Dicembre 1, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Pioggia di meteoriti all’asta, dove la luna sorpasserà Marte

Durante una sessione d’asta dedicata a pezzi di meteorite in Christie, la Luna ha venduto meglio di Marte, che ha venduto anche una cuccia con il tetto di una di queste rocce extraterrestri.

La caduta di questo contrito carbonioso sulla proprietà di una proprietà ad Aguas Circus, in Costa Rica, il 23 aprile 2019, è costata fortunatamente all’acquirente un cucciolo di pastore tedesco Rocky $ 44.100. Molto meno di così. La stima avanzata da Christie è compresa tra $ 200.000 e $ 300.000.

La pietra, che misura meno di 4 x 8 cm, è stata venduta per 21.420 dollari durante l’asta online, iniziata mercoledì 9 febbraio.

Dopo essere stati esposti a New York, 66 lotti sono stati venduti durante questa asta, che Christie organizza ogni anno. Ma nonostante sia stata aperta per due settimane, il momento clou dell’edizione è stata la scoperta di una pietra di Marte nel deserto del Sahara e la terza parte più grande del pianeta conservata sulla Terra, che non era disponibile per l’acquirente. Con un peso di 9 kg, si stima che il vulcano valga tra $ 500.000 e $ 800.000.

Un’altra posizione preziosa, il meteorite Gabaon è stato scoperto in Namibia e valutato da $ 200.000 a $ 300.000, era senza un acquirente.

Mentre altri frammenti di Marte sono stati venduti per $ 10.000 a $ 63.000, i frammenti della Luna, frammenti rari, hanno raggiunto il massimo storico. Uno di questi, scoperto in Marocco nel 2007, è costato $ 189.000 ed è stato venduto a $ 69.300, appena prima di un’altra sfera di un satellite terrestre.

“Le pietre della luna sono molto rare (…) meno di 750 kg di meteoriti lunari (sulla Terra) e una parte significativa di esse è controllata da agenzie governative”, spiega Christie una di queste pietre.

READ  40 La migliore orologi vintage economici del 2022 - Non acquistare una orologi vintage economici finché non leggi QUESTO!

Pezzi di meteorite suscitano l’avidità dei ricercatori che vagano per i deserti per trovare queste pietre preziose.