Settembre 26, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Recensione Panasonic TX-65JZ2000: la migliore vecchia TV pronta per il futuro

Sotto il pannello Vecchio, sub-pixel.

Il layout dei sub-pixel è simile a quello dei precedenti modelli Panasonic GZ2000 e HZ2000 e LG CX, C1 e G1. Come al solito ora con la vecchia tecnologia, gli angoli sono migliori. Abbiamo misurato solo il 16% della perdita di luminosità a 45 at, e il nero è assoluto.


In modalità regista, il televisore Panasonic è calibrato accuratamente. Poiché il delta medio è inferiore a E3, i colori sono molto veri per quelli inviati dalla fonte. La temperatura del colore è perfetta con una curvatura costante su tutto lo spettro (misurata a una media di 6560 K per 6500 K di qualità video). Stessa osservazione con livelli di grigio e gamma misurati a 2,4, che è impostato sul valore di riferimento, sempre con una curva sana. Infine, come tutti i vecchi televisori, la variazione è considerata infinita; Neri neri grazie alla distruzione individuale di ogni pixel.

Come ogni anno, scopriremo un nuovo processore video. Questo modello si chiama HCX Pro AI Processor Artificial Intelligence – Password. Molto potente, analizza l’immagine in dettaglio per esaltare determinate aree in base al contenuto visualizzato sullo schermo. Infine, come Samsung e Sony, il processore è anche responsabile dell’analisi delle immagini per migliorare la resa audio. La differenza di qualità rispetto al modello dell’anno scorso non è evidente. Il ridimensionamento in modalità Filmmaker è molto fluido. Le impostazioni della macchina di rimasterizzazione possono essere modificate per ottenere una misurazione più aggressiva per fornire maggiori dettagli. Il sistema di compensazione del movimento di creazione intelligente della cornice utilizza un processo dinamico per inserire le immagini nere. Questo sistema non inserisce più un’immagine nera completa, ma si accontenta di una porzione di un’immagine nera per ottenere lo stesso risultato. La durata dell’immagine nera varia a seconda del contenuto visualizzato nell’immagine. L’obiettivo è sempre lo stesso: smussare la consistenza retinica, che crea un effetto sfocato dietro gli oggetti. Quindi l’immagine in movimento è particolarmente chiara senza artefatti e l’effetto della videocamera è minimo. Questo motore di compensazione del movimento è chiaramente uno dei migliori sul mercato.

Questa TV ha un regista con modalità di rilevamento intelligente, che sembra essere molto rilevante per il grande pubblico, il che ci ha sicuramente convinto. Per andare oltre, vogliamo che questa modalità sia l’impostazione predefinita all’accensione della TV. Abbiamo prodotto un articolo su HZ1000 dedicato a questa modalità. Funziona in modo identico su questo JZ2000.

La TV Panasonic 65JZ2000 è compatibile con tutti i formati HDR, inclusi i formati di metadati dinamici come Dolby Vision e HDR10+ o Classic HDR10 e HLG.


Con un segnale HDR massimo a 10.000 HD/m², il Mappatura visiva del tono Utilizzato da Panasonic segue esattamente la curva EOTF ed è anche leggermente superiore, il che può causare un evento Ritaglio 75% luminoso. Panasonic ammorbidisce il segnale alla capacità massima del televisore oltre i 900 cd/mq, ma è comunque lieve. Gli oggetti con una luminosità superiore a 900 cd/m non possono essere distinti l’uno dall’altro; D’altra parte, il televisore sfrutta appieno le sue capacità, ma preferiamo una gestione fluida della mappatura dei toni del display, che può distinguere i dettagli uniformando la curva LG dal 60% alla capacità massima del televisore. Nelle aree luminose del film.

Come l’anno scorso con l’HZ2000 (952 cd/m²), la luminosità di picco misurata a 962 cd/m² è la migliore lettura su Old TV nel 2021. Pensavamo che i nuovi pannelli luminosi offerti da LG Display potessero competere con il pannello Old Professional Edition di Panasonic, ma LG 65G1 e Sony A90J – che saranno dotati di questo nuovo pannello display LG – mostreranno solo i picchi di 782 e 795 cd / m. Questa luminosità associata all’infinita variazione del pannello Old consente di visualizzare un’immagine dinamica che mette in risalto i contenuti HDR, soprattutto perché la TV DCI copre completamente lo spettro cromatico dello spazio. P3 è ampiamente utilizzato dal cinema.

Il Panasonic TX-65JZ2000 è un eccellente compagno di giochi. La vecchia tecnologia elimina il tempo di ritenzione dell’immagine, risultando in una sfocatura molto inferiore dietro gli oggetti in movimento, riducendo il ritardo di visualizzazione a soli 14,4 metri (meno di un fotogramma al secondo dietro la sorgente a 60 Hz) tra l’azione sul joystick e il suo impatto sul schermo.

La modalità di gioco Panasonic offre la stessa qualità della modalità regista. Questo televisore è uno dei marketplace che offre “Modalità gioco” in tutte le modalità preimpostate (Menu> Immagine> Impostazioni opzioni> Modalità gioco). Così si può ottenere il beneficio Regressione di input La modalità Filmmaker è ridotta a 14,4 ms, quindi ha il colore giusto nei giochi.

La novità di questo modello 2021 è la presenza di due ingressi compatibili HDMI 2.1 con supporto per segnali 4K 120 Hz, ALLM (Auto Low Latency Mode) che riduce automaticamente il ritardo di visualizzazione e VRR (variable update rate). È quindi compatibile con il congelamento premium di Panasonic JZ2000 Xbox One S/X e Xbox Series S/X. Tuttavia, in uscita, il JZ2000 4K mostra solo metà della definizione verticale per i segnali a 120Hz. Un aggiornamento verrà rilasciato entro la fine dell’anno per visualizzare completamente il segnale 4K 120Hz.

TV Panasonic JZ2000 e il suo supporto rotante.

TV Panasonic JZ2000 e il suo supporto rotante.

Pochi gradi per lato.

Pochi gradi per lato.

L’imponente gamba rettangolare del GZ2000 e dell’HZ2000 porta a un centrotavola rotondo e rotante in questa annata 2021. Il resto del design del JZ2000 rimane invariato, ma rilassato e versatile.

I bordi dello schermo.

La misurazione della riflessione è espressa in percentuale rispetto a uno specchio.

La misurazione della riflessione è espressa in percentuale rispetto a uno specchio.

Il filtro antiriflesso Panasonic è molto buono. Questo è simile ai modelli OLED per il 2018, 2019 e 2020. Il rivestimento antiriflesso diluisce la maggior parte dei riflessi di luce. Il risultato è uno dei migliori sul mercato, ma non è compatibile con i televisori di fascia alta di Samsung 65Q85R, Q950TS E 65QN95A, Suggerimenti reali a questo punto.

TV da davanti e di profilo.

TV da davanti e di profilo.

Poiché i suoi altoparlanti sono posizionati sulla parte superiore e sui lati, il Panasonic 65JZ2000 è meno elegante dei modelli Sony, LG o Philips Old. La larghezza del piede è di 39 cm e la profondità è di 35 cm. In quest’ultima fase, ha una dimensione di 160 x 40 cm nel nostro mobile TV.

Il retro del televisore.

Il retro del televisore.

Sistema di gestione dei cavi.

Sistema di gestione dei cavi.

Lo schienale non è completamente aerodinamico come i modelli degli anni precedenti, ma tutti i collegamenti sono ora disposti parallelamente alla soletta, il che facilita l’installazione a parete. La TV ha un sistema di gestione dei cavi semplice ed efficiente. È compatibile con i supporti Vesa 300 x 300.

Quel collegamento.

Questa connessione include quattro HDMI 2.1 (HDMI 1 e 2) compatibili, tre porte USB, tra cui una USB 3.0, un ingresso composito (in giallo), un’uscita per cuffie, un’uscita audio digitale ottica, una porta Ethernet e una porta Common Interface (PCMCIA ) e Antenne TNT/Cavo/Satellite. Il televisore dispone di un doppio sintonizzatore DVB-T/T2/D2-HD, DVB-S/S2 e DVB-C integrato. Ciò include Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac e Bluetooth 4.0 per connettersi a un dispositivo audio wireless (cuffie o altoparlante). Come i suoi predecessori, ha una funzionalità server interna, che gli consente di crittografare il flusso TV ricevuto tramite un’antenna terrestre, satellitare o via cavo, inviandolo a un altro televisore di casa sulla rete domestica. Marchio. L’interesse per il doppio sintonizzatore ha tutto il suo significato perché il secondo televisore compatibile può essere utilizzato per cambiare canale senza essere collegato a una normale antenna.

L Interfaccia D MyHomescreen 6.0.

L Interfaccia D MyHomescreen 6.0.

Pochissime applicazioni.

La TV è alimentata da un sistema interno My Home screen 6.0 derivato da Firefox OS, che è stato abbandonato dalla Mozilla Foundation nel 2018 e acquisito da Panasonic. Se il sistema è in ritardo rispetto a Tyson, Android TV e WebOS, è fluido e piacevole da usare, soprattutto in termini di numero di applicazioni disponibili. Ci sono alcune app popolari come Netflix, YouTube, Amazon Prime Video o Molotov.TV, ma dovresti saltare myCanal, OCS, myTF1, Bein, RMC Sport o Spotify. L’innovazione è l’integrazione dell’assistente vocale Amazon Alexa, che può essere utilizzato tramite un microfono integrato sul telecomando.

Mentre le limitazioni del computer sono deludenti nel caso di una TV di fascia alta, gli utenti sono meno dipendenti dalla configurazione della TV e, in questo senso, rimarranno delusi quando non verranno più aggiornati. Tra ’18 e 36 mesi, questo era vero soprattutto per i televisori sul mercato. Questa è una cattiva idea per gli utenti che desiderano un semplice televisore per fornire funzioni intelligenti in una vera scatola multimediale. Scudo TV, Apple TV 4K o un Chromecast con Google TV.

Questa TV sta cambiando molto rapidamente. Ci vogliono meno di 12 secondi per visualizzare un’immagine. Poi ci vogliono 7 secondi per alzarsi. La distruzione avviene sempre in un secondo.

Telecomando con microfono.

Telecomando con microfono.

Il telecomando è stato completamente rivisto. Perde la retroilluminazione dei tasti a supporto del microfono integrato necessario per comunicare con Amazon Alexa Assistant. Le chiavi sono numerose, ma non sempre facilmente accessibili. Dopotutto, questo telecomando è molto pesante.

READ  Risultati finanziari, liquori e inseguimento "Lazo morto"