzionale, e l’Apple Pencil venduta a 135. L’iPad mini 6, come l’iPad 9, uscirà il 24 settembre.

L’Apple Watch più familiare

Le voci erano corrette: l’Apple Watch Series 7 è stato rilasciato durante il testo principale. Per il resto, spesso ne hanno frainteso le caratteristiche. Quindi, finalmente un orologio dalla forma tondeggiante e dallo schermo ampio (41 o 45 mm) grazie all’ottimizzazione dei bordi. È resistente alla polvere con certificazione IP6X e, soprattutto, garantisce una buona autonomia: 18 ore, ricarica più rapida del 33%. Ciò consente alla batteria di passare dallo 0 all’80% in 45 minuti.

READ  Buon affare Xiaomi Mi10: 2020 primario -43% accessibile

Per il resto, la Serie 7 non è diversa dai suoi predecessori. Tutti i braccialetti sono compatibili e per il suo prezzo perfetto… devi aspettare. Apple ha annunciato che sarà disponibile negli USA a 399 dollari ma non gli è stato dato l’equivalente in euro. È necessario attendere un po’ per metterci le mani sopra, perché non uscirà fino all’autunno, e senza ulteriori dettagli.

iPhone a quattro facce

Ma ovviamente il nuovo iPhone 13 è offerto in quattro formati: 13, 13 Mini, 13 Pro e 13 Pro Max. Come ci si potrebbe aspettare, il chip A15 Bionic sarà qui. La durata della batteria sarà aumentata di 1,5 ore con la versione precedente delle versioni Mini e Pro e di 2,5 ore per l’iPhone 13 e la sua variante Pro Max. Grazie alla fotocamera a piccola risoluzione, compatibilità 5G e fotocamere da 12 megapixel, piccoli sensori. Abbastanza per scattare splendide foto e godere di un’ottica brillante.

Tuttavia, la grande domanda è se ci sarà un display a 120 Hz simile alla tecnologia che si trova su iPod e smartphone Android. La risposta è mista perché è disponibile solo nelle versioni Pro e Pro Max. Queste ultime due fotocamere delizieranno i drogati in quanto ci sarà la modalità macro e la modalità video prepress in 4K.

C’è la questione del prezzo e del risparmio. Per Mini e iPhone 13, va da 128 GB a 512 GB (arrivederci 64 GB). Questi smartphone saranno venduti rispettivamente a partire da 809 90 e 909. Per Pro e Pro Max, va da 128 GB a 1 TB e logicamente è più costoso. Paghi un minimo di € 1.159 per il primo e € 1.259 a 1.8.840 per il secondo. Tutto sarà disponibile dal 24 settembre.

READ  Dopo 4 anni, lo switch è finalmente compatibile con gli auricolari Bluetooth

Aeroporti fantasma

Aeroporti 3 in tutto questo? Si dice che ne parlerà Apple. E poi alla fine… no. Per non parlare delle famigerate cuffie wireless, la conferenza si è conclusa come se nulla fosse. Quindi dobbiamo aspettare la futura conferenza per avere questi all’ordine del giorno.