Ottobre 15, 2021

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Tutto quello che c’è da sapere sul sistema operativo Google nelle nostre auto

I giganti della tecnologia «si stanno gradualmente introducendo nelle nostre auto e per alcuni, nel senso più ampio del termine, sono generalmente interessati all’industria automobilistica. Google con Android Auto è già nelle nostre auto da qualche anno, con la possibilità di prenderne aggiornamenti e nuove funzioni.

Android Auto, Il tuo concessionario di auto preferito potrebbe averti già parlato di questo se stai pensando di acquistare una nuova auto. Oggi, La maggior parte dei moderni sistemi di infotainment per auto sono in ritardo nelle applicazioni per auto. Mappatura sospetta, grafica datata, ergonomia non sviluppata, GPS con ritardi, menu in bozza… Insomma, si capisce l’idea, nientemeno che qualificazione unica per i sistemi di infotainment di bordo, Anche se alcuni fanno meglio di altri.

Alcuni produttori, ben consapevoli di non essere sviluppatori di software, ma sviluppatori di auto, hanno deciso di collaborare con alcune aziende tecnologiche per rendere compatibili le proprie interfacce dei veicoli con i nostri tablet e smartphone. Ad esempio, nel caso di Volvo, non offre Android Auto per i suoi modelli più recenti, ma un sistema operativo progettato da Google: Android Automotive.

In altre parole, questo sistema di infotainment funziona con Google e non richiede alcuna interazione con il tuo smartphone. Per maggiori dettagli su Android Automotive, ti invitiamo a consultare Gestiamo questo sistema operativo sulla ricarica Volvo XC40.

Poiché questo tipo di collaborazione cerca di democratizzare, gli utenti utilizzano ancora sempre più Android Auto (o Apple Carplay, A seconda dello smartphone) nella propria auto. Quindi vedremo cos’è Android Auto e cosa può fare.

Il nuovo sistema automobilistico Android è integrato nella nuova Volvo.

Il nuovo sistema automobilistico Android è integrato nella nuova Volvo.

Da dove viene Android Auto?

Android Auto, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, potrebbe già partire dalla parte storica. Tutto è iniziato nel gennaio 2014, quando Audi, Renault-Nissan Alliance e Nvidia hanno unito 28 attori chiave nei settori automobilistico e della tecnologia mobile nell’Android Auto Open Automotive Alliance. Pochi mesi dopo, nel giugno 2014, è stato lanciato ufficialmente Android Auto Prima versione ufficiale il 19 marzo 2015.

Due mesi dopo, tutto segue molto velocemente, La casa automobilistica coreana Hyundai è diventata il primo produttore a offrire il supporto per Android Auto, Disponibile per la prima volta nella Hyundai Sonata 2015, la berlina di altissima qualità commercializzata specificamente in Corea del Sud e negli Stati Uniti. Col passare del tempo e Google ha continuato a migliorare il layout della propria auto, ha visto il numero di utenti continuare ad aumentare, soprattutto a fronte di sistemi di infotainment per auto che erano già obsoleti all’epoca.

A luglio 2019, Android Auto ha ricevuto il suo primo importante cambiamento dell’interfaccia utente. Tra le tante novità offerte, c’erano una serie di applicazioni specifiche per Android Auto che potevano essere utilizzate dalla posizione di guida, L’applicazione Android Auto è scomparsa a favore della modalità di guida di Google Assistant. Da quasi due anni Google sta lavorando per espandere Android Auto in molti paesi.

Lancio di Android Auto nel 2015.

Lancio di Android Auto nel 2015.

A cosa serve Android Auto?

Android Auto è una versione del sistema operativo mobile Android di Google progettata per integrarsi con i cruscotti automatici. Definiamo brevemente Android Auto. Consente a smartphone e tablet con sistema Android di interagire direttamente con il sistema di infotainment del veicolo dotato di touch screen (o anche di schermo), Riporta i controlli dello smartphone sul cruscotto.

Ciò ti consente di utilizzare le app dedicate di Google per la guida, come la navigazione GPS, direttamente dallo schermo della tua auto. Consente inoltre la riproduzione di contenuti multimediali (musica, non video per ovvi motivi di sicurezza), SMS, ricerche telefoniche e internet. Come con il sistema Android, le funzionalità possono essere aggiunte dalle app. I produttori non esitano a integrarsi direttamente Le proprie applicazioni All’interno dell’interfaccia di Google.

Quali sono i vantaggi di Android Auto?

Il vantaggio principale di Android Auto, Devi avere un’interfaccia simile al tuo smartphone. Quindi ergonomicamente è già molto buono, dove alcuni sistemi di bordo possono essere disastrosi in questo settore. È possibile accedere alla punta delle dita per molte semplici applicazioni tra cui Waze In particolare, il sistema di navigazione di bordo basato sul principio della produzione partecipata. Nella stessa mentalità, può anche essere usato Google Maps Per la navigazione, ci si può fidare del traffico in tempo reale, anche se non si basa su una politica partecipativa come Weiss.

I vantaggi dell’utilizzo di Android Auto non si limitano alla navigazione, tuttavia, in generale, le persone lo utilizzano. Per rispondere a un SMS o messaggio ricevuto su WhatsApp senza alzare il telefono è pratico perché è possibile ordinare il messaggio ricevuto e rispondere utilizzando Google Assistant. Puoi sempre ascoltare la tua playlist preferita, tramite Google Assistant o a portata di mano, anche se questa non è una grande novità poiché consente l’integrazione del Bluetooth nelle auto. Già.

Android Auto: tutto ciò che devi sapere sul sistema operativo Google nelle nostre auto

Quali auto sono compatibili con Android Auto?

Molto. Ora ci sono più di 500 modelli compatibili con Android Auto. Non li elencheremo tutti qui per te, ma il sito ufficiale di Android Auto ti consente di testarli La compatibilità della tua auto Con il sistema operativo integrato di Google. Se la tua auto è compatibile, dovresti controllare se funziona con il tuo telefono. Se il tuo dispositivo ha Android 9 o versioni precedenti, devi scaricare Android Auto Processor sul tuo telefono. Da Android 10, Android Auto ha integrato il proprio; Quindi non è necessario scaricare l’app.

Come configurare Android Auto nella tua auto?

Se la tua auto è compatibile con Android Auto, il passaggio successivo sarà integrato. Come accennato in precedenza, se il tuo telefono ha Android 9 o versioni precedenti, Devi scaricare l’app Android Auto. Per fare ciò, è necessario accedere al Google Play Store e quindi scaricare. Devi avviarlo ogni volta che sei in viaggio. Per i telefoni più recenti, da Android 10, Android Auto integrato e non è necessario scaricare l’app.

Connettiti ad Android Auto in modalità wireless

Molte marche e modelli di veicoli e telefoni sono compatibili con Android Auto in modalità wireless. La disponibilità varia rapidamente a seconda dell’area geografica e delle dimensioni dell’estremità del veicolo. Se il display dell’auto è compatibile con la connessione wireless, sarà necessario collegare il telefono per installare l’auto con Bluetooth.

Dopo la configurazione, a seconda della tua auto, il telefono si connetterà automaticamente non appena salirai sul veicolo, oppure sullo schermo verrà visualizzata l’icona dell’app Android Auto.

Quindi assicurati di avere uno smartphone con Android e compatibile con il piano dati attivo, la compatibilità WiFi a 5 GHz e l’ultima versione di Android Auto Processor. Wireless Projection è compatibile con le seguenti versioni di Android:

  • Tutti i telefoni con Android 11.0
  • Telefono Google o Samsung con Android 10.0
  • Samsung Galaxy S8, Galaxy S8 + o Note 8 con Android 9.0

Connettiti a Android Auto Wire

Questo è sicuramente il modo più diffuso per connettersi ad Android Auto: il buon vecchio cavo USB-A o USB-C (auto dotate di prese USB-C, nella maggior parte dei casi, però compatibili con Android Auto. Wireless). Fai attenzione, non tutti i cavi funzionano, assicurati che ci sia un’icona USB sul cavo.

Per connettere il tuo telefono cablato, assicurati di avere uno smartphone Android con Android 6.0 (Marshmallow) o successivo, con un programma web attivo e l’ultima versione dell’app Android Auto.

Assistente vocale, l’hub di Android Auto

La forza di Android Auto, L’integrazione di Google Assistant tiene gli occhi sulla strada e le mani sul volante. Come accennato in precedenza, puoi “ascoltare” il messaggio ricevuto e comandare la risposta senza distogliere lo sguardo dalla strada. Tutto questo è possibile con il controllo vocale, dove puoi cercare indicazioni stradali, ascoltare le tue canzoni preferite o controllare le previsioni del tempo.

Dipende ancora dalla tua auto, ma se ha il riconoscimento vocale, dovresti dire “Hey Google” o premere il pulsante di aiuto vocale (di solito sul volante) per dare i tuoi suggerimenti. Per le auto che ne sono sprovviste, l’icona del microfono è integrata nell’interfaccia dello schermo.

Android Auto: tutto ciò che devi sapere sul sistema operativo Google nelle nostre auto

Quali app puoi trovare su Android Auto?

Esistono moltissime applicazioni compatibili con Android Auto. Come sempre, alcuni li usiamo più di altri, soprattutto guidando la funzione principale nelle auto. Generalmente

Principali applicazioni di navigazione:

Principali applicazioni per le notizie:

Principali applicazioni musicali:

Principali applicazioni di audiolibri:

READ  10 migliori widget per personalizzare il tuo iPhone