Dicembre 9, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Risultati UFC 272, highlights: Colby Covington macina la vittoria su Jorge Masvidal per porre fine alla rivalità

Risultati UFC 272, highlights: Colby Covington macina la vittoria su Jorge Masvidal per porre fine alla rivalità

Colby Covington e George Masvidal erano buoni amici prima che la loro relazione si inasprisse e la coppia trascorse anni a scambiarsi battute nelle interviste. Sabato sera, la coppia si è incontrata nel main event di UFC 272 dalla T-Mobile Arena di Las Vegas, con Covington che si è fatto strada verso un’ampia decisione collettiva vincendo punteggi di 49-46, 50-44 e 50-45.

Masvidal ha aperto il combattimento con un attacco aereo selvaggio, ma entrambi gli uomini hanno rapidamente rallentato verso un approccio più tattico prima che Masvidal lasciasse cadere i calci alle gambe che sembravano infastidire Covington, innescando un attacco di takedown mentre Masvidal si lamentava di un formicolio agli occhi.

Mentre Masvidal ha continuato a combattere i tentativi di takedown, Covington ha lavorato lentamente per continuare a trascinarlo verso il basso, riguadagnando infine la schiena e lavorando in posizioni dominanti. Masvidal ha avuto una tendenza più positiva nel secondo round, atterrando alcuni potenti calci e aprendo un taglio vicino all’occhio di Covington con un gomito aguzzo. Nel frattempo, Covington è rimasto impegnato in un attacco agitato, usando il suo tiro per avvicinarsi dalla distanza alla ricerca della vittoria.

L’eliminazione è stata molto più facile per Covington nel terzo round, poiché ha piantato Masvidal lungo la gabbia con una doppia gamba. Ciò ha istituito un round per Covington per dominare quasi ogni secondo del frame di cinque minuti con terra e libbre. Il lavoro di Covington nel Round 3 è passato alla prima parte del Round 4, prosciugando chiaramente l’energia di Masvidal.

Tuttavia, Masvidal è atterrato con una schiacciante mano destra che ha fatto inciampare Covington all’indietro e lasciare brevemente il ginocchio.

READ  La Polonia si rifiuta di affrontare la Russia nelle qualificazioni ai Mondiali dopo aver invaso l'Ucraina

Sfortunatamente per Masvidal, non aveva il gas rimasto nel serbatoio per seguire dopo aver segnato il colpo singolo più grande della lotta e Covington è stato in grado di riprendersi prima della fine del round.

Non ne hai mai abbastanza di boxe e arti marziali miste? Ricevi le ultime novità sugli sport da combattimento da due dei migliori sport del settore. Iscriviti a Morning Kombat con Luke Thomas e Brian Campbell Per i migliori approfondimenti e notizie, compresa l’analisi immediata di UFC 272 a conclusione dell’evento di seguito.

Covington ha risucchiato il dramma dal round finale con un blitz in avanti e abbattendo Masvidal. Una volta che ha afferrato il corpo di Masvidal, Covington non ha lasciato andare, soffocando ogni tentativo che Masvidal ha fatto per rimettere in piedi la lotta e semplicemente macinando secondi per arrivare alle scorecard.

Non era la fine sicura che molti avrebbero voluto vedere da una partita del genere, e dopo aver letto le scorecard, un frustrato Masvidal è stato costretto ad ammettere che il suo wrestling “non si sentiva bene”.

Covington ha rifiutato di discutere la lotta nella sua breve intervista post-combattimento. Invece, rivolse la sua attenzione a un desiderabile incontro di rancore. Sapendo che, come Masvidal, aveva già subito due sconfitte contro l’attuale campione dei pesi welter Kamaru Usman, Covington ha chiamato un campione ad interim dei pesi leggeri.

“Mi sono appena preso cura della lettiera di Miami Street, ora è il momento di prendermi cura della lettiera della palude della Louisiana”, ha detto Covington. “Dove sei, Dustin Poirier? Ho detto che è nelle vicinanze. Il nome del luogo, Dustin… sei il prossimo.”

READ  Aaron Rodgers ha destinazioni specifiche, se sceglie di lasciare i Packers

Altrove sulla carta, Rafael dos Anjos ha radunato Renato Moikano a cinque round combattuti nonostante una folla in ritardo nel quinto round di Moicano. Dos Anjos ha colpito così duramente il compagno di squadra brasiliano che un medico è stato chiamato due volte per controllare l’occhio di Moikano prima che la lotta continuasse. Inoltre, Bryce Mitchell ha dominato Edson Barboza nel corso di 15 minuti per rivendicare la sua più grande vittoria nei pesi piuma.

CBS Sports è stata con te per tutto il tempo sabato portandoti tutti i risultati e gli highlights di UFC 272 di seguito.

Carta e risultati UFC 272

  • Colby Covington sconfitto. Jorge Masvidal per decisione unanime (49-46, 50-44, 50-45)
  • Rafael dos Anjos contro Renato Moikano Con decisione unanime (49-45, 49-44, 50-44)
  • Bryce Mitchell Dave. Edson Barbosa con decisione unanime (30-25, 30-26, 30-27)
  • Kevin Holland def. Alex Oliveira via TKO, secondo round (pugni)
  • Sergey Spivak sconfitto. Greg Hardy tramite TKO primo round (pugni)
  • Galen Turner sconfitto. Jimmy Mullarkey tramite TKO nel secondo round (pugni)
  • Ha sconfitto Marina Rodriguez. Yan Xiaonan tramite decisione divisa (29-28, 28-29, 29-28)
  • Nikolai Negomerino Def. Kennedy Nzechukwu tramite decisione divisa (29-27, 27-29, 29-27)
  • Marina Moroz def. Maria Ajapova Rendendo il secondo round (acceleratore a testa e a braccio)
  • Omar Nurmagomedov. Brian Kelleher tramite sottomissione al primo round (acceleratore posteriore nudo)
  • Tim Elliot Dave. Tajir Ulanbekov con decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28)
  • Ludovitt Klein sconfitto. Defont Smith tramite decisione divisa (29-28, 28-29, 29-28)
  • Dustin Jacoby sconfitto. Michal Oleksiejczuk con decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28)