Gennaio 19, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Spazio: i ricercatori preoccupati per la nuova strategia francese

25 dicembre 2021 Jodi Amit lancia Ariane 5 con il telescopio James Webb della NASA da Guerrero, nella Guyana francese

Sessanta ricercatori temono che la nuova strategia spaziale francese, presentata da Bruno Le Myre, “torni” dalla ricerca scientifica a favore di una dimensione industriale unica.

Il presidio dell’industria aerospaziale francese è stato effettuato nell’estate del 2020, dal Ministero della Ricerca al Ministero dell’Economia, “per la prima volta in sessant’anni”, ha ricordato un gruppo di sessanta ricercatori membri dell’Accademia di Scienze. Compreso il meteorologo Jean-Giuseppe, l’astronomo Franோois Gomps, il premio Nobel per la fisica Serge Horroch e l’archeologo Yves Copens.

Bruno Le Myre ha presentato la nuova strategia spaziale francese all’inizio di dicembre, sostenuta da 1,5 miliardi di dal piano di investimenti “France 2030”. Il ministro dell’Economia ha annunciato di voler creare un missile europeo riutilizzabile per “catturare” con l’americana SpaceX, creare più spazio per le piccole imprese e “creare di nuovo un po’ di concorrenza nel mondo spaziale”. Inizi.

Secondo i firmatari del forum di Le Monde, “la ricerca scientifica nello spazio sembra opporsi alle nuove applicazioni commerciali dello spazio”.

“Se lo stato torna dalla ricerca spaziale con il pretesto di promuovere l’innovazione industriale, il progetto non avrà successo a lungo termine”, hanno affermato i ricercatori.

“L’evoluzione dell’industria spaziale francese non dovrebbe andare a scapito della ricerca scientifica. Tuttavia, a partire dal primo anno di questa nuova supervisione, verranno annunciate le risorse destinate alle missioni scientifiche del CNES (agenzia spaziale francese, nota editoriale). Tutti i progetti che dovesse iniziare nei prossimi quattro anni potrebbe essere bruscamente cancellato”.

Chiedono l’apertura di una parte delle componenti spaziali del programma di salvataggio a “progetti di ricerca scientifica” per evitare “la perdita di fiducia dei nostri partner stranieri” e “l’essiccamento del tessuto scientifico francese”.

READ  Echi dell'influenza di Jens in passato, come partecipare all'evento? - Breakflip