Dicembre 5, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Secondo quanto riferito, Apple sta valutando il proprio servizio di streaming di videogiochi

Mark Kerman crede che Apple vorrebbe creare il proprio servizio di streaming di videogiochi Chiacchierata Settimanalmente. Ma il produttore non sarebbe andato oltre la riflessione, aggiunge alla newsletter Bloomberg.

La Toy vuole inserire il pacchetto nell’Apple Arcade, servizio in abbonamento per più di 200 giochi al costo di 5 al mese, senza giochi o pubblicità o acquisti in-app da scaricare sui suoi dispositivi, e può giocare senza connessione di rete a Xbox Cloud Gaming, Stadia (Google) o GeForce Now (Nvidia) ) È un modello completamente diverso, che prevede la distribuzione di giochi in streaming dal cloud.

Il vantaggio delle offerte di streaming è che la maggior parte del lavoro viene svolto dai server, in particolare dalla grafica. Finché c’è una connessione di rete il giocatore può beneficiare dei giochi più golosi su macchine moderate. Le porte dell’App Store saranno sempre chiuse a questi siti di streaming a meno che non offrano una varietà di giochi da scaricare e costruire i propri elenchi individualmente.

Apple concede in licenza servizi di streaming di videogiochi, secondo i suoi termini

Apple concede in licenza servizi di streaming di videogiochi, secondo i suoi termini

Questi servizi sono disponibili su iOS tramite Safari. Le webapp fanno bene il loro lavoro Stadi, GeForce Now, O Xbox Cloud Gaming. Ma è vero che le proprie applicazioni sono migliori. L’unica eccezione, OmbraElimina regolarmente il sangue dalla mela.

READ  Quindicina: Dreams, Queen Cube sbarca sull'Isola dell'Ira