Settembre 26, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Nuove funzionalità, configurazione, data di rilascio…


[WINDOWS 11 GRATUIT] Ergonomia ridisegnata, nuovo menu di avvio, multi-finestra, integrazione in team… Windows 11 amplificherà le innovazioni. Sebbene sia già in beta, la sua configurazione minima è controversa.

Cosa c’è di nuovo in Windows 11?

In una conferenza del 24 giugno 2021, Microsoft ha svelato il velo del suo nuovissimo Windows 11, che sarà rilasciato nel 2021 completo. “Windows ha 35 anni. Segna decenni di scoperte. Negli ultimi mesi l’OS è diventato uno strumento al servizio delle relazioni personali, della cooperazione a distanza e della formazione con interesse per la comunicazione. È in questa mentalità che abbiamo creato Windows 11“Banos Costa, Chief Product Officer di Microsoft, ha dichiarato al lancio della Panoy Conference.

Il design e l’esperienza di Windows 11 sono semplificati per migliorare la produttività e incoraggiare la creatività. Il Tema della grafica del sistema operativo Molto più leggero di Windows 10, il blu continua a dominare. Come con Windows 10, è disponibile anche un tema più scuro.

1. Un menu di avvio al centro

Il menu di avvio è ancora lì, ma si trova al centro del desktop. Rispetto a Windows 10, è più leggibile. Esci dai pesanti riquadri dell’applicazione rettangolari e animati. Ora con gli angoli trasparenti e arrotondati, le icone del menu di avvio sono diverse l’una dall’altra. Gli utenti possono seguirli esplicitamente in base alle proprie preferenze. L’L’interfaccia sembra seguire MacOS. Se l’utente desidera tornare allo stato ergonomico storico di Windows, ha la possibilità di modificare il pulsante Start e le icone della barra delle applicazioni sul lato sinistro dello schermo.

Sotto le applicazioni create in quel momento, il menu visualizzerà i file utilizzati di recente all’interno del pacchetto Microsoft 365, Indipendentemente dal terminale utente che hanno creato (Windows, iOS o Android). Per quanto riguarda il task manager e il vecchio pannello di controllo, sono ancora lì.

© J.D.N.

2. La gestione del multitasking è decuplicata

Dal punto di vista della produttività, Windows 11 migliora il multitasking. Con la funzione Snap Layout permette di visualizzare contemporaneamente sullo schermo fino a tre finestre applicative selezionando il layout desiderato (vedi assieme sotto). Per quanto riguarda il dispositivo Snap Groups, consente di tornare a una disposizione già utilizzata tramite la barra delle applicazioni.

Con un solo clic, l’utente può salvare il layout discutibile in un ufficio virtuale per trasferirlo dalla sua postazione di lavoro al suo laptop o tablet. Come Windows 10, può creare molti uffici virtuali per casa, lavoro e bambini…

© J.D.N.

3. Integrazione dei team Microsoft

Un’altra sorpresa è che i team Microsoft sono integrati con Windows 11. Questo strumento appare sotto forma di un’interfaccia semplificata a cui è possibile accedere dalla barra delle applicazioni del sistema operativo. Ciò include la chat, ma anche le chiamate audio e video, per non parlare delle videoconferenze con più partecipanti. Questa è spesso la versione gratuita della soluzione di videoconferenza.

© J.D.N.

4. I widget e le informazioni

Windows 11 introduce anche widget di informazioni: meteo, borsa, notizie… situati sul pannello laterale a scomparsa, che possono essere personalizzati in base all’interesse dell’utente, ma anche specificare applicazioni come calendario o task manager. Nuova opportunità di distribuzione per gli editori di contenuti.

© J.D.N.

5. Una nuova macchina da gioco

Con Windows 11, Microsoft non ha dimenticato i giocatori. Come Windows 10, il sistema operativo apparentemente supporta DirectX12 Ultimate, che consente una grafica ad alta velocità con frame rate più elevati. Inoltre, Microsoft integra due tecnologie dalla sua console Xbox: l’archiviazione diretta, che accelera la velocità di caricamento dei giochi e riduce la latenza, e introduce lo streaming ad alta definizione indipendentemente dal gioco Auto HDR.

© JDN

6. Mercato ridisegnato per l’integrazione di applicazioni Android

Con Windows 11, Microsoft sta modificando il Microsoft Store. Non solo in termini di interfaccia grafica. Il mercato ora riunirà entrambe le app, ma anche giochi e offerte di film (comprese terze parti come Disney+).

READ  WRC 10: L'importanza dei suoni nel video dietro le quinte!

Oltre alle applicazioni UWP di Windows 10 e alle applicazioni Web avanzate, il mercato include software Windows di vecchia generazione (Win32) e soprattutto applicazioni Android che possono essere scaricate tramite Amazon App Store. Questa è una delle sorprese più grandi. Per quanto riguarda gli editori, Microsoft non deve più pagare commissioni per rimanere sul mercato. La Redmond Company ha avuto un grande successo qui.

© J.D.N.

“Stiamo costruendo Windows nel prossimo decennio, una piattaforma di sviluppo e distribuzione con nuove possibilità per contenuti, applicazioni e modelli di business per gli editori di giochi”, ha affermato Satya Nadella, CEO di Microsoft.

Quando verrà rilasciato Windows 11?

La versione completa di Windows 11 sarà disponibile nel 2021. L’obiettivo di Microsoft è garantire che i nuovi PC e tablet venduti dai produttori per il Natale 2021 siano dotati del nuovo OS.

Windows 11 sarà integrato nei prodotti Dell, HP, Lenovo e Samsung, ma anche sul marchio di superficie di tablet e PC di Microsoft. Il team osserva che il sistema operativo è ottimizzato per i processori di ultima generazione: AMD Raison, processori Intel di 11a generazione e Qualcomm Intel Evo powered by AI, per non parlare Processori ARM.

Windows 11 è gratuito?

Windows 11 sarà gratuito per gli utenti di Windows 10, Windows 8 e Windows 7. La migrazione da queste vecchie versioni a quelle nuove avverrà sotto forma di aggiornamento disponibile dall’inizio del 2022.

A quanto pare, Windows 11 porterà al rilascio di nuovi PC e tablet che incorporeranno il nuovo sistema operativo. Il prezzo del sistema operativo verrà quindi aggiunto al prezzo dei terminali.

Il mio PC è compatibile con Windows 11?

I requisiti hardware minimi per l’esecuzione di Windows 11 sono i seguenti:

  • Uno o più processori dual core a 64 bit da 1 GHz (o system-on-a-chip)
  • 4 cella di ariete,
  • 64 GB di spazio di archiviazione,
  • Una scheda grafica DirectX 12 / WDTM 2.X,
  • Schermo HD da 9 pollici.
READ  WhatsApp Beta sta testando la funzione per abilitare la crittografia dei backup su cloud, ma solo per gli utenti Android

Perché i requisiti hardware di Windows 11 sono controversi?

I processori devono essere supportati per eseguire Windows 11 RPM 2.0 (O modulo del sistema operativo affidabile). Una tecnologia pensata per controllare i crash con il supporto del nuovo standard dei driver Windows, che allo stesso tempo garantisce la compatibilità del sistema con le applicazioni esistenti. L’altro lato della medaglia: lascia molte macchine sul ciglio della strada per i bambini dai 3 ai 4 anni.

Microsoft ha rilasciato un elenco limitato di modelli di processori supportati da Windows 11 Processori AMD E Intel Ultima generazione. Non manca di creare titoli sui social network. Nel Un post pubblicato il 28 giugno, L’editore promette. “Riteniamo che i dispositivi con processori Intel di ottava generazione e AMD Gen 2 e le serie Qualcomm 7 e 8 soddisferanno la nostra sicurezza e affidabilità e i requisiti minimi di sistema per Windows 11”, spiega il team L-Windows. “Insieme ai nostri partner OEM, condurremo test per identificare i dispositivi con processori Intel e AMD Gen1 di settima generazione che possono soddisfare le nostre politiche”.

Windows 10 offre l’opportunità di tornare alla schermata di benvenuto sul modello Windows 10. © Tom Warren

Windows 11 è orgoglioso delle modifiche pianificate a Windows 10X. Originariamente destinato ai terminali con doppio touch screen pieghevole in uscita nel 2022, Microsoft ha finalmente annunciato che annullerà questa strategia di prodotto. Nel post pubblicato il 18 maggio, Il team ha affermato che “vuole accelerare l’integrazione della tecnologia 10X con altre parti di Windows e altri prodotti”. John Cable, Vice President, Program Management, Windows Service and Delivery, ha spiegato: “di 10X, nota del redattore) Già riflesso negli ultimi sviluppi di Windows 10, ad esempio, la nuova tecnologia del contenitore di utilità che integriamo nella scheda dell’applicazione Microsoft Defender, nonché l’esperienza di digitazione vocale avanzata e il ridimensionamento ottimizzato di tasti, suoni, colori e animazioni. “

Con Windows 11, Microsoft sta cercando di integrare la modalità desktop con la modalità tablet del sistema operativo. Autoadattandosi alle dimensioni dello schermo e alla sua tattilità, la barra delle applicazioni è unica in entrambe le modalità. L’altra faccia della medaglia: gestire la finestra in maniera tattile è pesante e maneggevole.

READ  600 marchi cinesi vengono truffati con recensioni degli utenti Amazon vietate

Dall’altro c’è la fluidità delle animazioni, che avvicina la modalità tablet di Windows 11 a quella dell’iPad. Il passaggio dal ritratto al paesaggio è straordinariamente veloce. Inoltre, il sistema operativo ora gestisce la sovrapposizione delle finestre delle applicazioni, il che non è il caso di Windows 10. Gli utenti possono ora impilare le finestre l’una sull’altra, beneficiando così del multitasking. Infine, è stato migliorato anche l’input vocale, molto utile durante lo spostamento.

Windows 11: qual è il cambiamento per gli sviluppatori?

Microsoft introduce una soluzione per correggere la tecnologia applicativa legacy di Windows 7 (Win32) con la Universal Windows Platform (UWP) introdotta con Windows 8 in Windows 11. Riunione del progetto, che consente di riutilizzare Win 32 senza modalità nelle moderne applicazioni UWB con API.

Come accennato in precedenza, Windows 11 supporta le applicazioni Android. Questa è la principale sorpresa di questa nuova versione. Per eseguirli, Microsoft ha integrato il sottosistema Android con il sistema operativo sul modello del sottosistema Linux esistente su Windows. Situate su macchine virtuali compatibili con la tecnologia AOSP (per programma open source Android), le applicazioni Android non richiedono l’accesso a Google Play. Microsoft offrirà inizialmente una selezione di app Android scaricabili Amazon App Store.

È disponibile la prima beta per Windows 11 (Crea 22000.51). Per scaricarlo, iscriviti al programma Windows Insider Sul sito dell’editore. Un’altra opzione: passa da Windows 10 in Impostazioni> Aggiornamenti e sicurezza> Menu del programma Windows Insider, quindi attiva il canale di anteprima Insider. Il sistema operativo ti guiderà in base alle specifiche hardware del tuo computer. Questa beta ti consente di godere di tutte le nuove funzionalità annunciate da Microsoft durante la conferenza del 24 giugno (vedi sopra), ma accedi Anteprima del nuovo Microsoft Store Viene fornito con il nuovo Opus.

La versione finale di Windows 11 sarà integrata nella nuova gamma di terminali e tablet Windows che sarà in vendita dall’autunno del 2021. Gli utenti di Windows 10 possono quindi beneficiare gratuitamente sotto forma di aggiornamento. 2022. Unica condizione: la macchina è dotata della configurazione richiesta. Per gli utenti di Windows 7, Microsoft dovrebbe essere disponibile Assistente aggiornamento Proprio come ha fatto con Windows 10.