Dicembre 5, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Recensione Samsung QE65QN800A: la TV 8K 100Hz più conveniente di Samsung

Il filtro ottico aiuta a migliorare e ridurre l’abbagliamento, gli angoli Fioritura.

In realtà è un pannello VA (non ci sono due sub-pixel rossi, solo un filtro ottico che fornisce questa illusione).

In realtà è un pannello VA (non ci sono due sub-pixel rossi, solo un filtro ottico che fornisce questa illusione).

Il televisore Samsung QN800A fa buon uso del pannello LCD di tipo VA (allineamento verticale). Questa tecnologia LCD blocca efficacemente la retroilluminazione e ottiene una buona variazione nativa che è dannosa per gli angoli di visualizzazione. Samsung supera questo problema con un filtro ottico che amplia leggermente gli angoli di visuale. Abbiamo misurato una perdita media del 58% su pagine a 45°, ma questa è del 70% su televisori dotati di pannello VA. Con solo il 25% di perdita di luminosità su tutti i modelli, Oled è una caratteristica fondamentale nel settore dei televisori.

In modalità regista, il televisore offre una buona immagine. Abbiamo misurato un delta E medio di 2,6, appena sotto la soglia di 3, in modo che l’occhio umano non potesse più percepire la differenza tra i colori visualizzati sullo schermo e i colori previsti. Le posizioni del grigio indicate dalla curva gamma sono corrette; Il suo valore medio è molto vicino al riferimento 2,34 (2,4) e la curva è costante su tutto lo spettro. La stessa osservazione è molto vicina al valore dello standard video (6500 K) rispetto alla curva costante e alla temperatura colore misurata a una media di 6820 K.

Infine, diverse zone del sistema di retroilluminazione mini-led consentono di ottenere il colore nero misurato a 0,01 cd/m². Quindi il rapporto di contrasto è superiore a 200.000: 1, il che è ottimo per i televisori LCD e consente di sperimentare una buona quantità di nero sull’asse. Rispetto al modello Oled, ci sarà un po’ più di difficoltà nel rivelare i dettagli di oggetti molto scuri. Dalla parte anteriore, il Fioritura (Effetto alone attorno a oggetti chiari su sfondo scuro) è molto raro, soprattutto quando non si è più davanti al televisore. Sfortunatamente c’è un effetto pompa sui versi e non c’è ancora una soluzione per chiarire questo problema.

La macchina ridimensionatrice di Samsung è composta da piccoli tocchi invisibili. Il pannello 8K Ultra in combinazione con il processore Neo Quantum 8K funziona bene su questo televisore e conferisce nitidezza ai contenuti Ultra HD. Con questa diagonale da 65 pollici, il contributo di 8K è minimo. La nitidezza è leggermente migliorata, ma questa definizione ha senso soprattutto a grandi diagonali di 75 pollici e oltre. La qualità dell’immagine e la nitidezza non sono un problema con un ritardo di 1,5 m in meno rispetto alla diagonale del pannello (165 cm). In generale, la definizione 8K Ultra è interessante solo per televisori molto grandi con una diagonale di 75 pollici (190 cm) o più. Attualmente, il modello da 55 o 65 pollici sull’Ultra HD offre già una classica retrazione con una risoluzione sufficiente (da 1,5 a 2 volte più grande della diagonale dello schermo). Infine, il motore di compensazione del movimento rallenta un po’ e non riesce a produrre immagini completamente nitide in movimento, probabilmente a causa del difetto di reattività dello schiaffo. A questo punto il Samsung QE65QN95A (4K) funziona molto meglio.

READ  Apple costringerà i dipendenti a indossare le fotocamere per evitare perdite