Ottobre 16, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Test – Metroid Fear: un ritorno di successo

Sebbene siano stati rilasciati molti remake e altri titoli 3D, il nuovo episodio in formato 2D di questa serie è in circolazione da quasi 20 anni. MetroD è finalmente tornato in forma.

Conosciuto anche come “Mroid 5”, Mroid Tread è una nuova puntata del gioco d’azione compagno di Nintendo. Questo episodio è prodotto in collaborazione con MercurySteam, uno studio spagnolo, che ha già rilasciato tre giochi Castilvania Lords of Shadow e un remake di Android 2 su 3D 2s, ovvero Metro: Samus Returns. Quindi i membri dello studio hanno già dimostrato come creare un meroide, ma ora si tratta di guardare un capitolo veramente nuovo che aggiorna una formula di 35 anni seguendo la trama della fusione meloide. Una scommessa coraggiosa che lo studio accetterà a meraviglia.

Samus è tornato con un mix leggermente diverso.

In Metroid, assumiamo il ruolo di Samos Aaron, una giovane donna in uno scudo dotata di abilità distruttive che può compiere missioni pericolose per il bene della galassia. Il quarto episodio, Metroid Fusion, descrive la sua avventura alla stazione spaziale PSL, in cui i parassiti X (creature in grado di comunicare con le creature) minacciano di distruggerla nello stesso gioco. Nel capitolo, Samus riceve un misterioso video che mostra la presenza di questi parassiti sul pianeta ZDR. Essendo l’unica che può affrontarlo, va lì e si trova faccia a faccia con un guerriero Soso in armatura e neutralizza Samus e gli fa perdere tutti i suoi poteri.

Si è alzata dalle profondità del pianeta e ha dovuto esplorare per trovare un percorso verso la superficie per raggiungere la sua nave. Samus affronta una minaccia completamente diversa perché il cacciatore braccato da EMMI e dai robot sentinella non può essere sconfitto dal suo arsenale. Se non è davvero importante conoscere la serie per godersi l’avventura (il suo contesto è in realtà molto minimale), allora è necessaria una certa conoscenza della saga per seguire ciò che sta accadendo. Soprattutto gli eventi di Metroid Fusion, ma per la prima volta nel videogioco della serie, gli elementi di alcune storie come i personaggi di Soso sono vivi. Elementi che delizieranno gli appassionati ma rischiano di perderne di nuovi.

READ  Il lancio del razzo indiano è fallito a seguito del fallimento del livello superiore
Vediamo l’aspetto “sotterraneo” della proprietà.

Ci rialzeremo nell’avventura 2D. Metroid Tread assume ovviamente la struttura di conoscere la serie, “come Android”, giochi d’azione e platform che ti muovono attraverso ambienti complessi. A quel punto, sta nel permetterci di esplorare i luoghi, bloccando la nostra strada con molti ostacoli, che possono poi aprirsi grazie a nuove capacità trovate in una varietà di contesti. Un concetto che si è dimostrato valido si trova oggi in molte produzioni indipendenti.

The Android Tread è un gioco d’azione che prende e migliora le idee installate su Samus Returns. È ancora possibile utilizzare artiglieria e missili per difendersi, ma i segnalini sono tornati. Una meccanica, se usata al momento giusto, permette di uccidere un nemico all’istante e recuperare più energia e munizioni del normale. Come nell’episodio 3DS, Samus può guardare in tutte le direzioni stando immobile. La sua mobilità è aumentata grazie alle diapositive utilizzate per barare e spostarsi in brevi colonne. Tutto ciò rende la manipolazione un po’ più complicata rispetto agli eventi precedenti, ma conferisce maggiore potenziale e precisione al processo. Il titolo ha una manipolazione esemplare e il vero piacere di controllare Samos.

L’arsenale del cacciatore contiene una serie di oggetti della serie. Alcune forze portano nuove, ma siamo per lo più in una terra familiare. Le nuove funzionalità includono i poteri ionici, che includono il camuffamento spettrale, che ti rende temporaneamente invisibile. Uno strumento essenziale per la sopravvivenza contro l’EMMI, queste sentinelle appaiono in punti specifici della mappa e portano una piccola “penetrazione” nel gioco.

Gli EMMI inseguono samsa in aree specifiche della mappa.

Questo nuovo Opus è un gioco che non ci tiene per mano. I diversi campi sono più complessi che mai e la mancanza di un indicatore obiettivo sulla mappa ci chiede davvero dove andare da soli. Il design dei livelli di Android Tread è ben congegnato, con il punto culminante del genere delle buone idee di ridurre al minimo i flashback posizionando le posizioni chiave vicino alla sequenza di gioco. La vita e le munizioni sono ovunque. La ritirata che è comunque desiderabile fare di volta in volta per rafforzare le capacità di Sams in previsione delle feroci battaglie che lo attendono.

READ  Corona virus: una media di trenta pazienti vengono ricoverati in ospedale ogni giorno

In effetti, Metroid Dread a volte è molto difficile. I nemici fissi mostrano già molta resistenza, ma soprattutto i boss di successo sono molto difficili. Abbiamo diritto a veri combattimenti lunghi e intensi in cui devi imparare il loro comportamento in diverse fasi dei boss per batterli. Tutto è ben messo in scena, compreso l’uso di contatori che avviano attraenti scene interattive. Alcuni datori di lavoro acquistano il lusso in vari modi per sconfiggerli.

Anche gli EMMI sono spietati e il semplice contatto con loro crea la morte di Samos, se non riesci ad affrontarli, ma i tempi sono molto stretti. Sebbene queste fasi portino un po’ di stress in più al gioco, fuggire da esse a volte può essere molto difficile e frustrante. Alcuni di questi EMMI funzionano meglio, specialmente alla fine del gioco. Si muore molto per la paura del metroite, ma la partita non è punibile perché il boss ci riporta in sala o prima delle zone. Tieni presente che il livello di difficoltà non può essere modificato. Per coloro che non ne hanno abbastanza, finire il gioco si avvicinerà a una modalità più difficile.

I boss sono particolarmente ravvivanti.

Sia in modalità portatile che su una TV, Android Tread funziona bene per la visualizzazione. I set del gioco sono molto dettagliati, molto belli e la messa in scena è molto efficace. Sebbene la maggior parte del gioco sia molto oscuro, il titolo dovrà ancora aspettare qualche ora in più per fornire effettivamente campi che cambiano l’umore. È un peccato vedere che i temi musicali non colpiscono. Se i temi della serie vengono portati fino ad oggi nel capolavoro, le nuove tracce andranno effettivamente in aree diverse, ma saranno memorabili.

READ  Presentazione degli abbonamenti a pagamento agli account influenti di Twitter

Il titolo offre una fluidità irreversibile, che rafforza ulteriormente la mobilità del suo gioco. L’avventura finisce tra dieci ore e ci vuole un po’ per trovare tutti gli oggetti. La durata della vita può essere un po’ breve quando il titolo viene offerto a prezzo pieno, ma Android Tread è un’avventura che soddisferà i fan di quel genere. Con le sue nuove idee, questo episodio porta un nuovo respiro alla serie mantenendo i suoi punti di forza. Mercurystim dimostra di saper suscitare paure nei migliori capitoli della licenza.

Conclusione

Quasi 20 anni dopo l’ultimo episodio 2D originale, Metroit torna alla sua forma più classica, con grande gioia dei fan. Creato in collaborazione con Nintendo e Mercurystream (Castilvania: uno studio spagnolo che dobbiamo a Lords of Shadow), questo nuovo episodio 2D porta aria fresca nella licenza pur mantenendo la sua formula caratteristica. Samurai riceve un misterioso video che mostra il parassita X (una minaccia già combattuta in Fusion) sul pianeta ZDR perché Android Tread si svolge dopo la Metro Fusion. All’arrivo, Samus affronta un guerriero in armatura, che la sconfigge facilmente. Deve quindi ritrovarsi nelle profondità del pianeta senza le sue forze e muoversi verso la sua superficie. Fear è come un gioco d’azione e platform 2D metropolitano in cui ci evolviamo in ambienti labirintici in cui avanziamo grazie ai progressi. Fluido impeccabile, il gioco è particolarmente dinamico. Samus è veloce e veloce, bersaglio a 360° e i contatori rotanti consentono una maggiore flessibilità in battaglia. Il titolo non scende a compromessi sulla sua difficoltà, i boss sono tosti e ben pensati. Un’altra grave minaccia, EMMI, sta introducendo fasi di infiltrazione per sfuggire a questi robot. Sebbene faccia un ottimo lavoro di visualizzazione, Tread ha una colonna sonora piuttosto memorabile e una durata moderata. Il Metro Tread si afferma ancora come un grande rinascimento per il proprietario.

Paura metroid

Amiamo: