Phone Insider si aggiorna e diventa Windows Insider: novità all’orizzonte

Che la Preview per smartphone sia una delle cose più attese dagli appassionati della piattaforma non è certo un segreto: Denim ha raggiunto quasi tutti i modelli di Lumia e risulta un piccolo update se confrontato con quella che si profila come una rivoluzione del sistema operativo. Vi avevamo parlato di Phone Insider, app che si sospettava avrebbe fatto da tramite tra noi e l’anteprima di Windows 10. Oggi l’applicazione ha subito un aggiornamento interessante sotto diversi aspetti.

Non permette ancora il download della Preview a noi comuni mortali, sia ben chiaro, ma diversamente da prima, consente il log in non solo ai dipendenti di Microsoft (i quali avranno comunque accesso probabilmente a Build più recenti delle nostre), ma a tutti coloro che sono iscritti al programma Insider tramite il proprio account Microsoft. photo_2015-01-30_10-17-17 Una volta effettuato l’accesso, l’app ci avvisa che i software scaricati tramite essa potrebbero non funzionare come ci si aspetta: potrebbero causare problemi di chiamata, traffici di rete aumentati e creare danni tali da rendere inutilizzabile il nostro telefono permanentemente (condizione limite, ma indicata spesso nei disclaimer) e ci consiglia quindi di eseguire dei back up di frequente.

photo_2015-01-30_10-17-26

Attualmente se si cercano delle Build disponibili naturalmente non se ne trovano. L’applicazione tratta già questa situazione come se il programma Insider per smartphone fosse attivo, imputando la non disponibilità di Build a fattori inerenti alla nostra installazione. In altre parole ci chiede di verificare se siamo iscritti al Windows Insider Program e se i nostri dispositivi rientrano nei requisiti di sistema.

photo_2015-01-30_10-17-22

Qui potrebbe nascere il quesito: “Quali sono i requisiti?” Ancora non è dato saperlo, ma non è da escludere che almeno le prime fasi della Preview richiederanno un certo tipo di hardware per funzionare e saranno ottimizzate per i device meno potenti in un secondo momento (è solo una nostra supposizione, dato che la verifica delle specifiche sarebbe altrimenti anomala considerando il fatto che Windows 10 arriverà su tutti i nostri dispositivi Windows Phone 8/8.1).

windows10phoneshandson16_1020_0

Come da titolo dell’articolo, Phone Insider con la versione 1.2.128.1 ha infine cambiato nome in “Windows Insider”. La nuova configurazione dell’app sembra l’ennesima conferma dei preparativi in atto da parte di Microsoft che innescheranno la distribuzione della Preview, salvo sorprese, nel mese di febbraio dopo il Super Bowl. Con buona probabilità avrà un grado di instabilità superiore, almeno all’inizio, rispetto alla Developer Preview a cui siamo abituati, ma lo scopriremo insieme a tempo debito. Voi cosa farete? Aspetterete o vi lancerete subito sulla prima Build disponibile?

Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Del Grano
If something is expensive to develop, and somebody's not going to get paid, it won't get developed. So you decide: Do you want software to be written, or not? - B. Gates