Maggio 23, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Rafael Nadal batte Riley Opelka a Indian Wells, ora 18-0 per iniziare la stagione ATP

Rafael Nadal batte Riley Opelka a Indian Wells, ora 18-0 per iniziare la stagione ATP

Indian Wells, CA – Infortunio fastidioso al piede infermieristico, Rafael Nadal Migliorato a 18-0 in questa stagione, in vantaggio Riley Opelka 7-6 (3), 7-6 (5) mercoledì nel quarto turno del BNP Paribas Open.

“Non posso dire che sia stato un sogno perché non potevo nemmeno sognarlo tre mesi fa, due mesi fa”, ha detto Nadal. “Mi godo ogni momento.”

L’anno scorso, il tempo di gioco di Nadal è stato interrotto dal COVID-19 e dagli infortuni, che hanno creato dubbi sulla capacità della star spagnola di riprendersi abbastanza bene da mantenere i suoi standard rigorosi. Ma ha vinto il suo 21esimo titolo del Grande Slam agli Australian Open a gennaio e ha continuato a tagliare.

“Sono molto felice di giocare a tennis”, ha detto Nadal, che compirà 36 anni a giugno. “Oggi è andata un po’ peggio degli altri giorni. È vero che negli ultimi due giorni i piedi mi hanno dato un po’ più fastidio”.

Nadal si è già ritirato dal Miami Open, che segue Indian Wells. Vuole tempi supplementari per prepararsi alla stagione sulla terra battuta, che non è punitiva come quella sul cemento.

Nadal ha recuperato da uno svantaggio di 2-4 nel secondo set per avanzare 6-5. Opelka resiste dopo tre inciampi quando Nadal colpisce un dritto per inseguire il tiro dell’americano e forzare il secondo tiebreak.

Nadal ha preso un vantaggio di 4-1 nel tiebreak quando Opelka ha lottato con il suo servizio. Nonostante il servizio, l’americano di 6 piedi-11 ha chiuso sul 4-3, colpendo i vincitori con un tiro in caduta e un diritto.

Tornato al servizio, chiude 6-5 l’Opelka.

READ  Haas rimuove il marchio Uralkali per l'ultimo giorno di test di F1

Ma Nadal chiude trascinando fuori dal campo un Opelka e il rovescio americano atterra largo.

“Si tratta di provare a colpire le palle in modo da non rischiare troppo, ma allo stesso tempo non lo lasci entrare e spari”, ha detto Nadal. “Stai cercando di trovare il giusto equilibrio tra queste due cose.”

Non ci sono state interruzioni di servizio nel primo gruppo. Opelka ha combattuto l’unico break point nella settima partita con un dritto schiacciante. Nadal ha mantenuto il 6-all love, costringendo al tiebreak. Opelka era in vantaggio 3-2 con una vittoria di diritto lungo la linea. Nadal ha vinto i successivi cinque punti, tutti a causa degli errori di Opelka, per prendere il set.

Nadal è migliorato fino a 19-0 contro avversari americani da quando ha perso John Isner alla Laver Cup 2017.

Nadal, tre volte campione del deserto, si è qualificato ai quarti di finale contro la wild card Nick Kyrgios. L’australiano è passato ai quarti di finale dell’ATP Tour da quando ha vinto Washington nel 2019 dopo la decima testa di serie Yannick Sener Ritirato per malattia.

Taylor Fritz Spara 14 assi per resistere Alessio de Minore3-6, 6-4, 7-6 (5).

“Ho più fiducia nel mio tiro, quindi quando arriverà il momento, sento di potermi fidare di quello che voglio fare, fidarmi del mio gioco”, ha detto Fritz, che ha raggiunto le semifinali ad Indian Wells l’anno scorso.

Fritz gioca il prossimo Miomir Kikmanovic Dalla Serbia ai quarti di finale. Kecmanovic ha sparato 14 ace dal seme n. 6 Matteo Berretti Vinci 6-3, 6-7 (5), 6-4.

READ  Gradi commerciali Matt Chapman: I Blue Jays stanno facendo colpo, ma la mossa di successo comporta alcuni rischi

Grigor Dimitrov Il bulgaro ha battuto Isner 6-3, 7-6 (6) e il successivo gioca al settimo posto Andrej Rublevche ha sconfitto Hubert Hurkacz, 7-6 (5), 6-4. Adolescente spagnolo Carlos Alcaraz battiti Gael Moonves, 7-5 6-1. Giocherà i quarti di finale contro il campione in carica Cameron Norrieche ha sconfitto Jenson Brosby6-2, 6-4.

In Women’s Play n. 3 Iga Sudo Onda Chiavi di Madison 6-1, 6-0 in meno di un’ora per raggiungere le semifinali. Simona Halep Ho condotto 6-1, 6-1 Petra Martico. Halep ha vinto l’Indian Wells nel 2015 per il suo più grande titolo sul cemento fino ad oggi.