Settembre 26, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Una donna ucraina insegna preparazione alle crisi e abilità di autodifesa a Kiev

Viktor Krevsky mostra le mosse di base dell'autodifesa durante l'allenamento pratico.
Viktor Krevsky mostra le mosse di base dell’autodifesa durante l’allenamento pratico. (Ivana Kutsova/CNN)

Quando la Guardia delle donne ucraine ha esteso l’invito a un corso di formazione sulla sopravvivenza e sull’autodifesa, 700 donne si sono iscritte. Ma la sala del consiglio comunale di Kiev, dove la formazione era prevista per sabato, poteva ospitare solo fino a 300 persone, quindi sono state aggiunte più date.

Le donne hanno studiato tutto, da come mettere in valigia una borsa di emergenza, dove procurarsi le provviste necessarie e come fermare l’emorragia.

A un certo punto, uno degli allenatori, Oleksandr Biletskiy, ha iniziato a parlare di stare in una città che era stata tagliata fuori dai servizi di base, dicendo ai partecipanti che era ora di fare progetti con i vicini.

Decidi come suddividere i compiti. “Chi cucinerà, chi si prenderà cura degli anziani, chi sarà con i bambini”, ha detto Beltsky, un esperto militare.

Natalia Skryabina ha detto che frequentare il corso l'ha aiutata a capire di quale tipo di mentalità potrebbe aver bisogno in una crisi.
Natalia Skryabina ha detto che frequentare il corso l’ha aiutata a capire di quale tipo di mentalità potrebbe aver bisogno in una crisi. (Ivana Kutsova/CNN)

Ha continuato affermando l’importanza di mantenere una buona igiene nelle condizioni del campo: individuare la toilette, tenere i rifiuti nei sacchi e, nel peggiore dei casi, prepararsi a seppellire rapidamente i morti. A un certo punto, ha detto, in una situazione di crisi, seppellire le persone in verticale potrebbe far risparmiare spazio e tempo.

Natalia Skryabina, un’animatrice di 36 anni, ha partecipato alle prove perché voleva prepararsi a una crisi, che fosse un disastro naturale o una guerra.

Non possiamo prevedere cosa accadrà dall’altra parte. Qui a Kiev ci sentiamo ancora molto lontani da questo, ma le persone in Oriente parlano in modo diverso, perché l’hanno già sperimentato e sanno che tutto può succedere”, ha detto.

“Otto anni fa, nessuno si aspettava che accadesse qualcosa del genere”, ha detto, riferendosi alla guerra nell’est e alla decisione della Russia di annettere la Crimea.

Sabato, circa 240 donne hanno partecipato a esercitazioni di sopravvivenza presso il municipio di Kiev.
Sabato, circa 240 donne hanno partecipato a esercitazioni di sopravvivenza presso il municipio di Kiev. (Ivana Kutsova/CNN)

Scriabina ha detto che dopo che un’amica le ha parlato del corso, ha letto degli appunti scritti da persone che avevano frequentato in precedenza.

READ  Come dare la rampa a Putin

Ma questo mi ha insegnato di più su come pensare alle crisi. Come essere preparati e come mantenere la calma”, ha detto, aggiungendo che stava usando l’addestramento per assicurarsi di essere preparata a qualsiasi evenienza. “Comprerò un estintore ora”, ha detto.

Durante l’autodifesa pratica, due donne si esercitano a usare le mani per schivare un potenziale aggressore.

“Non fare mai un pugno. Non funziona, ti spezzerai le dita, userai il palmo della mano”, ha detto Viktor Kreevsky, uno degli istruttori, alle donne riunite nella sala decorata.

Le donne che frequentano il corso esaminano elementi che possono essere utili in situazioni di crisi.
Le donne che frequentano il corso esaminano elementi che possono essere utili in situazioni di crisi. (Ivana Kutsova/CNN)

Yulia Kasaeva ha contribuito a questo rapporto.