Agosto 19, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

The US banned Russian oil. So, what now?

Le azioni sono rimbalzate con grandi guadagni dopo una serie di sconfitte di quattro giorni

Il daw Ha guadagnato più di 650 punti o il 2%. È stata una rivolta su larga scala, con il gigante del petrolio gallone (CVX) Il singolo titolo Dow Jones è sceso in modo significativo. È sceso del 2,5%. Il Standard & Poveri 500 E il Nasdaq È aumentato rispettivamente del 2,6% e del 3,6%.

Il greggio Brent, lo standard petrolifero globale, è sceso di quasi il 12% negli ultimi scambi di mercoledì a circa $ 113 al barile.

Le scorte rimangono nettamente basse finora a marzo, aggiungendosi alle perdite all’inizio dell’anno. Il Dow è sceso di oltre l’8% finora nel 2022, l’S&P 500 è sceso del 10% e il Nasdaq è sceso del 15%.

Oltre alle preoccupazioni per Russia e Ucraina, i trader stanno cercando di capire la prossima mossa per i mercati e l’economia in generale ora che la Federal Reserve si sta preparando ad aumentare i tassi di interesse per combattere l’inflazione elevata. Tassi più alti possono eventualmente portare a un impatto negativo sui guadagni.

Per le grandi banche americane Powell è più importante di Putin

Ma gli investitori scommettono anche che tassi più alti, fintanto che gli aumenti saranno graduali, aumenteranno effettivamente gli utili per alcuni settori, in particolare i titoli finanziari. Le banche sono cresciute bruscamente mercoledì.

Wall Street sembra anche sperare che una volta che lo shock iniziale dell’invasione russa e il conseguente aumento dei prezzi del petrolio svaniranno, investitori e consumatori possano vedere che l’economia statunitense è ancora in buona forma.

“La sensazione sembra essere che la maggior parte delle cattive notizie siano attualmente scontate, e con l’S&P vicino al minimo di nove mesi, è ora di uscire dal margine e non solo pescare il fondo, il numero di nomi è più basso di Il 50% da quello che sta succedendo”, ha affermato Louis Nevelier. , presidente e fondatore di Navellier & Associates, in un rapporto di mercoledì “Rises But Just For Long-Term Stocks In General”.

READ  Tesla, Sweet Green, Gap e altro ancora