Dicembre 1, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

L'Ucraina chiude il suo spazio aereo ai voli civili tra "significativi rischi per la sicurezza"

L’Ucraina chiude il suo spazio aereo ai voli civili tra “significativi rischi per la sicurezza”

Una donna guarda un aereo business jet che decolla a Kiev, in Ucraina, il 17 settembre 2021. REUTERS/Gleb Garanish

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

  • Rischi di targeting intenzionale e identificazione errata – AESA
  • Rischi associati al volo in aree di frontiera – AESA
  • La Russia ha chiuso uno spazio aereo a est del confine con l’Ucraina

24 febbraio (Reuters) – L’Ucraina ha dichiarato giovedì di aver chiuso il suo spazio aereo ai voli civili a causa di un “rischio significativo” per la sicurezza e l’autorità di regolamentazione dell’aviazione europea ha anche avvertito dei pericoli del volo nelle regioni confinanti con Russia e Bielorussia a causa delle attività militari. .

Giovedì il presidente russo Vladimir Putin ha autorizzato un’operazione militare nell’Ucraina orientale in quello che sembrava essere l’inizio di una guerra in Europa. Per saperne di più

La State Air Traffic Services Corporation ucraina ha dichiarato sul suo sito web che lo spazio aereo del Paese è chiuso ai voli civili a partire dalle 0045 GMT di giovedì e che i servizi di traffico aereo sono stati sospesi.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

L’Agenzia per la sicurezza aerea dell’Unione europea (EASA) ha affermato che anche lo spazio aereo di Russia e Bielorussia entro 100 miglia nautiche (185 chilometri) dal confine con l’Ucraina potrebbe rappresentare un rischio per le compagnie aeree.

“In particolare, c’è il rischio di prendere di mira deliberatamente e identificare erroneamente aerei civili”, ha affermato l’agenzia in un bollettino sulla zona di conflitto.

“La presenza e la possibilità di utilizzare un’ampia gamma di sistemi di guerra terrestre e aerea rappresenta un rischio significativo per i voli civili che operano a tutte le altitudini e livelli di volo”.

READ  Il sindaco di Ottawa e "Freedom Caravan" si impegnano a spostare i camion dalle aree residenziali

L’industria aeronautica ha ricevuto una crescente attenzione ai rischi posti dai conflitti per l’aviazione civile dall’abbattimento del volo Malaysia Airlines MH17 sull’Ucraina orientale nel 2014.

L’Agenzia spaziale europea ha affermato che il ministero della Difesa russo ha inviato una lettera urgente all’Ucraina avvertendo dei rischi significativi per la sicurezza aerea dovuti all’uso di armi e attrezzature militari a partire dalle 0045 GMT di giovedì e chiedendo al controllo del traffico aereo ucraino di interrompere i voli.

I siti web di localizzazione dei voli mattutini mostravano il traffico che circondava l’intero paese in corsie affollate a nord e ad ovest.

Un volo El Al da Tel Aviv a Toronto ha causato un’improvvisa deviazione dallo spazio aereo ucraino nel periodo in cui lo spazio aereo è stato chiuso, secondo il sito web di monitoraggio dei voli FlightRadar24.

MOLTO volo Polish Airlines da Varsavia a Kiev è tornato a Varsavia più o meno nello stesso periodo.

Ore prima, Safe Airspace, che era stato istituito per fornire informazioni sulla sicurezza e sulla zona di conflitto dopo l’abbattimento dell’MH17, aveva affermato di aver aumentato il livello di rischio in tutta l’Ucraina per “non volare”.

Ha anche avvertito della possibilità di un attacco informatico al controllo del traffico aereo ucraino.

La Russia ha anche chiuso alcuni cieli nel settore di Rostov a est del confine con l’Ucraina “per garantire sicurezza” ai voli dell’aviazione civile, secondo un avviso ai piloti.

Prima di notificare all’Ucraina le restrizioni dello spazio aereo, Stati Uniti, Italia, Canada, Francia e Gran Bretagna hanno chiesto alle loro compagnie aeree di evitare determinati spazi aerei sopra l’Ucraina orientale e la Crimea, ma non è stato raggiunto un divieto totale.

READ  L'Italia sequestra la barca a vela del miliardario russo Melnichenko

Lufthansa tedesca (LHAG.DE) Ha sospeso i voli per l’Ucraina da lunedì, unendosi a KLM che ha già sospeso i voli. Per saperne di più

Due compagnie aeree ucraine la scorsa settimana hanno rivelato problemi nella sicurezza di alcuni dei loro voli poiché le compagnie aeree straniere hanno iniziato a evitare lo spazio aereo del paese mentre la Russia ha accumulato una massiccia forza militare ai suoi confini.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Jamie Fried a Sydney e Tim Hever a Parigi; Montaggio di Jerry Doyle

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.