Novembre 28, 2022

Windows Lover

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Vincitori e vinti a Las Vegas - NASCAR Talk

Vincitori e vinti a Las Vegas – NASCAR Talk

Uno sguardo ai prossimi vincitori e vinti Serie domenicale della NASCAR Cup All’autodromo di Las Vegas…

Vincitori

Alex Bowman: Bowman e il suo team n. 48 hanno trovato un modo per trasformare i primi 10 nell’auto vincente domenica, ottenendo la sua quinta vittoria nelle ultime 31 gare. Il pilota dell’anno 5 Hendrick aveva bisogno di un buon risultato dopo essere arrivato 24° (Daytona) e 25° (Auto Club) per iniziare il 2022. Ha iniziato in qualifica e non dovrà temere Il CEO di Hendrick Motorsports Rick Hendrik si è arrabbiato Da quando il suo compagno di squadra ha corso Kyle Larson Pulito per vincere.

Ross Chastain: Chastain aveva un’auto eccezionale durante la gara di domenica e l’ha sfruttata a suo vantaggio, portandola al comando in una gara di 83 giri. Sul luogo della sua prima vittoria nella serie XfinityChastain sembrava, a volte, pronto a segnare la sua prima vittoria in coppa a Las Vegas. Non doveva essere, ma feroci battaglie con Kyle Bush E il Martin Truex Jr. Sulla strada per il terzo posto, ci sono segnali incoraggianti che la Chevrolet n. 1 potrebbe gareggiare di nuovo presto.

Kyle Bush: È possibile che Bosch sia arrabbiato per il fatto di essere arrivato quarto anziché primo, con due periodi di anticipo Eric Jones E il Bubba Wallace Si è schiantato in avanti sul dischetto per tirare fuori la dodicesima e ultima cautela. Tuttavia, un fine settimana miserabile caratterizzato da un’auto principale distrutta, backup esposto, problemi di testata iniziale e cambio si è rivelato essere i primi cinque della stagione di Bosch e la terza top 15. Tutto sommato, questa è stata una bella gara per Bosch.

William Byron: La Chevrolet n. 24 era in corsa quando la bandiera quadrata ha sventolato domenica, e quella da sola è stata una vittoria per Byron e il suo team. Dopo due DNF di fila all’inizio dell’anno, Byron non è stato solo distrutto; Stava gareggiando per vincere. Non è stato in grado di capitalizzare la chiamata a due frame nello stesso modo in cui lo erano i suoi compagni di squadra Bowman e Larson, ma il quinto è un ottimo modo per riprendersi dopo due miserevoli settimane.

READ  Il proprietario del Chelsea Roman Abramovich è stato espulso dalla Premier League dopo le sanzioni del governo britannico

Eric Almerola: Almerola potrebbe voler riconsiderare l’intera questione della pensione. Ha guidato la Ford n. 10 al sesto posto e rimane l’unico pilota a segnare tra i primi 10 in ciascuna delle prime tre gare dell’anno. Infatti, ora ho Almerola Cinque piazzamenti consecutivi nei primi 10 Risale al 2021. Rimane al sesto posto in punti, la più alta tra tutte le auto da corsa Stewart-Haas.

Cristoforo Bell: Come Byron, Bell voleva finire la gara per una volta. Lo ha fatto con un 10° posto, rimbalzando su un giro 142 all’uscita della curva 2 che lo ha fatto rimbalzare in pit road con le gomme a terra. Bell è stata l’auto più veloce sabatoE ha messo la sua Toyota numero 20 al primo posto per la prima volta nella sua carriera. Partirai con 32 giri guidati e una top 10? Tutte cose buone per Bill.

Cory Lagoy: L’altra persona che è passata inosservata domenica è stata Corey LaJoie, che ha segnato il suo secondo miglior 15 gol della stagione con un 15° posto a Las Vegas. LaJoie non è mai stato un fattore determinante nella vittoria, registrando una posizione media in corsa del 22° secondo le statistiche dei dati dell’anello NASCAR. Ma ha comunque raddoppiato i suoi sforzi dopo aver ricominciato per i tempi supplementari ed essere sfuggito a sette posizioni sopra quella media. Giornata forte per entrare in Spire Motorsports.

perdenti

Daniel Suarez: Che differenza fa una settimana. Avvicinatosi la scorsa settimana all’Auto ClubSuarez correva fuori dalla top ten Insegui Briscoe Ho fatto marcia indietro cercando di evitarlo Michael McDowell. Briscoe non è riuscito a salvarlo prima di tagliare il quarto di piatto posteriore destro di Suarez, mandando Suarez frontalmente al muro esterno. Suarez è arrivato 37° – ultimo – per la prima volta fuori dai primi 20 quest’anno.

READ  Gli Steelers avevano precedentemente assunto i Dolphins HC Brian Flores come Senior Defensive Assistant/Midfield Coach

Ryan Blaney: Blaney non ha fatto molto meglio di Suarez, finendo poi 36° Brad KiselowskiLa sua rotazione ha causato la caduta della Ford n. 6 nella parte anteriore dell’auto di Blaney. La Ford n. 12 è stata veloce tutto il giorno e ha combattuto regolarmente tra i primi cinque. Questo è stato tutto inutile dopo che l’enorme danno all’avantreno ha posto fine alla sua giornata in anticipo.

Denny Hamlin: Una giornata decente è andata sottosopra in fretta per Hamlin. Tornato in pista dopo un pit stop con bandiera verde al giro 218, Hamlin ha fatto una svolta all’uscita della curva 2. Ha distrutto le sue marce su una strada ai box, alla fine ha rotto la trasmissione e ha dovuto ritirarsi dalle corse. Hamlin ha concluso 32°, il suo secondo fuori dai primi 30 in tre gare.

Eric Jones: come Suarez, Buona giornata Jones al Car Club Non significa niente a Las Vegas. A due giri dalla fine e all’estremità posteriore della top 10, Jones è uscito e ha corretto in modo eccessivo il muro esterno per uscire dalla curva 4, distruggendo la ruota anteriore destra e la sospensione prima di girare davanti al traffico. Bubba Wallace lo ha evitato a malapena prima di trasformarsi in un ostacolo, ma Jones ha lasciato Las Vegas 31 ° senza fortuna.

Ricky Stenhouse Jr.: Stenhouse era in testa quando Hamlin è andato in testacoda tra le fermate della bandiera verde, lasciando la Chevrolet n. 47 come una delle sole otto vetture del primo giro. Diverse auto hanno riguadagnato i loro round, ma Stenhouse era in lizza per i primi dieci diretti all’ultimo round di soste per i tempi supplementari. Invece, un calcio di rigore per eccesso di velocità lo ha mandato in fondo al campo, eliminando Stenhouse al 21 ° posto.

READ  Il direttore generale uscente dei Pittsburgh Steelers Kevin Colbert ha dato fiducia al QB Mason Rudolph

Insegui Briscoe: Briscoe sembra avere una delle Ford più veloci del fine settimana. Ma due cadute in pista, prima con Suarez e poi girando da solo al giro 134, hanno causato abbastanza danni da costringerlo a lasciare la gara. Il pilota SHR ha mostrato velocità in tutti e tre gli eventi di questa stagione. Ma a parte il terzo posto nella Daytona 500, Briscoe non ha i risultati da mostrare per lui.

Brad Kiselowski: Un’altra gara ha portato a un altro incidente in pista per Keselowski nella sua nuova avventura come co-proprietario della RFK Racing. La sua rotazione al giro 102 ha raccolto l’ex compagno di squadra Blaney e ha danneggiato la portiera lato guida di Kiselovsky. Il campione della Coppa del 2012 è riuscito a resistere ma è rimasto impantanato in fondo al campo per la maggior parte della giornata. Ha concluso 24 °, un giro in meno.