Dicembre 3, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Sony lavorerà su un modello Pro con due schede grafiche e cloud gaming

Il brevetto, depositato da Sony e recentemente rilasciato tramite WIPO, descrive la PS5 “Pro” con due APU, ovvero due schede grafiche e due processori. Il brevetto si riferisce anche al cloud gaming che può essere utilizzato per la retrocompatibilità della console.

La PS5 è uscita da oltre un anno, ma non tutti i giocatori sono ancora riusciti a prenderne una. Non in stock fino al prossimo anno Anche se la situazione è migliorata nelle ultime settimane. Nonostante la carenza, si dice che Sony stia già lavorando al prossimo modello, per lo più doppiato PS5 Pro. Per una buona ragione, ciò fornirà prestazioni migliori per il modello attuale.

Un controller DualSense su PS5 – Credit: Triyansh Gill / Unsplash

Sony Interactive Entertainment in attesa di rilascio del brevetto l’8 dicembre Banca dati dell’OMPI, Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale. Egli descrive ” CPU/GPU di gioco scalabili per console domestiche e giochi on-demand Segnalato dall’account Twitter “UbZuby_Tech”. Quindi questa sarà la console Una PS5 è dotata di due APU. Come promemoria, l’APU (Accelerated Processing Unit) integra sia il chip processor (CPU) che la scheda grafica (GPU).

Leggi di più> PSVR 2 PS5: Sony aggiorna la precisione dei suoi controller

La PS5 Pro si avvicina?

La mappa dei brevetti Sony condivisa nel tweet sottostante indica efficacemente la presenza di due APU. Quindi la prossima PS5 potrebbe essere Due schede grafiche per prestazioni migliori Per i giocatori. La scheda grafica principale viene utilizzata per eseguire i giochi. Il secondo può aumentare l’efficienza in qualsiasi momento quando necessario.

Questo brevetto è apparso l’anno scorso. La PS5 Pro ne parlava insieme alla PS5 Lite Questo è l’equivalente di Xbox Series S. Nessun modello è stato ancora confermato ufficialmente da Sony., Ma la PS5 Pro sembra avvicinarsi. Il brevetto rilasciato sul database dell’OMPI spiega: ” In un ambiente di simulazione multi-GPU, la gestione del frame buffer può essere implementata da più GPU eseguendo il rendering dei rispettivi fotogrammi del video o eseguendo il rendering delle rispettive parti di ciascun fotogramma del video. .

Il prossimo modello di PS5 sarà dotato di due schede grafiche, ma non solo. Sony dovrebbe anche considerare Gioco sul cloud. Ulteriore, Xbox Cloud Gaming è disponibile su Xbox Series e Xbox One da alcune settimane. La PlayStation 5 non richiede il cloud gaming per eseguire i giochi di nuova generazione, ma può essere utilizzata Vestibilità all’indietro. I giocatori stanno ancora aspettando l’arrivo Compatibilità con le versioni precedenti dei giochi PS1, PS2 e PS3 su PlayStation 5. Quindi Sony non avrebbe rinunciato a questa idea e potrebbe presto offrire questa funzionalità attraverso il cloud gaming.

Fonte: DuelShockers

READ  40 La migliore scarpette neonata del 2022 - Non acquistare una scarpette neonata finché non leggi QUESTO!