Il nostro sguardo al Lenovo Miix 630: notebook con Snapdragon e Windows on ARM

#MWC2018

Presentato al CES 2018 di Las Vegas lo scorso mese, il Lenoxo Miix 630 è il primo convertibile dell’azienda con Snapdragon 835 e Windows!

Ora possiamo finalmente darvi il nostro punto di vista personale, grazie a Mariano che abbiamo spedito a Barcellona al Mobile World Congress (ovviamente contro la sua volonta).

Lenovo Miix 630 Foto

 

Lenovo Miix 630

Il 2-in-1 del colosso di Hong Kong arriverà in commercio nel secondo trimestre del 2018 con prezzi che dovrebbero partire da 799 $. Il notebook monta un processore ARM, con architettura quindi diversa dalle CPU Intel o AMD, e in particolare lo Snapdragon 835. Il processore, top di gamma da 2.45 GHz, è un Octa-Core e ha bisogno di Windows on ARM: la nuova versione di Windows 10 creata specificatamente per processori ARM. Il SoC Snapdragon consente di avere, in un unico chip, tutte le connettività come: Wi-Fi, rete dati (LTE 4G), bluetooth, etc. Questo permette un notevole risparmio di spazio e un’ottima efficienza energetica, a beneficio dell’autonomia del dispositivo.

Lenovo Miix 630 Caratteristiche tecniche

Le altre caratteristiche del dispositivo comprendono:

  • Schermo da 12,3″ con aspetto 3:4 (come quello del Surface Pro) e risoluzione 1920×1280 pixels
  • Modulo per rete dati LTE 4G (con eSIM)
  • Fotocamera Intel Real Sense compatibile con Windows Hello e sblocco facciale
  • Batteria al litio da 48 Whr per un’autonomia fino a 20 ore di utilizzo
  • Fotocamera frontale da 5 MP e posteriore da 13 MP
  • Penna stilo per la scrittura, con 1024 livelli di pressione
  • Tagli di memoria interna: 64 GB, 128GB o 256GB
  • Tagli di memoria RAM: 4 GB o 8 GB

Lenovo Miix 630 WoA

Per quanto riguarda il Design, esso si ispira al Surface Pro ma non ha un kickstand. Esso è infatti progettato nella tastiera, che avvolge il tablet-PC e gli fa anche da supporto.

Lenovo Miix 630 Foto

Le dimensioni sono piuttosto contenute, con soli 15 mm di spessore e un peso di 1.31 kg totali (compresa la tastiera). Pregevoli i dettagli estetici, con il case completamente metallico e la pelle nera molto curata. Come potete vedere nella prossima immagine, la cover è davvero di ottima fattura; inoltre è ovviamente staccabile e ha i tasti retroilluminati.

Lenovo Miix 630 Dettagli

Rispetto al Surface Pro, ha quindi una risoluzione dello schermo minore, ma come vantaggio ha la presenta di una porta USB Type-C. Questa ha sia la funzione di alimentazione, che una funzione dati (anche se dovrete comprarvi un adattatore per fare più cose insieme). La dotazione di porte continua con: vano per scheda NanoSIM (anche se è supportata la futura eSIM), lettore di schede MicroSD e presa jack da 3.5mm per le cuffie.

 

Il nostro video!

Vi lasciamo alla presentazione “al volo” di Mariano (quasi) in diretta dal Mobile World Congress 2018 di Barcellona, in cui potrete vedere anche gli altri dispositivi presentati da Lenovo e i suoi smartphone.

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Francesco Tili
When you change the way you see the world, you'll change the world you see - S. Nadella