Dicembre 1, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

La consegna del cibo è un gran casino.  Ecco come fanno le aziende.

La consegna del cibo è un gran casino. Ecco come fanno le aziende.

Ma c’era un motivo per cui molti ristoranti non si sono concentrati sulla consegna prima della pandemia: Il parto è dolore. È costoso, poiché i ristoranti devono assumere autisti o esternalizzare a fornitori di terze parti come DoorDash (trattino) o Grubhub (larva), che addebita commissioni che stanno riducendo i suoi già esigui margini. è anche stressante per i dipendenti, che deve bilanciare l’interesse per i clienti in negozio con il riempimento di un numero crescente di ordini pronti. E quando le consegne vanno male, i ristoranti si prendono la colpa, che sia colpa loro o meno.

D’altra parte, i clienti non la vedono in questo modo. Consegna conveniente. Di solito è molto veloce e, forse la cosa migliore, possono farlo tramite l’app, senza dover parlare con nessuno.

Sebbene le restrizioni alimentari siano state allentate nella maggior parte dei luoghi, i tassi di consegna sono ancora più alti ora rispetto a prima del Covid. Nel 2019, la consegna rappresentava circa il 7% di tutte le vendite di ristoranti negli Stati Uniti, secondo Euromonitor International. Dopo un forte aumento nel 2020, si è attestato intorno al 9% nel 2021, secondo le previsioni di Euromonitor per lo scorso anno (i dati della società di ristorazione per il 2021 non sono stati diffusi).

Quindi, che piaccia o no ai ristoratori, la consegna è qui per restare.

I consumatori sono abituati a ricevere prodotti consegnati a casa”, ha affermato Joe Pollack, amministratore delegato di Technomic, una società di consulenza per la ristorazione. Ora, i ristoranti devono “capire cosa è necessario fare per renderlo redditizio”.

Per i ristoranti, rivedere la consegna significa non solo farla funzionare meglio, ma anche trovare modi per convincere i clienti a scegliere invece la consegna o il carpooling.

Problema di consegna

Durante la pandemia, i ristoranti hanno dovuto passare a un modello di consegna a domicilio o da asporto per sopravvivere, ha affermato Tom Bailey, analista alimentare di consumo senior di Rabobank.

“Non hanno necessariamente apportato la modifica più efficace”, ha osservato Bailey.

READ  Azioni di Wall Street, i prezzi del petrolio salgono dopo le aspettative aggressive di rialzo della Fed

Per alcuni ristoranti, l’economia della consegna semplicemente non torna. I fornitori di servizi di terze parti addebitano una commissione fino al 30%. I ristoranti, in particolare quelli indipendenti, hanno già margini ristretti. Per alcuni, le spese di spedizione possono significare lavorare in rosso.

Sono state adottate alcune misure per contribuire a rendere la consegna meno costosa per i ristoranti. Le città stavano limitando le commissioni a tassi più bassi. I fornitori di terze parti hanno anche iniziato a offrire prezzi più bassi per servizi limitati, consentendo ai ristoranti di scegliere servizi convenienti, anche se meno completi. Alcuni ristoranti sono in grado di negoziare prezzi più bassi diretti. Altri trasferiscono i costi sui consumatori.
Un altro problema con la consegna in outsourcing è che quando le condizioni al di fuori del controllo di un ristorante vanno male, i loro costi possono aumentare. Starbucks (SBUX) Il CEO Kevin Johnson ha guidato gli analisti attraverso uno scenario recente che ha fatto aumentare i costi della catena del caffè durante una telefonata di febbraio.

“I nostri fornitori di servizi di consegna di terze parti erano a corto di personale con Omicron, il che ha influito sulla loro capacità di soddisfare parte delle nostre esigenze di distribuzione”, ha affermato. “Questo ci ha richiesto di aumentare l’uso di soluzioni di consegna alternative che sono molto più costose per soddisfare la forte domanda dei clienti”, ha aggiunto. Alla fine, le interruzioni hanno significato un “rapido aumento” dei costi.

Marchi virtuali

Ali al gusto di ghetto sono nel menu di Cosmic Wings.

Un modo per affrontare la sfida della consegna è separare il servizio dalle normali operazioni di ristorazione, utilizzandolo principalmente per attirare nuovi clienti. Ciò è particolarmente importante per i marchi di ristoranti casual come Applebee’s e Chili’s, progettati per servire i commensali principalmente nei loro ristoranti.

La pandemia ha spinto queste e altre catene a mettere online concetti su misura per la consegna.

Lancio di Applebee ali cosmicheChe serve ali di pollo al gusto di chito. Brinker internazionale (Mangiare)il proprietario di Chili’s e Maggiano’s Little Italy, ha al momento due marchi virtuali: Just Wings e Maggiano’s Italian Classics.

I marchi solo online consentono ai ristoranti di promuovere prodotti che viaggiano bene per la consegna, come panini e ali, aiutando a trasformare il servizio da un onere in un vantaggio competitivo.

READ  Il regolatore afferma che l'Himalaya Yogi gestiva la più grande borsa valori dell'India come burattinaio

Questi marchi virtuali “offrono alcune opportunità davvero uniche per esplorare … prototipi urbani e più piccoli incentrati sulla consegna”, ha affermato il CEO di Brinker Wayman Roberts durante una chiamata con gli analisti a febbraio.

Per i fast food e i fast food, che sono già progettati per far uscire rapidamente le persone di casa, il percorso migliore potrebbe essere attraverso incentivi drive-through e consegne espresse.

Guida migliore e più facile da raccogliere

Ristoranti come Burger King stanno investendo in più automobili.

Man mano che le abitudini dei clienti cambiano, i ristoranti stanno ripensando i loro schemi. Per molti, ciò significa più guida.

stringhe di Taco Bell a il re degli hamburger Aggiungono corsie di traffico ai ristoranti. Più corsie possono aiutare con i ritiri rapidi e un passaggio veloce potrebbe alla fine essere un’opzione più interessante per i consumatori rispetto alla consegna.
Chipotle (CMG)ad esempio, ha intenzione di farlo Sblocca circa 4000 siti Web aggiuntivi in Nord America. La maggior parte avrà Chipotlanes, che è un’auto dedicata ai clienti che effettuano ordini in digitale.

Quello che abbiamo visto con Chipotlane [is]Il CEO dell’azienda, Brian Nicholl, ha detto alla CNN Business in una recente intervista prima dell’apertura della 3000a sede della catena. “Da un punto di vista economico, la migliore transazione di margine per noi è in ordine per il futuro, dopodiché il cliente entra”.

Se le catene non riescono a convincere i clienti a utilizzare il metodo di pagamento rapido, potrebbero provare qualcos’altro, come una piccola ricompensa per aver saltato una consegna.

alla fine del mese scorso, di Domino (DPZ) Ha offerto un affare: prendi la tua pizza, ha detto la compagnia, e Ricevi $ 3 di credito per il tuo prossimo ordine. All’inizio di quest’anno, la catena si è anche impegnata a servire la pizza ai clienti in meno di due minuti, ma solo se quegli stessi clienti guidano fino a Domino’s e si fermano nel posto giusto.

Se tutto il resto fallisce, le aziende potrebbero vedere la consegna diminuire naturalmente con l’aumento dei prezzi dei servizi.

READ  Ripple sta guadagnando vantaggio rispetto a SEC? Nuove prove potrebbero essere a favore di XRP

prezzi più elevati

Per rendere la consegna più redditizia, le aziende la stavano rendendo più costosa.

In molti ristoranti, ha detto Paulak, “i prezzi dei menu sono più alti per la consegna di quanto non siano… quando qualcuno va al ristorante”.

Perché & # 39;  Vedrai più rosso & # 39;  annulla & # 39;  Prezzi da pagare a Walmart
Questo è sicuramente il caso in Chipotle (CMG). “La realtà è che il canale ha un costo aggiuntivo”, ha detto Nicholl durante una recente telefonata con un analista. “Quello che abbiamo visto è che le persone se ne rendono conto e sono disposte ad accettarlo in quelle occasioni”.

Le aziende aumentano i prezzi su tutto, dalle voci di menu ai beni di consumo e affermano che per ora i clienti sono ancora bloccati. Ma questo non durerà per sempre.

“È più facile stabilire i prezzi in un ambiente di stimolo in cui tutti sono all’altezza”, ha affermato il CEO di Coca-Cola James Quincey. Ha detto durante una recente telefonata di analisti. “È più difficile quando c’è una reale pressione sul reddito”. Coca Cola (KO) Ha aumentato i prezzi l’anno scorso e potrebbe farlo anche quest’anno, se necessario.
Il pericolo è quello con L’inflazione è in aumentoI clienti possono applicare prezzi più elevati, comprese le tariffe di consegna. ‘I consumatori sono disposti a pagare per questo [delivery] Ora, Pollack ha detto: “Ad un certo punto, ci sarà qualche rovina”.