Volvo torna a rivolgersi a Microsoft per l’aspetto digitale delle proprie auto, pensando a Cortana per gestire le proprie vetture.

La nota casa automobilistica svedese ha pubblicato un video promozionale che esalta gli impegni dell’azienda nell’innovazione. Nello spot viene mostrata una self-driving car marchiata Volvo e gestita da una nostra vecchia conoscenza. (Co)protagonista del filmato è infatti Cortana, utilizzata come gestore elettronico dell’auto, e sincronizzata perfettamente con tutti i nostri dispositivi mobili.

 

Cortana per Volvo

cortana volvo auto

Da quanto possiamo vedere, l’idea dell’azienda sarebbe quella di vetture destinate principalmente al business man, potendo gestire in automatico tragitti e viabilità, promemoria e agenda attraverso proprio Cortana. Alla base di questa “in-car productivity” si pone proprio la sincronizzazione con i dispositivi mobili e i relativi software. La nostra auto potrà così sapere in anticipo gli impegni della giornata, per informarci tempestivamente sui tempi di percorrenza, e tenerci poi compagnia durante il viaggio grazie alla conoscenza dei nostri interessi.

Le informazioni compariranno sia sul display  dell’auto che come proiezioni sul parabrezza (Head Up Display).
Ovviamente il tutto sarà gestito tramite comandi vocali, per avvicinare sempre più l’interazione con Cortana a un rapporto pseudo umano.

 

Skype for Business sui prossimi modelli Volvo

skype for business auto volvo

La collaborazione con Redmond non è però una novità per Volvo. Già il mese scorso, infatti, abbiamo assistito ad un annuncio interessante per lo sviluppo di Microsoft in campo automobilistico. I prossimi modelli della casa svedese saranno infatti equipaggiati con un’apposita versione di Skype for Business, come mostrato nel video. Questo permetterà al guidatore di accedere all’app direttamente tramite il computer di bordo della propria automobile. Da li si potrà facilmente consultare le informazioni dei meeting e parteciparci con un solo click. I primi modelli interessati saranno le Volvo XC90, V90 e S90, nelle versioni del 2017.

 

Microsoft e Volvo: un binomio vincente

Non so voi, ma io adoro sempre più l’idea di un progetto congiunto tra Microsoft e Volvo. Nonostante non sia uno storico amante del marchio automobilistico devo ammettere che, negli ultimi anni, ho sempre ammirato l’eleganza dei nuovi modelli (nonostante i costi un po’ proibitivi). Per non parlare poi degli standard elevatissimi che ritroviamo sia a livello di prestazioni che di finiture. Ma quello che più mi affascina delle Volvo è l’essere automobili pensate e sviluppate per il più classico modello di business-man. Proprio come buona parte dell’ecosistema Microsoft.

Nonostante si tratti solo di un progetto poi, non posso che condividere l’idea di una vettura affidata completamente alle mani digitali della nostra Cortana, che sempre più si sta insinuando nel mondo dell’internet delle cose . Anche in questo caso si tratterebbe di uno stile di sviluppo molto amico di Redmond: le case automobilistiche partner pensano alla vettura, cioè alla parte hardware, mentre Microsoft si limita a fornire il software.

 

Fonte

Via

Se reputi utile questo contenuto, aiutaci condividendolo!
Articolo precedenteArticolo successivo
Simone Mascarino
La vita e la bici hanno lo stesso principio, devi continuare a muoverti per stare in equilibrio