La nuova PS4 non fa la differenza: testa a testa con le vendite Xbox anche a novembre

xbox one playstation vendite

Le vendite di Xbox One beneficiano delle tante promozioni, e tengono testa alla controparte Sony.

 

È ormai una battaglia alla pari quella che coinvolge i settori vendite di Xbox e Playstation, i due grandi nomi che si stanno spartendo il mercato delle console video-ludiche. Dopo che per lunghi periodi le Xbox One e 360 di Microsoft hanno dato l’impressione di non poter mai competere veramente con i prodotti del colosso nipponico, le cose sembrano cambiare. Grazie anche al lancio della nuova Xbox One S, versione più maneggevole e performante della precedente, i numeri di Microsoft hanno iniziato a superare quelli di Sony. Il momento della verità era però atteso per i mesi successivi, per verificare la risposta degli utenti dopo che anche Sony avesse lanciato la propria rivisitazione della PlayStation 4.

 

 

Quest’ultima è infatti uscita proprio nel mese appena trascorso: con il nome di PlayStation 4 Pro e un hardware potenziato il 10 novembre è stata lanciata la nuova console su tutti i principali mercati, con l’obbiettivo di sfruttare lo slancio del nuovo prodotto per dominare il periodo di vendite natalizio. Quest’uscita era stata preceduta, soltanto un mese prima, dal lancio di un altro nuovo modello, la PlayStation 4 Slim, una versione ridimensionata della precedente Play Station 4.

 

 

Insomma, tutti i presupposti facevano pensare a un novembre senza speranza per la controparte Microsoft, e così è stato: secondo dati ufficiali le nuove console Sony avrebbero interrotto la lunga striscia positiva prodotta da Xbox da luglio 2016, arrivando a vendere un milione e cento mila device.
Non è tuttavia il caso di correre ai ripari per Microsoft: secondo quanto riportato da WindowsCentral infatti, alcune fonti credibili avrebbero riportato che le vendite di Xbox si sono attestate a un milione di unità. Uno scarto minimo, dunque, rispetto alla controparte forte delle recenti novità.

Si tratta sicuramente di un segnale positivo per il reparto Xbox, che comunque vanta ogni mese un’utenza sempre più attiva (+40% rispetto a novembre 2015) e, soprattutto, più propensa a spendere. Tutti buoni dati, in attesa che il 2017 consacri la saga con l’attesissima Xbox Scorpio.

 

Fonte

Fonte

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Simone Mascarino
La vita e la bici hanno lo stesso principio, devi continuare a muoverti per stare in equilibrio