#Rubrica: L’angolo tragicomico di Joe Kòndor

Oh buongiorno e ben trovati. Mica pensavate che non tornassi più, eh?

Potevo non commentare le cose recenti di casa Microsoft?

Microsoft non è cattiva, davvero. Il guaio vero è che non è Google! Che per definizione è migliore, mi lascia libero di fare quello che voglio, di prendere tutti i miei bei virus e guuu via così.

Ho visto la diretta streaming della conferenza Microsoft dal mio smartphone. Fluidissimo! A tratti. Che cosa ne penso di Windows 10? Non lo so. Mi lascia un po’ perplesso. Non ho visto grafica caramellosa, nè le mille app insulse che noi invece abbiamo. Simpatici gli ologrammi, ma siccome l’idea è di Microsoft, aspetto che ora a svilupparla per bene ci pensi Apple. Tanto, di solito, capita sempre così. Belfiore mi somiglia sempre più, con quel suo look a metà tra emo e impiegato dell’anno 2014. Inizio a sospettare che mi stia copiando !

Attenzione eh, non pensiate mai che io non ami le novità. Tutt’altro. Infatti aspetto con ansia Android 5.1! Buahahaha. No, davvero. Il fatto è che a volte le novità nemmeno ve le meritate! A che vi serve usare queste tile nel menu di Start, lo capite solo voi. Ora c’è talmente tanta confusione tra programmi normali e app-tile che la domanda sorge spontanea: cui prodest? Cioè, non se ne poteva proprio fare a meno, eh? E per cosa? Per rendere semplice (o complicare!?!?!) un prodotto che già era eccellente così com’era? E boh.

E poi, daiii, come si fa. Hai il browser più brutto di tutto l’universo informatico, il più lento, il meno espandibile e come chiami la nuova versione? SPARTAN!
Daiii. E se facevi automobili, guuu, come chiamavi l’auto del rilancio: Cariol? Macinina?

A parte questo, esulto come un pavone (?) per la recente fantasticheria degli ultimi giorni: Whatsapp può essere usato anche ed addirittura via browser. Altro che Telegram! Questa è innovazione! Mi sento un condor fortunato a vivere in un mondo dove tra le caratteristiche di pregio di un programma, abbiamo quella improrogabile de “ce l’ha pure Carlotta e Pietro”, in luogo di quello che veramente quell’applicazione faccia. Nella mia mente di condor è un segno che ci vogliamo ancora tutti bene. A prescindere. Hai visto mai?

Il fulcro di questo mio passaggio odierno, tuttavia, è un altro. Non perdo mai un’occasione per denigrare Windows Phone, lo sapete. Ed oggi, non mi lascerò certo sfuggire questa ghiotta opportunità.

Guardate un po’ come s’è ridotto lo smartphone di uno dei redattori di Windows Phone Lover, dopo una caduta (su asfalto) di circa 40 cm.

IMG_2570400 IMG_2571400

 

Buahahahahahaahahah. Gorilla “Glass”, in questo caso, credo che stesse per GLASSATURA. Cioè sottile strato protettivo, su uno schermo fatto di zucchero filato. Altro che “Cornering Gorilla Glass 2”. Tzè.
Ben ti sta, redattore. La prossima volta comprati un Android.

 

 

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Orienta la tua vita in maniera che nessuno possa dire che l'unica cosa che hai di smart sia il tuo telefono!