La Realtà Aumentata tocca quota 1 Milione, Microsoft può puntare al trono?

I visori per la Realtà Aumentata, pian piano iniziano a farsi largo nel mercato, toccando per la prima volta il milione di vendite.

Prende quota il mercato dei visori per la Realtà Aumentata

La Realtà Aumentata ha trovato molte difficoltà in questi anni, siccome per testare questa nuova tecnologia sono richiesti requisiti hardware elevati e notevoli esborsi da parte degli utenti.

Sono stati registrati recentemente, dei tagli notevoli ai prezzi dei visori per la Realtà Aumentata, con Oculus Rift che ha fatto da bandiera, rilasciando sul mercato, il suo visore ad un prezzo di € 399.

La Canalys, società analitica, ha dichiarato che questo avvenimento ha fatto registrare un conseguente aumento delle vendite.

Stando all’ultimo report, dove vengono riportati i dati dei maggiori produttori di visori, per la prima volta durante il Q3 del 2017 si è raggiunta la quota di 1 Milione di vendite.

Ciò è avvenuto prima che Microsoft lanciasse sul mercato il suo visore, con Sony che nel frattempo ha raggiunto la prima posizione.

Oculus e la sua strategia, fanno centro

Ecco una dichiarazione di Vincent Thielke, research analyst di Canalys.

“L’adozione dei visori per la Mixed Reality nel mercato consumer, è strettamente legata al prezzo, e la strategia di Oculus di uscire sul mercato con un prezzo ridotto, ha aiutato i consumer ad acquistarli.”

Realtà Aumentata

Sony ha venduto circa  490’000 Playstation VR seguito dall’ Oculus Rift di Facebook con 210’000 headset e HTC con 160’000 Vive VR Headset.

Insieme, compongono l’86% del mercato dei visori VR nel Q3 del 2017.

“Sony è ben posizionato per sfruttare questo crescente interesse dei VR” ha dichiarato Jason Low, analista della società Canalys.

“Sony ha sempre dominato il mercato dei visori in Giappone, sin dal lancio del PS VR, raggiungendo circa l’80 del mercato, e continuerà a crescere sfruttando il lancio di nuovi titoli compatibili come Doom, Skyrim e GranTurismo.”

Realtà Aumentata

Microsoft prevede di entrare nel mercato entro la fine del Q4 del 2017 e di migliorare i suoi risultati nel 2018 con il lancio della sua nuova piattaforma per la Windows Mixed Reality.

Le previsioni di Canalys

Canalys prevede che nel prossimo anno il mercato dei visori VR aumenti notevolmente in quanto i produttori di Pc rilasceranno nuovi headset in grado di supportare la piattaforma Windows Mixed Reality.

“La Realtà Aumentata nel Business può essere applicata da varie industri, come nel manifatturiero, nell’educazione o nella sanità,” ha dichiarato Low. “Molti produttori noti, incluso HPLenovo, Acer, Asus e Dell, hanno rilasciato i loro headset ottenendo un buon riscontro, utilizzando efficientemente i canali di distribuzione. Stando a questi risultati, è prevedibile un notevole incremento dell’utilizzo anche in campo Business.”

E voi cosa ne pensate? Pensate che Microsoft possa tornare in cima alle vendite nei prossimi anni? Fatecelo sapere commentando qualche articolo e se qualcuno di voi ha avuto modo di testare la Mixed Reality di Windows può esporci la sua esperienza.

 

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo