Dicembre 5, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Prova GDA The Trilogy – The Definitive Edition: una promessa allettante ma un fatto molto deludente!

Negli ultimi anni, Rockstar ci ha raramente ingannato. Da diverse versioni di GTA V a Red Dead Redemption 2, tutto ciò che ha toccato lo studio è diventato un capolavoro. Quindi, quando Rockstar Games ha annunciato “Grand Theft Auto The Trilogy – The Definitive Edition” lo scorso ottobre, non avevamo motivo di preoccuparci. Avevamo già immaginato di poter trascorrere (di nuovo) le nostre lunghe serate invernali giocando alle versioni ottimali del leggendario GTA II, Vice City e San Andreas, o iniziare questi tre mondi aperti con noi ovunque con la versione per switch.

Ma Rockstar Games farà affidamento sui suoi premi? Infatti, un anno dopo Rilascio di emergenza di Cyberpunk 2077, La trilogia di GTA segue lo stesso percorso. Tuttavia, come nel cyberbanking, c’era un suggerimento: nessuno aveva la possibilità di giocare prima che il gioco fosse rilasciato. All’inizio del pacchetto, capiamo rapidamente perché …

Una promessa attraente

Deve essere una festa. Per celebrare il 20° anniversario dell’uscita di GTA III, Rockstar pubblica questo gioco cult su PlayStation 5, i seguenti due episodi della serie: Grand Theft Auto: Vice City e Grand Theft Auto: San Andreas. 4, Xbox Series X | Sul PC tramite S, Xbox One, Nintendo Switch e Rockstar Games Launcher. Nel progetto di Grand Theft Auto: The Trilogy – The Definitive Edition: “Molti miglioramenti sia nella grafica che nel gameplay, pur mantenendo lo stile e l’essenza delle versioni originali”.

READ  La Cina sta esplorando la futura mega-infrastruttura

Rockstar Games ha annunciato molte nuove funzionalità come GTA V e controlli moderni ispirati a miglioramenti grafici e ambientali. “Questi aggiornamenti consentono di trasformare le iconiche città di Liberty City, Vice City e San Andreas nelle piattaforme più recenti, modernizzandole così per una nuova generazione di fan nel rispetto dell’esperienza offerta dai giochi originali”, ha affermato lo studio. All’evento di lancio.

Fatto deludente

La promessa era bellissima e ti ha ispirato. Devo dire che tutti e tre questi giochi sono rivolti a un’intera generazione di giocatori. L’idea di poterlo eseguire sulle console attuali è incoraggiante. In pratica, siamo stati presto delusi. Per impostazione predefinita, tutti e tre i giochi in questo pacchetto “firm” vengono avviati in modalità grafica “trust”. Le trame sono un po’ carine, ma anche su Xbox Series X il gioco è piuttosto sciocco e difficile da giocare. Per giocare nell’ambiente più accettabile, è necessario passare alla modalità “prestazioni”, accedendo così a 60 FPS. Nel 2021, anche sulle console di nuova generazione, questa scelta è un peccato, soprattutto per un gioco poco appariscente!

Se tutti e tre i giochi sono davvero belli rispetto alle versioni originali (e 20 anni dopo, per fortuna!), sono lontani dagli standard attuali. I volti sono disegnati meglio, ci sono più piante, ma non si può fare niente, è così brutto. Ed è passato molto tempo dall’ultima volta che abbiamo visto un “remaster” così pigro.

La grafica non è tutto. Ma sfortunatamente, le carenze di GTA The Trilogy – The Definitive Edition non sono finite qui. Tutti e tre i giochi sono pieni di bug. C’è un sacco di ritagli (approvazioni appaiono improvvisamente in lontananza), battute d’arresto (recessioni) e talvolta i tuoi alleati fanno qualsiasi cosa e ostacolano i tuoi progressi. Gli sviluppatori volevano anche migliorare… la pioggia. In realtà è stata una pessima idea perché quando piove ci sono così tante gocce che lo schermo non può essere letto e il gioco non può essere giocato

READ  Buon affare Samsung Galaxy S8: prezzo per smartphone sotto i 177 euro

In breve, è pioggia fredda. Come i cult, tutti e tre questi giochi sono invecchiati molto male (soprattutto GTA III). Ora sono lontani anni luce dai moderni mondi aperti e da GTA IV o GTA V. Giocare lì riporta bei ricordi. Tuttavia, abbiamo scoperto che se Rockstar volesse davvero rendere omaggio a questi tre giochi, avrebbe dovuto fare ancora meglio. Considerando il prezzo di questo pacchetto (69), ti consigliamo di evitarlo.

Le richieste di rimborso si stanno accumulando

Abbiamo detto nell’introduzione un anno fa che abbiamo visto per l’ultima volta una differenza così grande tra la promessa e la realtà di un gioco con Cyberpunk 2077. Inoltre, a pochi giorni dall’introduzione di GTA The Trilogy – la Definitive Edition subisce le stesse conseguenze: richieste massicce di rimborso. Questo sabato 13 novembre, Rockstar ha deciso di rimuovere i giochi dal suo negozio online. Un messaggio dice semplicemente ai giocatori: “Ci scusiamo sinceramente per l’inconveniente e speriamo che le versioni corrette dei giochi saranno presto disponibili per tutti”.

Le versioni console sono meno soggette a bug (tranne la versione switch, che è davvero disastrosa) ma secondo il sito Eurocomer, I giocatori arrabbiati chiedono anche a Rockstar di tornare perché la frustrazione è alta perché ci sono molti bug.

Per avere un’idea dell’accoglienza che il pacchetto riceverà dai giocatori, diamo un’occhiata a Metacritic. Il gioco ha attualmente una valutazione utente di 1.1 / 10 Versione PS5, 0.9/10 per la versione PS4, 0.7/10 per Switch e 0.6/10 per Xbox e PC. Secondo le recensioni dei lettori su jeuxvideo.com, il gioco non ha funzionato bene a 4.9 / 20.

Se vuoi giocare a GTA The Trilogy – The Definitive Edition, un consiglio: aspetta un minuto. Oppure prendi la tua vecchia Xbox e PS2, è molto più divertente che giocare a questa versione del 2021!

READ  NASA: Lucy sembra avere problemi con il lavoro